Castelfidardo-Samb 1-3, con tanta forza e un po’ di fortuna. Rileggila diretta LIVE

Browse By

A partire dalle 14.30 la diretta dell’incontro contro i biancoverdi

CASTELFIDARDO – I rossoblu arrivano all’incontro coi fidardensi senza Sabatino e Palumbo, squalificati. Palladini sceglie di cambiare il meno possibile, mantenendo modulo (4-3-3) e gran parte degli uomini, con Pezzotti a sinistra, Raparo inserito in mediana, e il neo arrivato Pettinelli terzino destro.

CASTELFIDARDO Chiodini, Belelli, Mapelli, Bacchiocchi, Castellana, Capparuccia, Balloni, Pigini, Ganci, Trillini, Liberati A disp. Carpano, De Cicco, Bordi, Ferri, Campana, Tombolini, Speranza, Lakhdar, Minela All. Bolzan

SAMBENEDETTESE Pegorin, Pettinelli, Flavioni, Barone, Salvatori, Casavecchia, Titone, Raparo, Sorrentino, Pezzotti, Baldinini A disp. Mazzoleni, Tagliaferri, Montesi, Conson, Candellori, Carminucci, Forgione, Fioretti, Gavoci All. Palladini

TERNA arbitra D’Ambrosio della sezione di Frosinone, coadiuvato dagli assistenti De Frisco (Nocera Inferiore) e Barchetta (Nola)

In questa prima fase i castellani sebrano schierati col 4-4-2, con Ganci sul centro sinistra e Liberati sul centro destra. Ma in fase di possesso i due vengono affiancati da Trillini (a sinistra) e Balloni (a destra), formando un attacco a tre – a volte a quattro. In fase difensiva resta avanti il solo liberati, con la squadra che si compatta con un 4-1-4-1 molto folto in mezzo.

2′ Subito un’occasione per Pezzotti: tiro strozzato, che Capparuccia quasi devia in rete.

3′ Cross di Sorrentino per Raparo, che evita l’intervento di un avversario e prova la rasoiata per Pezzotti; Capparuccia respinge come può, sia sul cross che sul successivo tentativo di Sorrentino. Sulla palla Sorrentino prova di nuovo la conclusione, trovando – forse – il braccio di Castellana.

5′ Sulla pressione di Baldinini Bacchiocchi perde un pallone sanguinoso; il centrocampista rossoblu serve Titone, che – spalle alla porta – riesce a girarsi, ma conclude male.

6′ Lancio di Pigini per Balloni, anticipato.

7′ Pegorin blocca la punizione di Trillini e cede la palla a Sorrentino, che parte dalla propria area e – resistendo alla carica di un difensore – arriva fino all’area avversaria, appogggiando per Pezzotti. L’esterno si trova la sfera sul destro, e prova un improbabile esterno col piede forte: palla alta.

9′ Gran palla di Barone per Sorrentino, che blocca di petto ma – contrastato da due – non riesce a liberarsi per il tiro

10′ Liberati ha una grandissima occasione, in contropiede, ma il suo tiro è troppo strozzato: palla sul fondo.

14′ Punizione di Pezzotti respinta da Belelli, che – di testa – manda proprio sui piedi di Raparo: la conclusione sfiora la traversa e va sul fondo.

16′ Cross meraviglioso di balloni per Trillini, che colpisce quasi di suola, prendendo in controtempo Pegorin: la palla sfiora il palo e va sul fondo. Che brivido per la Samb

17′ Ganci salta Pettinelli e prova il destro: blocca Pegorin

22′ Titone si libera al limite, rientra sul sinistro e prova il tiro: Bacchiocchia devia.

Ora Ganci è in posizione centrale, mentre Liberati è passato a sinistra.

28′ Titone raggiunge il fondo e rientra sul sinistro, ma il suo cross – troppo tagliato – diventa quasi un tiro, che Chiodini blocca senza patemi.

29′ Punizione di Pezzotti per Sorrentino, che colpisce di testa ma non dà forza Liberati prova la percussione e cede a Balloni, che non riesce a liberarsi per il tiro

32′ Ganci si libera sulla destra e serve per l’inserimento di Trillini, che taglia in due la difesa rossoblu e – di destro – fredda l’incolpevole Pegorin. VANTAGGIO CASTELFIDARDO

Senza Sabatino, e con Titone a destra, la Samb ha perso i suoi principali elementi di pericolosità: gli inserimenti del primo, e i tagli verso il centro del secondo.

Palladini inverte i due esterni, entrambi – ora – sul piede invertito.

39′ Grandissima palla di Sorrentino per il taglio di Titone, che – di destro – non riesce a trovare la sfera.

