Speciale Sambamercato: luglio ’19

Speciale Sambamercato

Introduzione

Trattative, acquisti, voci e cessioni: tutto ciò che c’è da sapere sul mercato della Sambenedettese e del resto della Serie C


Il primo giorno di luglio dà ufficialmente inizio al calciomercato: due mesi di trattative, indiscrezioni, sorprese e movimenti da analizzare. In mancanza di soldi – a parte alcune, importanti eccezioni – le società di Serie C devono affidarsi alla fantasia e al fiuto dei direttori sportivi per costruire squadre in grado di tener fede alle ambizioni delle campagne abbonamenti. Seguire ogni giorno l’evolversi del mercato estivo è molto semplice: tenete aperta questa pagina, e aggiornatela a vostro piacimento; al resto ci pensiamo noi.

Martedì 23

Sorpresa in casa Samb: Pegorin passa al Rieti

Dopo quattro stagioni intense e piene di emozioni Pegorin saluta la Sambenedettese per accasarsi al Rieti, che si è assicurata le prestazioni del classe ’96 a titolo definitivo. Se ne va così l’unico reduce della prima Sambenedettese di Fedeli, quella che aveva stravinto il campionato di Serie D assicurandosi il passaggio tra i professionisti.

Alberto Tentardini rinforza la difesa del Teramo

Lo spostamento nel Girone C non spaventa il nuovo Teramo di mister Tedino: il patron Iachini ha mostrato grande ambizione e prosegue nella sua campagna di rafforzamento della rosa da affidare all’ex tecnico di Pordenone e Palermo. L’ultimo rinforzo riguarda il pacchetto difensivo: si tratta di Alberto Tentardini, che lascia il Monza dopo due stagione in cui ha totalizzato 44 presenze e 2 gol.

Colpaccio Siena: firma Simone Bentivoglio

Pochi giocatori in Serie C possono vantare l’esperienza di Simone Bentivoglio. Il centrocampista classe 1985 è il nuovo, grande acquisto della Robur Siena con cui ha firmato un annuale con opzione di rinnovo. Cresciuto nelle giovanili della Juventus, il centrocampista ha indossato le maglie di Mantova, Modena, Chievo, Bari, Sampdoria, Padova, Brescia e Venezia.

Il Catania si assicura Davide Di Molfetta

Il Piacenza, prossimo avversario della Sambenedettese nel Girone B, non potrà contare sul talento di Davide Di Molfetta. Il forte esterno d’attacco è infatti il nuovo acquisto del Catania, con cui ha firmato un contratto triennale. Nell’ultima stagione, Di Molfetta ha mostrato tutto il suo potenziale mettendo a segno 2 gol e ben 10 assist con i biancorossi emiliani. Dopo aver visto sfumare il sogno promozione due volte in un anno (all’ultima giornata della stagione regolare e in finale playoff) Di Molfetta proverà a guadagnarsi la B con la maglia del Catania.

Lunedì 22

La Virtus Francavilla si aggiudica Vazquez

In un calciomercato meno scoppiettante del solito, uno dei nomi più caldi è stato quello dell’argentino Federico Vazquez. L’attaccante, esploso in D con il Troina e autore di un’ottima stagione tra i Pro con il Siracusa, era cercato da diverse società del Girone C. A spuntarla, alla fine, è stato il Virtus Francavilla pronto a formare una buona coppia offensiva con Manuel Sarao.

Luca Miracoli riparte da Como

I 13 gol con la maglia della Sambenedettese sembravano aver spalancato le porte della B a Luca Miracoli. La firma con il Brescia, tuttavia, è stata una gioia effimera perché un grave infortunio gli ha impedito di giocarsi le chance agli ordini di Corini. Così, mentre Donnarumma e Torregrossa si abbattevano sulle malcapitate difese della Cadetteria, Miracoli è ripartito dalla Sicilia con un prestito semestrale alla Sicula Leonzio: 4 gol e 4 assist in 14 partite per tornare a prendere dimestichezza con il campo. Ora Miracoli riparte dal Como, neopromosso in C con la voglia di lottare per una tranquilla salvezza.

