Un occhio al vivaio: resoconto dei prestiti rossoblu 01/05

Grottammare già in vacanza, sconfitta tra mille polemiche per il Martinsicuro. Rischia grosso la Folgore.

Quasi tutti noti, ormai, i verdetti per le squadre di Eccellenza e Serie D dove militano in prestito i ragazzi del nostro settore giovanile.

In Eccellenza il Martinsicuro, giunto per la prima volta nella sua storia ai playoff, deve arrendersi per 3-2 in casa del Pineto. La gara, segnata da un arbitraggio alquanto discusso, trova la svolta al minuto 37 della ripresa: il Martinsicuro, avanti 2-1, ottiene una punizione; il portiere Facibeni, reo di aver perso tempo, riceve il secondo cartellino giallo e l’espulsione tra l’incredulità e la rabbia della squadra di Mister Di Fabio. Terminati i cambi a causa degli infortunati Piunti e Piemontese, sostituito da Farinelli, il Martinsicuro soccombe a tempo ormai scaduto e subisce due gol in pochi secondi. Il sogno dei playoff svanisce tra mille polemiche, il Pineto è in finale.

In Serie D, invece, l’unico dubbio riguarda la disputa o meno dei playout. La Folgore Veregra, impattando in casa 1-1 contro un lanciatissimo Campobasso, rischia di non disputare lo spareggio-salvezza. Per il nuovo regolamento della LND, infatti, qualora la Folgore dovesse perdere nell’ultimo turno contro il Castelfidardo sarebbe matematicamente condannata alla retrocessione. Gentile e compagni, dunque, sono chiamati a centrare quella che sarebbe la prima vittoria nel girone di ritorno.

Il Giulianova, già retrocessa, si avvia lentamente alla fine di questo martoriato campionato con un pareggio a reti bianche contro la Vis Pesaro: gli ospiti posso festeggiare una salvezza che, fino a pochi mesi fa, appariva quasi impossibile.

 

No comments
Share: