Samb-Campobasso 2-1, vittoria sofferta. Rileggi la diretta

Browse By

I rossoblu affrontano la difficile sfida coi molisani, reduci da 4 vittorie nelle ultime 5 partite

IMG_20160117_141056

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nonostante le caustiche previsioni del tempo, il Riviera delle Palme è baciato da un sole luminoso ed effimero, che fa dimenticare – almeno ad uno dei cinque sensi – il freddo pungente di questa domenica invernale. I visi in Curva Nord mordono freddo, ma (nonostante manchi mezz’ora) sono già numerosissimi, pronti ad una coreografia che – possiamo già dirlo – sarà bellissima.

Nello stadio rossoblu risuona un insospettabilmente anacronistico Bad Romance, di Lady Gaga. La cantante italo americana canta “I want your ugly – I want your disease(voglio la tua bruttezza, la tua malattia), ma è lecito aspettarsi che i tifosi sambenedettesi – almeno oggi – si aspettino qualcosina in più.

La partita, comunque, non sarà semplice. Gli uomini di Palladini affrontano un Campobasso mai così in forma (13 punti in 5 gare) senza metà della difesa titolare: Conson (infortunatosi in settimana) e Montesi (squalificato) lasceranno spazio a Tagliaferri e Casavecchia, che andranno a completare la difesa con i “reduci” Salvatori e Flavioni. Per il resto, la formazione è quella tipo – con Baldinini al posto di Raparo. Subito convocati i nuovi arrivi Gavoci e Pettinelli, entrambi in panchina.

SAMBENEDETTESE Pegorin, Tagliaferri, Flavioni, Barone, Salvatori, Casavecchia, Titone, Sabatino, Sorrentino, Palumbo, Baldinini A disp. Reali, Pettinelli, Carminucci, Raparo, Forgione, Candellori, Pezzotti, Gavoci, Fioretti All. Palladini

CAMPOBASSO Grillo, Lenoci, Di Pasquale, Grazioso, Ferrani, Gattari, Rinaldi, Lanzillotta, Alessandro, Todino, Gabrielloni A disp. Capuano, Corbo, Raho, Bontà, Lucchese, Scimò, Ferrarese, Tascini, Aquino All. Favo

IMG_20160117_143223

“Tradizione è custodia del fuoco, non adorazione della cenere”

Campobasso in campo col 4-2-3-1, con Alessandro prima punta.

5′ Tiro da fuori di Titone, blocca Grillo.

6′ Punizione guadagnata da Palumbo, sulla fascia destra. Sulla palla va Barone, che trova Titone: l’esterno riesce a impattare, ma il tiro finisce a lato.

Alessandro parte in posizione centrale, ma spesso si allarga sulla fascia allo scopo di aprire spazi per il trequartista Rinaldi.

13′ Inserimento in area di Flavioni, che prova a mettere in mezzo: corner.

14′ Contropiede di Alessandro, che punta un avversario e serve Gabrielloni. L?esterno prova a mettere dentro, ma il suo cross è troppo lungo. Dalla parte opposta è Todino a tentare il cross: traiettoria stranissima, che taglia fuori Pegorin e inganna Rinaldi.

19′ Angolo di Rinaldi per il tiro al volo – da fuori area – di Lanzillotta: palla distante dalla porta.

Rinaldi e Alessandro giocano sempre addosso ai due centrali, cercando il 2 contro 2

22′ Angolo di Rinaldi per Ferrani, che arriva altissimo ma sfiora il palo.

22′ Contropiede di Rinaldi per Alessandro, che allarga per Gabrielloni; l’esterno tenta il cross, ma Flavioni devia in corner.

24′ Lancio di Sabatino per Sorrentino, che – mettendo pressione a Ferrani – riesce a guadagnare corner. Sulla palla di Barone Casavecchia anticipa tutti e schiaccia in rete. UNO A ZERO SAMB! Rossoblu avanti alla prima occasione

27′ Punizione dai 25 metri di Todino, che – vistosi ribattere dalla barriera – prova il lob per Gattari: il difensore fa da sponda per un compagno, ma in fuorigioco; Pegorin l’aveva presa comunque.

28′ Data la grande pericolosità del duo Alessandro-Gabrielloni, sulla destra, Palladini ha deciso di spostare Palumbo su quella fascia, con Titone a destra.

29′ Lungo duello tra Gabrielloni e Flavioni, a sinistra; il terzino riesce a far uscire dall’area Gabrielloni, ma l’esterno – dopo un doppio dribbling – riesce a crossare in mezzo: Pegorin blocca in uscita.

31′ Angolo dei lupi: i rossoblu respingono, ma sulla palla rinviene Alessandro. Cross pericoloso, e doppia occasione per Ferrani e Gattari, bloccati da Salvatori e Sabatino. Tantissimi rischi per i rossoblu.

32′ Campobasso molto meglio in questa prima mezz’ora. Titone torna a sinistra.

34′ Break a centrocampo di Sabatino, che spezza il pressing e allarga per Palumbo; il centrocampista taglia in mezzo e cerca l’ingresso in area, venendo atterrato da Ferrano; per l’arbitro è simulazione. Giallo per il 10 di casa.

38′ Sabatino cambia gioco per Palumbo, che stoppa in volo, gira intorno a due avversari e prova il cross di sinistro; la palla è indirizzata proprio a Sabatino, inseritosi in area, ma Grazioso spazza.

39′ Campobasso benissimo sulla destra: in area si crea il doppio uno contro uno evidenziato nell’analisi prepartita. Casavecchia e Salvatori sono in marcatura e Rinaldi sfugge alle loro spalle: Baldinini, che aveva seguito il taglio, salva un gol fatto.

