Un pareggio che non va giù. Zazzetta: “Un bel lavoro sciupato”

Browse By

Allievi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ciò che sembrava “ormai fatto” si è rivelato in realtà un lavoro distrutto sul più bello.

Dopo la gara disputata a Terni in casa rossoblù c’è un po’ di amarezza. Un pareggio non è di certo la fine del mondo ma se si considera che lo si è ottenuto dopo aver dominato un intero tempo con due reti di vantaggio non sarebbe esagerato accostarlo ad una sorta di sacrilegio.

Dopo aver conquistato il titolo di campioni regionali accedere alle fasi nazionali sarebbe meraviglioso e proprio per questo mister Zazzetta non intende arrendersi. In merito a quanto accaduto contro il Campitello il tecnico degli Allievi tenta di stimolare l’ambiente: “Dopo un tempo disputato in maniera impeccabile è stato un vero peccato concedere così tanto nel corso della ripresa – ha dichiarato – I ragazzi non possono permettersi di buttare un lavoro così importante. Sono state commesse disattenzioni molto evidenti”.

I gran gol di Paregiani e Fiscaletti hanno fatto credere, per un solo attimo, che tutto avrebbe avuto un lieto fine ma in realtà le cose non sono andate così: “A questo punto io mi aspetto qualcosa in più da coloro che entrano a partita in corso – ha proseguito Massimiliano Zazzetta – Mi riferisco soprattutto a chi nel corso del campionato è stato titolare”.

Parole decise ma che intendono incoraggiare la squadra in vista della gara che la vedrà impegnata contro la Romulea. Non si può perdere e neanche pareggiare. L’imperativo è solo ed esclusivamente vincere.