Piacenza-Samb 2-1, Silva e Bini rispondono a Miracoli

Piacenza-Sambenedettese

A partire dalle 20.30 la diretta di Piacenza-Samb, primo turno nazionale dei playoff di Serie C


Dopo aver assistito alla prima fase dei playoff da spettatori privilegiati i rossoblu tornano finalmente in campo, con l’intento di arrivare – almeno – tra le migliori otto dei tre gironi di Serie C. Contro il Piacenza (ottavo nella stagione regolare) i rossoblu potranno contare su due risultati su tre, anche se la doppia sfida si preannuncia tutt’altro che scontata.

Francesco Moriero ci arriva coi piedi di piombo, con una scelta a metà tra esperimento e conservazione. Il tecnico conferma il 3-5-2 di capuannesca memoria (provato in settimana) con due novità: il doppio centravanti (Stanco-Miracoli) e l’utilizzo di Valente sulla sinistra (con Rapisarda sulla fascia opposta). Dall’altra parte ci sono incognite anche per Franzini, che dovrà fare a meno di Taugourdeau e Della Latta. Per ora il dubbio è tra 4-3-3 o 3-5-2. Qui la puntata de La Rifinitura

Piacenza-Samb, il tabellino

PIACENZA (3-5-2) Fumagalli; Bini, Silva, Pergreffi; Castellana, Di Molfetta, Segre, Corradi, Masciangelo; Romero, Pesenti A disp. Basile, Lanzano, Di Cecco, Mora, Corazza, Masullo, Zecca, Amore, Franchi All. Franzini

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Perina (45′ Aridità); Conson, Miceli, Patti; Rapisarda, Gelonese, Bove, Marchi, Valente; Stanco (80′ Di Massimo), Miracoli A disp. Ceka, Mattia, Di Pasquale, Tomi, Candellori, Demofonti, Filoia All. Moriero

TERNA Arbitra Daniele Viotti di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Dell’Università (Aprilia) e Rabotti (Roma 2). Quarto uomo: Paride De Angeli (Abbiategrasso)

MARCATORI 20′ Miracoli (S), 25′ Silva (P), 34′ Bini

NOTE Ammoniti: Miceli (S), Gelonese (S), Di Molfetta (P), Fumagalli (P), Corradi (P), Miracoli (S)

Piacenza-Samb

I 600 rossoblu arrivati a Piacenza

[nextpage title=”Piacenza-Samb, primo tempo”]

Pronti, via, e dal settore dei rossoblu partono 4-5 fischietti. Dopo tante polemiche arbitrali, i rossoblu hanno deciso di portarsi gli arbitri da casa. Lo speaker chiede gentilmente di smettere (risa, ndr).

5′ La punizione di Masciangelo sbatte sulla barriera e diventa buona per Romero, che però ritarda il tiro. Miraocli lotta e recupera palla, lanciando Valente sullo spazio: la ruvida copertura di Bini viene graziata dall’arbitro.

9′ Lancio lunghissimo per Castellana, così lungo da indurre Patti ad addormentarsi a metà strada, dando la palla per fuori; l’esterno piacentino riesce ad arrivare, però, costringendo il difensore in corner. Sull’angolo occasione per i padroni di casa, ma a gioco fermo (palla uscita nel cross).

10′ Cross di Bove per Valente, che sbuca sul secondo palo e rimette dentro col tacco: sulla palla si avventa di Miracoli, che schiaccia di testa: Castellana salva sulla linea.

13′ Romero riceve sulla trequarti e prova il destro da 35 metri. Il tiro, violentissimo, sorprende Perina, salvato dalla traversa.

17′ Pergreffi verticalizza per Pesenti, che quasi sfila alle spalle di Conson: palla lunga, controllata da Perina.

19′ Rilancio corto del Piacenza e palla per Rapisarda, che prova il cross: Castellana devia così così, ma tanto basta a sventare l’azione. Sul capovolgimento di fronte Romero guadagna palla

20′ Discesa di Rapisarda sulla destra e cross per Gelonese, che va col terzo tempo: Fumagalli risponde con un miracolo, ma nulla può sul tap-in di… guarda un po’: Miracoli. Vantaggio Samb!

25′ Percussione centrale di Di Molfetta, atterrato al limite dell’area da Miceli. Sulla palla va Silva, che colpisce basso e sul palo “scoperto”, sorprendendo un non impeccabile Perina. Subito pareggio del Piacenza!

28′ Tiro da fuori di Di Molfetta, blocca Perina.

29′ Valente riceve sulla fascia, porta un po’ a spasso la palla e salta Castellana con una sterzata, liberando il cross in mezzo. Sulla palla, respinta, arriva Rapisarda, che prova il destro: fuori.

