Samb-Salernitana 2-2, Di Massimo firma la rimonta

Secondo tempo

Samb-Salernitana, Inizio secondo tempo

Nella Samb entrano Mattia, Conson, Gelonese, Damonte, Bove, Esposito, Di Massimo, Sargolini e Ceka. In campo restano solo Pegorin e Di Pasquale. Il modulo resta il 4-2-3-1, con Di Massimo, Bove ed Esposito alle spalle di Sargolini.

52′ Cross in mezzo della Samb, arriva la mischia: in una selva di gambe la spunta Di Massimo, che evita l’avversario con un controllo orientato e di sinistro mette dentro. LA SAMB ACCORCIA!

In questa fase i rossoblu stanno tenendo bene il campo, con un baricentro alto e un controllo abbastanza sicuro. Manca l’affondo, però. Le migliori iniziative stanno arrivando dalla sinistra, dove Ceka – pur senza eccessiva pericolosità – sta spingendo molto.

62′ Conson sbaglia l’anticipo su Adejo,

65′ Esposito viene atterrato da Della Rocca al limite dell’area: punizione. Sulla palla va proprio il molisano, che prova a scavalcare la traversa: alto.

67′ Contropiede Samb: Bove scambia con Damonte e riesce a orientarsi sulla sua destra, dove arriva Di Massimo: palla in verticale per l’abruzzese, che a tu per tu col portiere non sbaglia. RADDOPPIO SAMB, ANCORA DI MASSIMO!

72′ Di Massimo si allarga sulla destra e mette dentro per Sargolini, anticipato da Odjer.

75′ Fuori Di Pasquale per Caporale.

78′ La Samb prova ad uscire dalla rimessa del portiere palla a terra: risultati non esaltanti. In fase di possesso i due mediani spesso si allargano, lasciando spazio per gli arretramenti dei tre sulla trequarti – che, a turno, accorciano verso la difesa.

79′ Esposito riceve sulla sinistra e salta un avversario in un fazzoletto, in una specie di déjà vu di quanto visto un paio di anni fa: il cross in mezzo viene deviato.

80′ Carrafiello prova il dribbling su Ceka, che in tutta risposta lo blocca con tutto il corpo, lasciando il pallone a distanza: grecoromanesco ma regolare.

81′ Fuori Sargolini e Di Massimo per Miracoli e Candellori.

84′ Esposito riceve sulla sinistra e mette dentro per Bove, che – in stirata – non riesce a centrare lo specchio. Nel frattempo fuori Pegorin per Raccichini.

86′ Dentro Demofonte e Lanza per Bove e Ceka.

87′ Cambio di gioco deviato dall’arbitro e palla che finisce a Di Massimo, che tenta il contropiede: 30 metri in conduzione e palla a Miracoli, che mette dentro; Adejo respinge con una rovesciata, ma la palla arriva a Esposito: l’esterno prova il destro al volo, ma finisce alto.

88′ Miracoli riceve sulla destra, appoggia a Damonte e si butta dentro: cross leggermente lungo.

89′ Dentro Tucci e Trillò per Esposito e Damonte.

Fine secondo tempo. L’amichevole dei rossoblu finisce con una bellissima rimonta, firmata e timbrata da un Di Massimo in gran spolvero. Nella ripresa le due squadre hanno cambiato moltissimo, ma Moriero ha trovato diverse risposte giuste: nella profondità di rosa, e nelle soluzioni di gioco. Oltre all’esterno abruzzese sugli scudi anche Bove e Miracoli, che nonostante il poco spazio ha fatto vedere una mobilità (e caratteristiche) che saranno utilissime.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami