Conti: “Si presume un evento accidentale”, Gianni: “Chiesto l’accesso agli atti”

Andrea Gianni

Le parole dei direttori generali delle due squadre a seguito del black-out di Fermana-Samb


Dopo l’interruzione della gara al 32esimo, la partita tra Fermana e Sambenedettese inizia a giocarsi fuori dal campo. In questo momento la giurisdizione non è chiara, e molto dipenderà dalle cause che hanno portato all’incendio del generatore. In caso di evento accidentale, si ripartirà dall’interruzione. Moriero ha parlato ai microfoni della Rai, ma non è passato in sala stampa. L’unico a parlare, per la Sambenedettese, è stato il direttore generale Andrea Gianni. Per la Fermana è intervenuto il dg Conti.

 

Andrea Gianni

Per il momento l’unico dato certo è che la partita è stata sospesa, dobbiamo capire bene perché. Faremo una richiesta di accesso agli atti per sapere cosa è successo esattamente e valutare come muoverci. Otto anni fa non è come adesso, ovviamente. Ricorso? No. La Lega Pro ha dato delle direttive precise, che abbiamo sempre seguito; faremo un accesso agli atti per verificare che gli impianti della Fermana siano a loro volta a norma.

Aspetteremo la risposta con la documentazione necessaria, e poi decideremo sul da farsi. L’omologazione del risultato è ruolo del giudice sportivo, noi non c’entriamo nulla. Abbiamo come referente la Lega, e al momento sappiamo solo che la partita è stata sospesa per un problema all’impianto di illuminazione.

Noi faremo quello che ci compete. Da quello che so si riparte dal 32esimo col risultato di 1 a 0 a favore della Fermana. Ma ci sarà un giudice sportivo che deciderà il da farsi in base agli atti e al verbale dei vigili del fuoco.Noi non siamo i giudici e non siamo la Lega, gli enti preposti sono altri. Abbiamo già fatto la richiesta al commissario di Lega e la richiesta all’accesso al verbale dei vigili del fuoco.

La mezz’ora giocata? Abbiamo avuto qualche occasione, ma possiamo fare sicuramente meglio. Non voglio parlare della partita, anche perché potrei dire cose inconsulte.

Fabio Massimo Conti (Dg Fermana)

Su richiesta della Lega, noi abbiamo dato disponibilità a giocare già domani pomeriggio, ma la questura e la prefettura hanno detto che non c’erano le risorse umane per garantire il regolare svolgimento della partita. Negli ultimi mesi abbiamo avuto un grande via vai di ispettori, abbiamo fatto l’ultima revisione la scorsa settimana; martedì sera la polizia di stato ha tenuto accese le luci per tre ore per controllare la sorveglianza e non è successo nulla.

Si presume sia stato un evento accidentale, ovviamente la Sambenedettese chiederà l’accesso agli atti, ma a parti invertite avrei fatto lo stesso. Noi, da parte nostra, siamo certi che sia tutto a norma – ripeto, sembra sia stato un evento accidentale. La partita dovrebbe ripartire dal 32esimo del primo tempo, con gli stessi giocatori, il risultato non sarà ovviamente omologato.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami