Magi: “Oggi molto bene, ma abbiamo trovato una Samb appesantita”

Browse By

Le interviste a Magi (allenatore del Gubbio) Ferri Marini, autore di un gol

MAGI: “In questi casi bisogna fare il pompiere, stemperare la prestazione. Siamo soddisfatti del risultato, ovviamente, ma anche – soprattutto – dell’attenzione messa in campo: siamo sempre stati propositivi, non abbiamo mai avuto il braccino e a livello di condizione fisica ci ho visto messi meglio. Loro li ho visti un po’ pesanti. Per l’atteggiamento e per l’attenzione messa in campo abbiamo meritato la vittoria.

La pressione avanzata? L’idea è stata quella di togliergli la fluidità di manovra e soprattutto l’ampiezza; siamo andati coi tre attaccanti sui loro difensori e le mezzali erano aggressive. Non abbiamo fatto sempre benissimo, a dir la verità; se loro avessero avuto migliori condizioni fisiche ci avrebbero potuto far più male. La cosa che mi è piaciuta di più è la voglia di provarci: abbiamo concesso qualcosa, è vero, ma fa parte del gioco. 

Della squadra mi piace la disposizione: studiamo delle cose e proviamo a farle, è in questo modo che ti accorgi se il giocatore è capace di farcela. Il dualismo tra Croce e Romano non c’è: Romano alla prima è squalificato, ho deciso di farlo correre adesso. Oggi avevo piacere di vedere all’opera Malagussi e Giacomarro; Croce e Romano sono qui dalla scorsa stagione, non ho bisogno di risposte da loro.

Oggi la Samb ha dimostrato di avere grande fisicità. In questo momento della stagione i giocatori così strutturati sono meno veloci, meno agili: crescendo di condizione saranno molto più pericolosi e si faranno sentire.

Il debutto tra i professionisti è stato molto bello, sono felice. Abbiamo trovato una Samb un po’ pesante, siamo stati bravi a interpretarla nella maniera giusta”

FERRI MARINI: “Volevamo fare bene davanti ai nostri tifosi, specie oggi che affrontavamo una grandissima squadra. Loro sono partiti forte, ma nella ripresa – grazie ai nostri attaccanti – abbiamo fatto molto male in contropiede. Candellone ci aiuta molto coi suoi movimenti, ci stiamo trovando bene. Questa è una bella vittoria, ma c’è ancora da lavorare, siamo ancora all’inizio”