Parola di Conson: “Col Monticelli vincere e stravincere”

Browse By

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Memori di quanto accaduto all’ andata, i rossoblu vogliono assolutamente riscattarsi. 

Gestire l’ ansia del “vincere a tutti i costi” non è semplice ma in casa Samb la serenità e d’ obbligo. Contro il Monticelli i ragazzi di mister Palladini scenderanno in campo con il coltello tra i denti. Strappare i 3 punti dalle mani dell’ avversario e consegnarli anche ai tifosi, per l’ occasione, assenti è l’ intento primario.

“Stiamo preparando questa partita proprio come tutte le altre – ha dichiarato Diego Conson – Dobbiamo riscattarci dalla brutta figura fatta ad ottobre. Ora siamo più compatti per cui non sarà semplice per loro”.

Vincere ma non solo: “Noi siamo consapevoli di dover andare lì e raddoppiare le forze poiché i nostri sostenitori saranno assenti – ha proseguito il difensore centrale rossoblu – Siamo coscienti delle nostre potenzialità. So che per i tifosi questi 3 punti acquistano tutto un altro sapore. Proprio per questo cercheremo di stravincere. Tensione? No. Mister Palladini ci dà serenità”.

Conson, reduce da una buona prestazione contro la Vis Pesaro, commenta il suo gol: “Non me lo aspettavo sicuramente. Sono felice ma lo sono ancora di più per la vittoria in sè. Per un difensore mettere la palla in rete è un valore aggiunto. Sono soddisfatto”.

Fano e Matelica o soltanto Matelica. Il giocatore non sembra dare la prima per vinta e sposa pienamente il parere di mister Palladini: “Tredici punti di distacco sono tanti ma il Fano non ha mollato la presa – spiega il difensore – Il campionato si giocherà tutto in questo mese”