Ravenna-Samb 1-2, Tomi e Bacinovic firmano la vittoria

Ravenna-Samb, secondo tempo

All’intervallo i ravennati sostituiscono Severini per Cenci. Nel frattempo la ripresa del gioco è interrotta (due volte!) da Di Massimo, che entra troppo presto nella lunetta di centrocampo. Il giocatore, già ammonito, viene richiamato dall’arbitro.

La Curva ravennate canta “Maciniamo chilometri”, sebbene la partita sia in casa. C’è anche da dire che lo stadio è un po’ fuori dal centro.

4′ Punizione dal lato corto dell’area di rigore: Bacinovic inventa una traiettoria a rientrare dolcissima, che salta la barriera, supera il mucchio in area e finisce in rete, con Venturi colpevolmente fermo. Vantaggio Samb!

La deviazione di Maistrello c’è, ma non sembra decisiva

13′ Nel Ravenna escono Maistrello e Piccoli per Samb e De Sena.

Ora i giallorossi sono schierati col 4-3-3, con Bruso e Samb esterni, ma in fase di possesso la squadra mantiene la stessa linea offensiva, col terzino il terzino sul lato forte che avanza in linea con gli attaccanti, e l’esterno vicino a De Sena (centrale).

14′ Tentativo da fuori d Selleri, la palla sfiora il palo e va sul fondo.

15′ Punizione lunga per Rapisarda, che controlla e mette dentro: Di Massimo sfiora soltanto, ma Tomi – alle sue spalle – arriva e prova il sinistro. Palla a un soffio dal palo.

19′ Fuori Capitanio per Ierardi. Poco dopo cambio anche per i rossoblu: dentro Troianiello per Valente.

23′ Samb riceve sulla destra, rientra sul mancino e prova il tiro: debole.

24′ Di Massimo riceve sulla trequarti, si gira avanzando di qualche passo e prova il destro: il piazzato, toccato forse dal portiere, sbatte sul palo e va sul fondo.

25′ De Sena riceve al limite e scambia con Selleri; il contrasto di Gelonese disinnesca il tentativo dal limite.

28′ Di Massimo riceve sul lato corto dell’area, salta un avversario rientrando sul destro e prova il piatto a giro: palla fuori di un soffio.

32′ Con solo tre difensori alle sue spalle Esposito perde una palla sanguinosa sulla pressione di Ierardi: l’arbitro, fortunatamente, fischia un fallo per i rossoblu.

33′ Sull’angolo del Ravenna un giallorosso va a terra, ma il reclamo per un eventuale rigore viene soffocato dal successivo colpo di testa di Magrini, che sfiora la traversa. Brivido per i rossoblu.

36′ Fuori Esposito e Di Massimo per Vallocchia e Sorrentino. La Samb passa al 3-5-2, con Vallocchia mezzala sinistra.

40′ Cross di Selleri per Samb: il colpo di testa è troppo debole per impensierire Aridità.

41′ Rapisarda scende sulla destra e cede a Troianiello, che serve in mezzo per Sorrentino: l’attaccante prova il tapin in tuffo, ma viene anticipato da Ierardi.

42′ Sorrentino tiene un pallone lungo e difficile e appoggia a Troianiello, che serve Vallocchia in profondità; il centrocampista arriva in area e prova il sinistra, respinto.

42′ Fuori Broso per Portoghese.

44′ Cross di Magrini per De Sena, a terra sulla trattenuta di Patti. L’arbitro lascia correre.

45’+1 Samb controlla in area e prova il tacco per De Sena, fermato dalla scivolata di Conson. Intanto fuori Gelonese per Damonte.

45’+5 Sull’ultimo – disperato – calcio piazzato, il Ravenna butta tutta la squadra in avanti e lancia in area, sulla respinta dei rossoblu arriva Magrini, il cui cross in mezzo trova Ballardini liberissimo a centro area: il colpo di testa sfiora il palo e va sul fondo.

Fine secondo tempo. Gol su calcio piazzato, organizzazione e cinismo: Capuano bagna l’esordio con una vittoria già caratteristica. 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami