Il Prossimo Avversario: Monticelli

Browse By

Il terzetto di gare contro le squadre ripescate dall’Eccellenza, nell’ordine Castelfidardo, Vis Pesaro e Monticelli, si conclude proprio con quella territorialmente più vicina. Domenica 4 ottobre 2015 alle ore 15:00 al “Riviera delle Palme” i rossoblù di patron Fedeli e mister Beoni affrontano i biancazzurri del Monticelli, quartiere di Ascoli Piceno. La squadra dell’entroterra piceno è stata ripescata in Serie D, al posto della Civitanovese, come perdente nella doppia finale dei Playoff Nazionali Dilettanti contro il Serpentara di Bellegra e Olevano Romano, 1-1 all’andata e 3-2 a Monterotondo, campo neutro per i romani.

GLI AVVERSARI: l’allenatore è Domenico Stallone, 53 anni e come calciatore ha un passato da stopper con due presenze, sei minuti, nel 1980/81 in serie A; come allenatore è al secondo anno con i biancazzurri. La rosa della squadra presenta anche giocatori con un passato in serie B come i centrocampisti Luca Minopoli, 80 presenze e Salvatore Margarita, 8 presenze. Tra i realizzatori abbiamo con due reti Giorgio Galli (una rete fuori casa) e Salvatore Margarita e con una rete il centrocampista bosniaco Damir Alijevic e gli attaccanti Andrea Petrucci (molto dinamico sulla fascia destra, una rete in trasferta) e Daniele Filiaggi. Tra l’altro Petrucci, il 12 ottobre 2013 a Montegranaro in Eccellenza con la maglia della Folgore Falerone contro la Samb, realizzava il momentaneo pareggio 1-1 (2-2 finale) con un gol al volo dal limite dell’area che s’insaccava alle spalle del nostro compianto Fabio Zuccheri. Buon elemento in chiave tattica la “mezzala” under Alex Matinata. Ex di turno il difensore Christian Oddi, lo scorso anno tre gare in rossoblù rispettivamente nell’ordine, e tutte al “Riviera”, contro il Celano, la Jesina e il Castelfidardo. Il Monticelli partecipa per la prima volta al torneo di serie D e fino ad oggi ha raccolto dieci punti, tre in meno della Samb. In casa ha totalizzato sei punti grazie alle vittorie contro l’Amiternina 2-1 e la Jesina 3-0 e una sconfitta, la prima in campionato, proprio domenica scorsa contro i teramani del San Nicolò, 0-2. Nelle due gare in trasferta ha vinto a Montegranaro contro la Folgore Veregra 2-1 per poi pareggiare a Recanati 0-0. Fuori casa, non considerando la sconfitta di mercoledì scorso contro la Samb in Coppa Italia, 3-0, e quella del 14 giugno 2015 nella finale di Ritorno dei Playoff Nazionali Dilettanti contro il Serpentara, 2-3, i biancazzurri versione campionato non perdono dall’8 marzo scorso: a Bellocchi di Fano contro l’Atletico Alma il Monticelli veniva sconfitto 1-0 grazie alla rete di Donini sul finire del primo tempo. In questo torneo di serie D i biancazzurri hanno realizzato complessivamente 7 reti (due fuori casa, con Giorgio Galli e Andrea Petrucci) subendone 4 (una fuori). Non segna da 200 minuti: l’ultima rete è stata realizzata da Giorgio Galli in casa contro la Jesina il 16 settembre scorso.
Dopo la gara di Coppa Italia con le “seconde linee”, domenica prossima le squadre saranno al completo, a parte l’assenza per squalifica del difensore centrale biancazzurro Mauro Sosi. Con la quinta vittoria consecutiva  la Samb, necessariamente, deve “mettere in cascina” i tre punti per poter arrivare alla successiva gara di Fano nella condizione più ottimale possibile.

ACCADDE IL 4 OTTOBRE: cari amici rossoblù, non essendoci precedenti in campionato tra le due compagini, voglio proporvi il tabellino della gara di Marassi vinta contro la Sampdoria: proprio domenica prossima, 4 ottobre, ricorre il suo trentaquattresimo anniversario. Era l’anno 1981, 4a giornata del torneo di serie B 1981/82, e la Samb del toscano Nedo Sonetti, grazie ad un gol da trentacinque metri di capitan Cagni dopo circa dieci minuti di gioco, batteva i blucerchiati di Enzo Riccomini e balzava al terzo posto in classifica.

Domenica 4 ottobre 1981 ore 15:00.
Genova, stadio Luigi Ferraris di Marassi.

SAMPDORIA-SAMB 0-1
Rete: 11’pt Cagni.

SAMPDORIA: Conti P.; Ferroni (34’pt Pellegrini L.), Vullo; Sala P., Logozzo, Guerrini; Rosi, Roselli, Garritano, Scanziani (20’st Zanone), Sella. A disp.: Bistazzoni, Galdiolo, Bellotto. All.: Enzo Riccomini.

SAMB: Zenga; Falcetta, Bogoni; Schiavi, Cagni, Rossinelli; Caccia (31’st Speggiorin F.), Cavazzini, Moscon, Ranieri B., Colasanto (20’st Petrangeli). A disp.: Deogratias, Garbuglia, Perrotta. All.: Nedo Sonetti.

Arbitro: Prati Arnaldo (Parma).