40′ Pezzotti prova il tiro da fuori:blocca Chiodini.

41′ Titone scende sulla sinistra e mette in mezzo per l’inserimento di Raparo, anticipato da Castellana; sulla ribattuta arriva Flavioni, ma svirgola il tiro.

45′ Punizione di Barone per la testa di Sorrentino. Palla molto lenta, l’attaccante colpisce – ma non riesce a direzionare con la giusta forza.

Fine primo tempo. Senza Sabatino e Palumbo (due chiavi tattiche importanti), e con Titone dirottato a destra (impossibilitato a rendersi pericoloso coi tagli verso al centro) i rossoblu hanno faticato a trovare la via del gol, complice un Castelfidardo molto solido e compatto. Il gol preso alla mezz’ora – su una palla persa in uscita – ha costretto i rossoblu a inseguire, senza efficacia. Con Titone riportato a sinistra la squadra ha creato un paio di buone situazioni, ma non abbastanza per mettere in pericolo Chiodini. Nella ripresa – oltre al calo dei biancoverdi – bisogna sperare in un qualcosa di diverso.

Inizio secondo tempo. Nessun cambio nelle due squadre.

47′ Angolo di Pezzotti per Baldinini, che – in terzo tempo – stacca perfettamente, schiacciando in rete. PAREGGIO SAMB

Durante l’esultanza il centrocampista rossoblu si è fermato, tramortito. Forse per il colpo di testa, forse per una botta durante l’esultanza coi compagni. l’11 rossoblu resta seduto a terra inebetito per un paio di minuti

51′ Baldinini rientra in campo; niente di grave.

Pezzotti è tornato sulla sinistra, anche per aiutare Flavioni in copertura su Belelli, semre molto offensivo

55′ GOL ANNULLATO AL CASTELFIDARDO Angolo di Pigini per Castellana, che di testa infila in rete. A gioco fermo, però: l’arbitro segnala un colpo in testa a Sorrentino, rimasto a terra. Dagli spalti la visuale era molto confusa. Ammonito Capparuccia per protesta. L’attaccante prova a rialzarsi, ma dopo pochi metri si accascia nuovamente a terra.

58′ Cross pericolosissimo di Mapelli, dalla sinistra; la palla attraversa tutta l’area, senza trovare la deviazione vincente.

Sorrentino rientra in campo.

64′ Flavioni taglia verso il centro e prova a servire per l’inserimento di Titone, sulla destra: Trillini lo anticipa all’ultimo

65′ Ora Pezzotti è passato a destra, con Titone sulla fascia opposta.

66′ Pettinelli rientra verso il centro e serve Raparo, al limite dell’area; il centrocampista è in posizione ottimale, ma sbaglia il controllo.

68′ Cross interessante di Baldinini, ma Titone viene anticipato.

72′ Ammonito Flavioni per una scivolata troppo irruenta

74′ Sorrentino ruba palla sull’uscita di Capparuccia; la palla arriva a Barone, che – dai 30 metri – si inventa un destro meraviglioso sotto all’incrocio. Gol splendido. LA SAMB COMPLETA LA RIMONTA!

77′ Fuori Baldinini per Conson, nella Samb. Due cambi anche per i castellani: fuori Pigini e Liberati per Ferri e Minella.

80′ Punizione dalla trequarti di Ganci; tiro-cross forte e insidioso: la palla – sul mancato colpo di testa di Minella – rimbalza a terra, sbatte sulla traversa e atterra in rete. Anche questo gol viene annullato, per il fuorigioco di Minella (che sembrava esserci).

83′ Contropiede della Samb: palla lunga per Titone, che – da destra – finta il tiro, rientra sul destro e la spara in rete. TRE A UNO SAMB! 

86′ Fuori Raparo per Forgione, cha si mette in posizione di mezzala destra, con Pezzotti mezzala sinistra e Titone-Sorrentino in attacco.

89′ Trillini scende sulla sinistra e prova a mettere dentro: Salvatori spazza. Sull’azione successiva è direttsmente Trillini, a tentare la conclusione: esterno della rete.

90’+2 Fuori Titone per Fioretti

90’+2 Occasione per Trillini e Minella, che non riescono ad arrivare su una palla vagante in area rossoblu: esce Pegorin.

90’+3 Minella salta Flavioni e mette in mezzo: spazza Salvatori.

Fine secondo tempo. Con tanta forza e un po’ di fortuna, i rossoblu riescono ad avere la meglio di un Castelfidardo sempre pericoloso e mai domo. La squadra di Palladini va sotto e rischia, ma – fortunata sui fuorigioco castellani – riesce a riprendersi grazie ai colpi di Baldinini, Barone e Titone. Tre punti fondamentali