Samb: da brutto anatroccolo stai diventando un bellissimo cigno

Browse By

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da brutto anatroccolo la Samb sta diventato un bellissimo cigno. A dirlo non sono i numeri nè il primato in classifica bensì una prestazione, contro la Folgore Veregra, a dir poco brillante. Un salto di qualità importantissimo per i rossoblu che dall’arrivo di Palladini hanno imparato ad impugnare il pugnale tra i denti.

Nel calcio contano le vittorie prima di tutto ma se a questa viene aggiunto anche un bel gioco è possibile dire che il lavoro settimanale svolto ha sortito i suoi frutti. Sei punti di distacco dal San Nicolò gettano sicuramente più ossigeno nei polmoni ma al contempo rappresentano un test al quale la squadra non può non sottoporsi. La vera maturità del gruppo, infatti, consisterà nella continuità non solo del risultato ma anche della grinta ormai acquisita.

“Nei prossimi incontri cercheremo di fare quello che abbiamo fatto domenica – ha dichiarato mister Palladini alla ripresa degli allenamenti – Siamo scesi in campo con l’atteggiamento giusto che dovrà essere riproposto non solo in casa ma anche fuori. L’aspetto che più mi è piaciuto sta nell’aggressività con cui abbiamo supportato la palla. Possiamo ancora migliorare, soprattutto in fase di non possesso, ma mi ritengo soddisfatto di quello che ho visto”.

Prova ampiamente superata per tutti specie per Sorrentino che, entrato titolare, ha dato dimostrazione di quanto la sua presenza in rosa sia necessaria: “Sorrentino è un under e il fatto che lo sia incide in maniera evidente – ha spiegato il tecnico della Samb – La sua è stata una prestazione importante sotto ogni punto di vista e so che ha ampio margine di miglioramento. Prenderà il posto di Bonvissuto? Sorentino ha caratteristiche diverse, dipende dalla partita”.

Convincente anche la performance di Pezzotti: “Sono soddisfatto di come si è comportato – ha spiegato l’allenatore – A lui e Palumbo ho chiesto un sacrificio maggiore anche perché dovevano ripiegare velocemente sulla mediana. Palumbo ha migliorato la sua condizione anche perché adesso gioca con più continuità. Domenica ha fatto quattro recuperi importanti sotto la panchina. Per giocare con questo modulo voglio sacrificio da parte di tutti“.

Importanti le dichiarazioni del Presidente Franco Fedeli al seguito del match il quale, contento del risultato, ha dichiarato che a dicembre ci saranno nuovi innesti. A questo Palladini commenta: “Adesso non voglio parlare di calcio mercato. Sicuramente qualcuno lascerà la Samb. Se qualcuno in questo periodo mi stupirà sicuramente non lo lascerò andare. Finché qualcuno indossa la maglia rossoblu deve dare il massimo fino alla fine”.