Sabato 20

Modena, in difesa firma Politti

Un altro fedelissimo di Zironelli firma per il Modena. La società emiliana si è assicurata l’esperto difensore Emanuele Politti, classe 1987 che è stato alle dipendenze dell’allenatore con la maglia del Mestre. Si tratta di un rinforzo importante che completa il pacchetto dei centrali di difesa già composto dal capitano Perna e dal forte ex Palermo Ingegneri.

Il Fano lascia il Pescara per l’Ascoli

L’AscoliCalcio 1898 Fc Spa e l’Alma Juventus Fano 1906 hanno raggiunto un accordo di collaborazione che consentirà ad entrambe le società di sviluppare percorsi comuni sia nell’ambito del settore giovanile sia per quanto attiene alle rispettive prime squadre. L’intesa è finalizzata a rafforzare il rapporto fra due realtà calcistiche importanti delle Marche che puntano a traguardi sempre più prestigiosi nelle rispettive categorie di appartenenza“. Con questo comunicato le due società hanno ufficializzato ciò che era nell’aria da tempo: il Fano diventerà società satellite dell’Ascoli, dopo aver concluso lo stesso tipo di rapporto con il Pescara. La partnership con il Delfino ha portato alla retrocessione…stavolta i tifosi granata si aspettano un esito migliore.

Venerdì 19

Sudtirol, in attacco arriva Petrella

Un colpo importante per il Sudtirol del neo mister Vecchi: Mirko Petrella lascia la Triestina per trasferirsi a Bolzano. Il fantasista ha firmato un biennale con opzione per il terzo anno a favore della società: si tratta di una pedina importante per lo scacchiere tattico di Stefano Vecchi che, in ritiro, ha sperimentato sia il 4-3-3 che il 4-3-1-2.

Rimini, prove di ripartenza

Una cosa è certa: il tifoso del Rimini non si annoia mai. In estate il patron Grassi aveva dichiarato di aver imparato dagli sbagli e di avere intenzione di costruire le basi per una stagione molto meno tribolata. Detto, ma non fatto: prima di iniziare il ritorno hanno lasciato il diesse Cangini e mister Petrone, lasciando la rosa sguarnita di certezze. In netto ritardo sulla programmazione sportiva, la società ha annunciato l’arrivo in panchina di Renato Cioffi (accolto con scetticismo, per usare un eufemismo) e la nomina di D’Agnelli come direttore sportivo.

La causa scatenante è l’imminente cessione del 30% della società al gruppo Nicastro: una cifra che andrà a salire durante la stagione con limiti non ancora delineati. Di certezze ve ne sono poche, tranne che il ritiro partirà in ritardo e tanti giocatori confermati dovranno lasciare il biancorosso.

Colpaccio Cavese, firma Russotto

Andrea Russotto ha appena lasciato la Sambenedettese dopo una stagione con tante ombre e poche luci. Arrivato con la responsabilità di dover essere la stella della squadra, l’ex Treviso ha avuto diverse difficoltà fisiche, tecniche e tattiche. Un finale di stagione in crescendo non gli è valsa la conferma in rossoblu, ma il talento romano ci ha messo poco a trovare sistemazione: la Cavese di mister Moriero punterà su di lui per il prossimo campionato.

Tris di colpi per il Monopoli di Roselli

Prende forma il nuovo Monopoli di mister Guido Roselli, chiamato a dare nuova linfa al progetto giovani dei pugliesi. I biancoverdi continueranno a puntare sulla valorizzazione dei talenti under, una via che ha già dato diversi frutti nelle stagioni precedenti. Il Monopoli ha ufficializzato gli arrivi dei giovani Gabriele Carannante – centrocampista proveniente dalla Primavera del Parma – e Daniele Cavallari, ma il rinforzo più importante è senza dubbio quello di Francesco Giorno. Anche lui di proprietà del Parma, Giorno non è riuscito nelle ultime 2 stagioni a ripetere le prodezze messe in mostre con la Casertana. Dopo l’esperienza al Chiasso (Serie B svizzera) è pronto a rilanciarsi in Italia sotto la guida dell’ex allenatore della Samb.

