I tifosi accendono un fumogeno e la Samb si becca 200 euro di multa

Browse By

I provvedimenti del giudice sportivo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il giudice sportivo Francesco Riccio, nel corso della seduta di martedì 8 marzo, ha stabilito che la Sambenedettese AR.L. dovrà versare euro 200,00 per avere i propri sostenitori acceso, al termine della gara contro il Giulianova, un fumogeno nel settore loro riservato.

Ai già diffidati Titone e Sabatino, inoltre, si aggiunge, il centrocampista Raparo.
<div>Tra le file dell’Amiternina, invece, tre i calciatori giallorossi squalificati che salteranno il match di domenica 20 marzo contro i rossoblu: Antonio Petrone (2 giornate di squalifica per avere, al termine della gara, rivolto ad un A.A., con tono intimidatorio, espressioni estremamente offensive e minacciose), Omar Shipple (2 giornate di squalifica per avere, in segno di protesta, al termine della gara, più volte profferito urlando, una bestemmia e colpito con un violento calcio un tabellone pubblicitario) e Stefano Torbidone (1 squalifica per recidiva in ammonizione).