33′ Cross di Rapisarda, respinto; sulla palla si avventa Bove, che prova il destro al volo: alto.

34′ Masciangelo riceve sulla trequarti e prova il cross di mancino: la traiettoria diventa quasi un tiro, costringendo Perina in corner. Sull’angolo cross di Masciangelo per Silva, che anticipa tutti sul primo palo allungando di esterno. La palla arriva a Bini, che in tuffo non manca il tap-in. Raddoppio Piacenza!

40′ Fallo un po’ inutile di Gelonese sulla trequarti: giallo. Salterà la prossima.

42′ Lancio di Pergreffi per Pesenti, che vince il duello aereo con Conson appoggiando per Romero: l’attaccante prova il destro, ma Miceli respinge.

Fine primo tempo. I rossoblu rientrano negli spogliatoi al termine di 45 minuti emozionanti e terribili, in cui la squadra di Moriero è passata dall’esaltazione del vantaggio al de profundis della rimonta piacentina. Conson e compagni hanno mostrato più volte di poter far male, ma si stanno rivelando fragili e impreparati sulle giocate in verticale dei biancorossi. Nel secondo tempo serve la rete, ma bisognerà avere attenzione (e ragionare anche in funzione del ritorno).

[nextpage title=”Piacenza-Samb, secondo tempo”]

All’intervallo fuori Perina (infortunato, non vede da un occhio) per Aridità. Intanto ci arriva il dato sugli spettatori: 3722 paganti.

46′ Corner di Bove e occasione per Miracoli, pescato sul secondo palo da Gelonese: l’attaccante prova il mancino, respinto.

50′ Valente riceve sulla sinistra, attira due avversari e appoggia a Gelonese, che crossa verso Miracoli: l’attaccante prova la sponda per Stanco, ma Fumagalli riesce ad allontanare.

62′ Cross di Valente per Stanco, che di testa manda a lato.

66′ Valente recupera palla a centrocampo e lancia immediato per Stanco, che fa da sponda a Miracoli. L’attaccante si allarga e serve di nuovo per Miracoli, allargatosi per mettere in mezzo: Gelonese e Valente non arrivano. Sul rilancio ammonito Fumagalli per perdita di tempo.

70′ Angolo sprecato dalla Samb e contropiede del Piacenza, che riparte con Di Molfetta; il centrocampista si libera di un avversario e lancia in profondità per Pesenti, che controlla sull’esterno e appoggia per Corradi. Il cross dentro del centrocampista – mal giudicato da Miceli – diventa buono per Romero, anticipato da un grande intervento di Patti.

71′ Tiro da fuori di Segre, alto.

72′ Dentro Corazza per un applauditissimo Romero. Tatticamente non cambia nulla: Corazza è un giocatore più dinamico, e probabilmente aiuterà maggiormente i piacentini in contropiede.

75′ Gelonese riceve sul vertice sinistro dell’area e mette dentro per Stanco, che controlla in spazi stretti e appoggia verso Miracoli. L’attaccante, sorpreso, non riesce a controllare. Sul contropiede occasionissima del Piacenza, che gestisce male il tre contro tre al limite dell’area.

75′ Pesenti va a terra su un cross dalla sinistra, innescando le proteste del Piacenza. L’arbitro non dà rigore né simulazione.

77′ Cross di Valente per Miracoli, che incorna: Fumagalli alza in corner.

80′ Pesenti prende palla al limite, salta Patti con una super giocata e prova il destro: palla a un soffio dall’incrocio. Intanto, nella Samb, fuori Stanco per Di Massimo.

86′ Il cross profondo di Patti finisce sui piedi di Rapisarda, sulla fascia opposta; l’esterno rientra e mette in mezzo un’ottima palla per Miracoli, che sfiora appena.

90′ Punizione dal limite per Valente. L’esterno prova a sorprendere il portiere con un tocco a lato della barriera, ma Fumagalli risponde presente.

90’+2 Rapisarda scende sulla destra e prova il cross, allontanato.

90’+3 Ammonito Miracoli per un colpo sull’avversario dopo uno scontro di testa.

90’+4 Lungo forcing della Samb, che – sempre con Valente – prova il cross in mezzo: Di Massimo riesce a colpire, ma spara altissimo.

Fine secondo tempo. Dopo un buon inizio, legittimato dal vantaggio di Miracoli, i rossoblu si fanno riprendere e superare dai padroni di casa, più pronti (e più cinici) nei momenti chiave della partita. Nella ripresa la squadra di Moriero ci prova con tanta volontà, ma le occasioni arrivano soprattutto nel finale – con il Piacenza schiacciato dietro, e intenzionato a mantenere il vantaggio. La sconfitta è un duro colpo, ma tutt’altro che irreparabile.


Foto dal sito ufficiale della Sambenedettese calcio

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami