Samb-Recanatese 1-1, rileggi la diretta live dell’incontro

Browse By

I rossoblu cercano la sesta vittoria consecutiva contro la Recanatese, reduce dalla clamorosa vittoria col San Nicolò

SAMBENEDETTESE Pegorin, Montesi, Flavioni, Barone, Salvatori, Conson, Titone, Sabatino, Sorrentino, Palumbo, Pezzotti A disp. Reali, Casavecchia, Tagliaferri, Mattia, Pino, Bonvissuto, Trofo, Prandelli, Vallocchia All. Palladini

RECENATESE Verdicchio, Gleboki, Shongo, Falco, Cianni, Patrizi, Gallo, Mariani, Miani, Garcia, Agostinelli A disp. Cartechini, Nonni, Mosconi, Latini. Raimondi, Posillipo, Brugiapaglia, Guzzini, Coppini All. Mecomonaco

TERNA arbitra Davide Moro di Schio, coadiuvato dagli assistenti G. Mittica (Bari) e D. Gregorio (Bari)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Palladini conferma la squadra delle ultime uscite, con Conson al posto di Casavecchia. In difesa confermato Montesi, che – almeno per ora – sembra aver sorpassato Pino nelle gerarchie.

Bellissima coreografia della Curva Nord. Brividi da parte di tutto lo stadio.

I rossoblu partono col 4-4-2 delle ultime uscite, la Recanatese risponde col 4-3-3, con Mariani, Miani e Agostinelli in attacco.

5′ Discesa sulla sinistra di Mariani, che rientra sul destro e prova il tiro: blocca Pegorin.

8′ Bella copertura di Montesi, su Miani prima e Gallo poi. Sul capovolgimento dell’azione, Gleboki chiude bene sulla discesa di Pezzotti.

9′ Sorrentino accorcia sulla trequarti e appoggia per Pezzotti, portando fuori posizione Patrizi; Pezzotti mette dentro di prima intenzione, cercando Titone – che attacca proprio lo spazio lasciato vuoto dal difensore giallorosso. Copre Falco.

11′ Miani prova da fuori per sorprendere Pegorin: largo. Sull’azione successiva, Sorrentino sbaglia il suggerimento a Pezzotti.

14′ Cross di Mariani per Garcia, che riesce solo a sfiorare.

18′ Lancio profondo di Sabatino e stop meraviglioso di Palumbo, che appoggia per Barone: il centrocampista mette in area di prima intenzione, trovando la testa di Sorrentino: para Verdicchio.

20′ Lancio di Garcia per Agostinelli, che – di petto – prova l’appoggio per Miani: spazza Conson.

22′ Angolo di Pezzotti per Conson, che – di controbalzo – non riesce a tenere la palla bassa: bella occasione.

In fase di non possesso la Recanatese sta giocando benissimo, e con grande compattezza. Appena persa palla le due mezzali vanno in pressione sui due mediani rossoblu, mentre le ali gravitano intorno alla posizione dei terzini. In questo modo i rossoblu possono ricevere solo spalle alla porta, e per verticalizzare hanno – come unica possibilità – il lancio lungo. 

27′ Conclusione da fuori di Pezzotti, che trova una deviazione: palla in corner.

32′ Angolo di Barone per Titone, appostato sul secondo palo. Mariani copre bene.

36′ Azione pericolosissima della Recanatese: palla persa dai rossoblu e incursione di Gallo, che arriva al limite e serve il taglio di Agostinelli: l’esterno giallorosso riceve alle spalle di Flavioni (troppo distante dal centrale) e mette in mezzo per Miani, distrubato dal bravissimo Montesi. Sulla ribattuta, Conson salva in scivolata.

38′ Risposta dei rossoblu: Pezzotti taglia dentro e cambia gioco per Palumbo, che prova la conclusione da fuori: alto.

40′ Palumbo guadagna una punizione sul lato corto dell’area di rigore, vicino la linea di fondo; sulla palla va Pezzotti, che trova una ribattuta della difesa. Sulla palla torna proprio l’esterno rossoblu, che stavolta trova Sorrentino: gran colpo di testa, ribattuto dall’ottimo intervento di Verdicchio.

Fine primo tempo. Sulla buonissima fase difensiva dei recanatesi, i rossoblu stanno trovando grande difficoltà a giocare. La pressione dei giallorossi ad inizio azione costringe i padroni di casa a lanciare lungo, o tentare giocate difficili tra le linee. Ciò si ripercuote sulla pericolosità offensiva deri sambenedettesi. Le uniche azioni (sort of) sono arrivate in ripartenza; le principali occasioni, su calcio piazzato.

