Lega Pro, dai dubbi di Cornacchini al nuovo Teramo: il punto sul mercato

Browse By

Il punto del mercato della Lega Pro.

ANCONA – Una conferenza stampa particolarmente delicata, quella che ha visto come protagonista Giovanni Cornacchini, allenatore dell’Ancona. Il club dorico, da una stagione interamente in mano al supporter trust Sosteniamo L’Ancona, da alcune settimane è al centro di voci ricorrenti riguardo possibili cambiamenti societari. L’ex patron anconetano Schiavoni è all’opera per trovare nuove forze che aderiscano al progetto dorico, ma non è esclusa a priori la possibilità di andare avanti con le attuali forze, magari puntando su un budget minore e una squadra giovane. Le parole di Mister Cornacchini, però, non lasciano tranquilli i tifosi dell’Ancona: “Non so se resterò, ma  volevo precisare che non avrei problemi a lavorare coi giovani. Non ho altre offerte, ma vorrei capire di più. Il contratto non è un problema, ma  io ed il mio staff abbiamo chiesto di poterci guardare attorno. Se avrò sensazioni non buone vorrei mi fosse permesso di rompere il contratto“.

Chi, al contrario, ha già le idee più che chiare sul proprio futuro è il Teramo. Mentre l’ex Vivarini, dopo aver rifiutato la panchina del Lugano, è in procinto di firmare con il Latina, la società abruzzese ha ufficializzato sia il nuovo mister sia il direttore sportivo. A dirigere il mercato ci penserà Fabio Lupo, mentre in panchina siederà Lamberto Zauli, reduce da un’ottima salvezza con il Santarcangelo. Proprio dal club romagnolo, il Teramo potrebbe pescare uno o più rinforzi per la prossima stagione: il portiere Michele Nardi e l’attaccante Guidone seguirebbero volentieri il loro allenatore nella nuova esperienza in biancorosso.

Il patron Campitelli, intanto, ha voluto confermare Amadio e Speranza, mentre Cenciarelli e Scipioni hanno chiesto di essere ceduti, trovando la disponibilità del club.

Sempre in Lega Pro, continua la campagna di rafforzamento di due delle grandi big della terza lega italiana.

Il Venezia è interessata al talento bosniaco del Milan Modic, nell’ultima stagione in prestito al Vicenza. Simone Gozzi, capitano del Modena, sarebbe invece conteso da Parma e Reggiana, che proprio oggi ha ufficializzato la nomina del nuovo allenatore: si tratta di Leonardo Colucci, che sarà coadiuvato dall’ex granata Migliorini.

Non si ferma qui il Parma: l’ultima indiscrezione parla di un possibile accordo con il bomber del Novara Felice Evacuo, il quale avrebbe persino dichiarato  che la prossima stagione indosserà la maglia gialloblu. I due club per ora smentiscono, ma il tandem di acquisti Nocciolini-Evacuo sarebbe un segnale di forza niente male, in attesa di conoscere la conformazione dei gironi.

A Macerata continua, nel frattempo, la ricerca del sostituto di Mister Bucchi. Il ballottaggio, ad oggi, riguardo Roberto Bordin e Federico Giunti.

Brutte notizie, infine, da Carrara: anche la prima asta del secondo terzetto, utile per acquisire  il club toscano, è andata deserta. Non resta che attendere fino a domani, 14 giugno, per la fine delle ultime due aste. Nel frattempo, l’estroso centrocampista Horacio Erpen, che ha disputato l’ultima stagione nella città del marmo, tornerà all’Arezzo. Con i toscani ha già disputato due stagioni, con 60 partite all’attivo e 12 gol.