Titone: “Giocare in serie B sarebbe magnifico ma la mia priorità è la Samb”

Browse By

Le interviste a margine della gara tra Samb e Gubbio, vinta dagli eugubini per 1 a 0SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Parola a Mario Titone.

“E’ andata come è andata. Gubbio squadra organizzata. Mi dispiace chiudere con una sconfitta ma questo è il calcio e non si può fare niente. I miei complimenti a questi tifosi che non ci hanno mai lasciato. Obiettivo principale era vincere il campionato. Con la Poule Scudetto volevamo andare fino in fondo ma purtroppo oggi l’avversario ha avuto la meglio. Abbiamo fatto una grande annata. Il mio ringraziamento va a tutti, anche quelli che stanno dietro le quinte. Mi auguro di restare a San Benedetto. Problemi per rimanere non ce ne sono. Ringrazio anche la città di Gubbio. Quando ho avuto la chiamata della Samb non ci ho pensato un attimo anche perché la mia ragazza è di qua. In Umbria si era creato un grande ambiente anche grazie a Magi per cui mi è dispiaciuto andar via. Faccio i complimenti anche a loro per quello che hanno fatto. Per me a 27 anni tornare in serie B sarebbe magnifico ma la mia priorità è la Samb”