Inizio secondo tempo. Nessun cambio.

1′ Fischio d’inizio, e subito Samb all’attacco: percussione di Sabatino e palla per Pezzotti, che mette in mezzo per Titone: Falco anticipa e mette in corner.

9′ Palumbo riceve a metà campo e sprinta per 3o metri, prima di servire Titone: l’attaccante allarga subito per Pezzotti, che prova il cross: respinto.

10′ Angolo di Barone, respinto; la palla arriva a Montesi, che – più per allontanare, che segnare – tenta il tiro: alto.

11′ Cross di Palumbo per Titone, che – da buona posizione – non riesce a dare forza: Verdicchio para.

12′ Punizione di Barone dal lato corto dell’area, quasi un corner: gran palla per lo stacco di Sorrentino, che non riesce a tenere bassa la traiettoria. Palla alta sulla traversa.

14′ Titone prova il tiro da fuori: altissimo.

15′ Negli ultimi minuti la Recanatese ha abbassato drasticamente il baricentro, permettendo a Barone – sganciatosi davanti alla difesa – di avere ampi spazi per amministrare il possesso. La grande densità nella trequarti ospite, tuttavia, rende tutto più complicato.

16′ Gran palla di Cianni per Agostini, che – in posizione di offside – mette dentro. Gol siglato a gioco fermo.

20′ Cross di Pezzotti per Sorrentino, che non arriva di un soffio.

22′ I rossoblu recuperano sul tentato dribbling di Mariani e partono in contropiede con Titone: l’attaccante arriva al limite e – marcato – allarga per Pezzotti. Cross in mezzo per Sorrentino, scavalcato dal pallone.

25′ Fuori Agostinelli per Latini

Striscione esposto dalla Curva Nord: Faro simbolo della città, il suo suono la nostra identità

La Recanatese concede il secondo contropiede in pochi secondi: Titone arriva al limite e allarga per Pezzotti, che – tutto solo – prova a sfondare la porta: grande risposta di Verdicchio.

Atteggiamento assurdo della Recanatese. La squadra è evidentemente sulle gambe, ma – nonostante ciò -i giocatori stanno tentando giocate solitarie, rischiando il dribbling o il lancio lungo, per poi rimanere piantati a terra. Gli ospiti hanno già concesso 4 contropiedi ai rossoblu.

33′ Ennesimo contropiede dei rossoblu: palla a destra per Palumbo, che mette dentro per l’inserimento di Sabatino. Il centrocampista salta tutto solo e mette dentro l’uno a zero, facendo esplodere il Riviera. VANTAGGIO SAMB!

35′ Salvatori trattiene Miani, giallo inevitabile.

36′ Fuori Titone (applauditissimo) per Bonvissuto.

37′ Fallo inspiegabile fischiato a Mariani, contrastato da due. Sulle proteste del centrocampista ospite arriva anche il giallo.

38′ Cross di Pezzotti per Bonvissuto, trattenuto da Patrizi (ammonito). Sulla palla va Barone, che stavolta sbaglia. Sul tiro centrale Verdicchio va a terra, ma respinge il tiro con la mano di richiamo. Primo errore dal dischetto di Barone.

41′ Lancio lungo per Miani, che accorcia sulla trequarti e spizza per Mariani, portando fuori posizione Salvatori. Il centrocampista leopardiano si inserisce sullo spazio lasciato libero dal difensore e fa una grandissima conclusione, gelando l’incolpevole Pegorin. PAREGGIO RECANATESE! Incredibile.

43′ Fallo sciocco di Mariani, che in scivolata atterra Palumbo: secondo giallo, Recanatese in dieci.

Cori contro Patrizi, lo stesso che – tre anni fa – tolse letteralmente la maglia a Pazzi, protestando poi per il rigore concesso ai rossoblu.

44′ Fuori Miani per Posillipo.

45′ Fuori Salvatori per Prandelli. Samb tutta all’attacco.

45’+3 Dopo un lunghissimo forcing Titone prova il tiro: gran risposta di Verdicchio; Montesi recupera al limite dell’area e tenta la conclusione. gtrovando ancora Verdicchio.

Espulso Mecomonaco per proteste.

50′ Fuori Garcia per Brugiapaglia. Un altro minuto di recupero.

Fine secondo tempo. Applausi della curva nonostante tutto. I rossoblu sono passati dal potenziale 2-0 all’1 a 1 finale, proprio nel momento in cui la Recanatese che sembrava non averne più. Un’occasione gettata al vento.