Ravenna-Samb 1-2, Tomi e Bacinovic firmano la vittoria

Ravenna-Samb, primo tempo

Capuano sceglie il 3-4-3, con Rapisarda e Tomi sulle fasce e un tridente composto da Valente, Di Massimo ed Esposito. Nella prima fase di uscita l’esterno sul lato debole rimane basso, per tenere quattro uomini in linea, ma quando la squadra consolida il possesso si alzano entrambi, così da dare una soluzione al cambio di gioco.

8′ Rapisarda scende sulla destra e lascia a Valente, che salta il diretto avversario e mette dentro: il Ravenna allontana.

12′ Venturi mette palla a terra e lancia lunghissimo per Maistrello, anticipato all’ultimo da Patti.

13′ Rapisarda taglia dentro e prova il destro: Venturi devia in corner. Valente scambia con Bacinovic e mette dentro per Tomi, che di testa mette dentro. Vantaggio Samb!

Subito un gol su schema da calcio piazzato, situazioni preparate da Capuano nel primo allenamento ufficiale con la squadra, lo scorso venerdì.

15′ Il Ravenna prova subito a reagire con Venturini, che si libera di un avversario sulla destra e prova a mettere dentro: allontanano i rossoblu.

18′ Angolo del Ravenna a tagliare: Di Massimo, appostato in area piccola, controlla male, e sulla successivs scivolata atterra Maistrello (avventatosi sul pallone). Per l’arbitro è rigore. Sulla palla va Broso: Aridità intuisce e tocca, ma il tiro gli piega le mani e finisce in rete. Subito il pareggio per i ravennati.

27′ Pressing alto di Bacinovic, che – in scivolata – esagera, colpendo duro Venturini. L’arbitro lo ammonisce, un tifoso davanti a noi urla “Questo è un cartellino arancione”

29′ Rapisarda scambia con Valente e prova il cross in mezzo: il Ravenna si rifugia in corner.

Il primo, tangibile, effetto dell’arrivo di Capuano è nella fase di transizione: appena persa palla i centrocampisti – protetti dai tre centrali – provano fasi di aggressione anche profonde, nel tentativo di recuperare palla o rallentare la manovra avversaria.

39′ DI Massimo a terra sul contrasto con Lelj. L’arbitro, da buona posizione, punisce l’attaccante per simulazione.

40′ Buone pressione su Esposito e palla recuperata dai ravennati, che allargano immediatamente per Magrini; l’esterno prova a mettere dentro, ma la palla è troppo su Aridità (che blocca).

43′ Negli ultimi minuti Esposito e Valente stanno cambiando spesso fascia, allo scopo di togliere riferimenti agli avversari. Su uno di questi cambi di posizione Valente trova una bella palla sul vertice dell’area; dribbling su Vanturini e tentativo di destro: blocca Venturi.

45’+1 Cross di Selleri per Maistrello, anticipato.

Fine primo tempo. La partita tra ravennati e rossoblu è stata intensa e imprecisa, equilibrata nonostante gli impulsi arrivati dai gol di Tomi e Broso. La Samb fa la partita, pressando alto e cercando di tenere il controllo del possesso; il Ravenna si difende con ordine, appoggiandosi a Maistrello per ripartire in velocità. L’ingenuità di Di Massimo costa ai rossoblu il vantaggio, ma la squadra – nonostante il poco tempo a disposizione del Capuano – mostra già segnali incoraggianti.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami