Palladini: “Oggi era difficile. Vincere a Giulianova non è da tutti”

Browse By

Le parole del tecnico rossoblu a margine della vittoria con gli abruzzesi

GIULIANOVA – Riportiamo le dichiarazioni di mister Palladini a seguito della gara.

“Oggi abbiamo concesso solo un occasione alla fine in un campo molto difficile. Potevamo gestire meglio quell’ultima palla ma abbiamo meritato la vittoria. Vincere qui non è da tutti. I cambi rispetto alla settimana scorsa? Sorrentino in settimana non si è allenato molto quindi ho dovuto inserire Candellori dato che è un 96 ho avuto la possibilità di far entrare Carminucci.

Raparo è stato preferito a Barone perché in questo campo serviva un giocatore con le sue caratteristiche. Secondo me è stato uno dei migliori. Non è assolutamente una bocciatura per Barone: semplicemente mi serviva un giocatore diverso e lui doveva riposare. Nel primo tempo siamo stati poco cattivi: abbiamo avuto varie occasioni per chiuderla, ma non abbiamo mai trovato l’affondo giusto.

Il Giulianova ha fatto la sua partita ma non ha avuto occasioni fino all’ultimo minuto di recupero dove è stato molto bravo Pegorin. Sono certo che in casa questa squadra darà del filo da torce a tutti e già lo ha dimostrato. Fioretti oggi ha toccato pochi palloni anche per il tipo di partita che si è giocata.

Ho inserito Sorrentino perché aveva caratteristiche più adatte a giocare spalle alla porta. Comunque stiamo lavorando per sfruttare anche Gavoci e Fioretti e quindi avere più alternative di gioco. Per ora non bisogna pensare all’anno prossimo ma a vincere la Serie D. A Giulianova sono stato bene e mi dispiace per la loro situazione. Oggi noi dovevamo vincere ed è stato importante. Mi auguro ce la facciano perché qui ho tanti amici”