40′ Doppio numero di Alessandro, che danza sulla linea saltando Flavioni, ma viene fermato dal ritorno di Casavecchia.

44′ Ora i rossoblu hanno iniziato a pressare più alti, cercando di disturbare l’inizio dell’azione dei molisani

45′ Verticalizzazione di Salvatori per Sorrentino, colpito al petto dalla gambona di Ferrani. Stavolta l’arbitro assegna fallo ai sambenedettesi, ma il centrale (già ammonito) resta impunito. L’impressione è che tra i due falli (quello su Palumbo e questo) ci fosse almeno un intervento da secondo giallo.

Punizione di Barone per Sorrentino, che gira di testa – ma manda altissimo.

Fine primo tempo. Il gol di Casavecchia è oro colato per i rossoblu, mai pericolosi e in costante pericolo. La squadra di Palladini sta soffrendo molto il pressing dei molisani, che – di contro – giocano benissimo sulle fasce, sfiorando il pareggio in almeno due occasioni. D’altra parte, gli ospiti hanno rischiato due volte di restare in dieci, con Ferrani – già ammonito – che ha fatto due interventi vistosi su Palumbo (ammonito per simulazione) e Sorrentino.

Inizio secondo tempo. Nessun cambio nelle due squadre.

Ora i molisani sono più lunghi, permettendo a Titone e compagni di trovare più spazi

51′ Flavioni perde palla sulla pressione di Gabrielloni e Lanzillotta, e atterra il secondo da dietro. L’arbitro concede il fallo, ma grazia il terzino.

52′ Punizione di Lanzillotta: palla lunga per Ferrani, che fa da torre verso Alessandro: l’ex Samb si trova ad un passo dalla porta, e mettere dentro di testa è un attimo. PAREGGIA IL CAMPOBASSO

57′ Titone taglia da sinistra al centro, evitando due avversari, e serve un’ottima palla per l’inserimento di Baldinini; il centrocampista prova a saltare Di Pasquale, ma il terzino vince l’uno contro uno.

58′ Fuori proprio Di Pasquale (infortunato) per Raho.

60′ Punizione di Barone, ribattuta. Dalla parte opposta raccoglie palla Casavecchia, che salta un avversario e mette in mezzo: cross interessante, ma Sabatino e Sorrentino non riescono a colpire bene.

62′ Contropiede della Samb per Palumbo, che salta due avversari con una bella traiettoria a baffo e – entrato in area – viene atterrato da una scivolata vistosissima di Raho: rigore per la Samb. L’esterno rossoblu, colpito duro, resta a terra.

64′ Sulla palla va Titone: tiro non irresistibile, ma la palla – sospinta dalla forza magnetica della Nord – finisce sotto le braccia di Grillo, e in rete. LA SAMB TORNA AVANTI

68′ Sponda di Sorrentino per Baldinini, che mette in mezzo proprio per l’attaccante: Ferrani anticipa mandando in corner

74′ Lancio periolosissimo per Gabrielloni, lasciato solo da Tagliaferri – che stava marcando Todino, largo a sinistra. La palla è troppo lunga, e i padroni di casa si salvano.

75′ Doppio cambio nel Campobasso: fuori Grazioso ed Alessandro per Scimò e Aquino. Ora Rinaldi va davanti alla difesa, con Scimò trequartista e Aquino prima punta.

Nella Samb fuori Baldinini per Raparo. Il centrocampista, autore di una prestazione un po’ sottotono, quasi chiede scusa. L’11 rossoblu ha fatto una partita di gran sacrificio e salvato un gol, comunque.

81′ Contrasto tra Sabatino e Gabrielloni, atterrato. Punizione per i molisani e giallo per il centrocampista.

82′ Squadre molto lunghe in questa fase, e partita molto confusa.

84’Lancio di Rinaldi per Gabrielloni, che – sull’indecisione di Salvatori e Pegorin – ha l’opportunità di servire una sponda per Aquino (fermato dalla difesa). La palla arriva a Tagliaferri, che – pressato – restituisce a Todino. Sull’incursione dell’esterno molisano arriva Sabatino, in ritardo. Secondo giallo inevitabile, Samb in dieci. Il centrocampista rossoblu, comunque, esce tra tantissimi applausi.

85′ Fuori Titone per Pezzotti. Poco dopo, angolo di Rinaldi in mezzo: sponda e palla a Gattari, che mette dentro in posizione di fuorigioco. Gol annullato. Le proteste del capitano ospite si risolvono in un giallo. Il giocatore, comunque, sembrava avanti.

90′ Sei (sei!) minuti di recupero.

90’+1 Dentro Forgione al posto di Palumbo (applauditissimo). Ora i rossoblu hanno due uomini freschi sulle fasce, e potrebbe essere un fattore.

90’+3 Sorrentino lotta come un leone sulla trequarti e spazza verso la terra di nessuno.

90’+4 Intervento durissimo di Raparo su Scimò. Il centrocampista sambenedettese sembra aver preso il pallone, ma l’impatto è stato pericoloso. Punizione tremebonda ai 25 metri: Rinaldi colpisce benissimo e quasi scavalca Pegorin, che alza quel tanto che basta a mandare in corner

90’+6 Tiro da fuori di Ferrani, senza pretese. Pegorin blocca.

Fine secondo tempo. Fa freddissimo, ma – mai come oggi – i rossoblu hanno sudato. La squadra di Palladini vince realizzando le uniche due occasioni avute, e soffrendo per gran parte dell’incontro contro un ottimo Campobasso. Tre punti d’oro