Giovedì 18

Piacenza, il grande ritorno di Daniele Cacia

Dopo Andrea Caracciolo alla Feralpi e Pablo Granoche alla Triestina, ecco un altro bomber arrivare nel Girone B: si tratta di Daniele Cacia, che ha deciso di tornare a vestire la maglia del Piacenza, con cui ha già segnato 62 gol in 136 partite. Nell’ultima, difficile stagione del Novara è riuscito comunque a raggiungere la doppia cifra (12 reti tra regular season e playoff) ed ora tutti gli occhi sono puntati sul suo grande ritorno al “Garilli”.

 

Triestina, colpo Giorico a centrocampo

Pochi rinforzi, ma chirurgici: è questo il modus operandi della Triestina, chiamata a rinforzare la squadra che lo scorso anno ha sfiorato la promozione in B. Dopo gli arrivi di Scrugli e Salata gli alabardati hanno ufficializzato la firma di Daniele Giorico. Regista accostato con insistenza alla Samb, Giorico ha disputato un’ottima seconda parte di stagione alla Virtus Verona pur non riuscendo ad evitare la retrocessione. Il Carpi, proprietario del cartellino, lo ha ceduto in via definitiva alla Triestina, con cui il centrocampista ha firmato un biennale.

Mercoledì 17

Virtus Vecomp Verona is back

La delusione della sconfitta ai playout contro il Rimini è ancora molto recente, ma la Virtus Verona ha sempre saputo di avere ancora un piede in C. La disastrata terza divisione italiana, con i suoi fallimenti e mancate iscrizioni, offre sempre una seconda chance e la società di Gigi Fresco ha ottenuto la riammissione. Per affrontare la nuova stagione il presidente factotum ha deciso di puntare su 9 rinnovi: i difensori Sirignano, Rossi e Pinton; i centrocampisti Onescu, Casarotto, Lavagnoli, Merci, Manarin e il fantasista Domenico Danti. Ma non finisce qui: la Virtus ha anche annunciato l’arrivo dal Renate del difensore Diego Vannucci e soprattutto il ritorno del figliol prodigo Raphael Odogwu, protagonista della promozione in C dell’Arzignano.

Il Cesena fa spesa a Rende

Come facilmente prevedibile, molte trattative del Cesena riguardano da vicino il Rende. Pur lontane geograficamente, le due società sono unite da Francesco Modesto, ex allenatore biancorosso ora approdato in Romagna. Dopo aver messo le mani sul terzino Sabato, il Cesena ha ufficializzato l’arrivo del centrocampista classe 1992 Domenico Franco. Si tratta di un centrale diventato fondamentale nel 3-4-3 dell’allenatore che non a caso lo ha rivoluto alle sue dipendenze.

Ancora Padova: firmano Mokulu e Baraye

Chi aveva dubbi sulle ambizioni del Padova è stato smentito da queste prime settimane di calciomercato. La società biancorossa, mestamente retrocessa dalla B, si sta muovendo con decisione e, poche ore dopo l’annuncio di Gabionetta, ha ufficializzato due importanti rinforzi. Dalla Virtus Entella è arrivato il terzino mancino Joel Baraye, che si trasferisce in prestito con obbligo di riscatto. Oltre al classe ’97, ha firmato il forte attaccante Benjamin Mokulu, che nell’ultima stagione si è diviso tra il Carpi in B e la Juventus Under 23 in C mettendo insieme 7 gol e 4 assist.

 

Martedì 16

Samb, sfuma Giandonato (ancora)

Complice l’attesa per l’arrivo di Paolo Montero, la prima parte del calciomercato estivo della Sambenedettese è passata in sordina. Pochi nomi sui giornali – spesso e volentieri nomi che circolano già da anni in merito al club rossoblu – e appena 4 ufficialità: Santurro dal Bologna e 3 prestiti dalla Salernitana. Una delle poche trattative segnalata dagli addetti ai lavori riguardava Manuel Giandonato, regista autore di un’ottima stagione con la Fermana. Il centrocampista sembra vicinissimo a vestire il rossoblu, e invece niente: la Fermana ha annunciato la sua cessione a titolo definitivo al Piacenza. Sarà per la prossima estate, a presto Manuel.

Padova, ecco Gabionetta

Ve lo ricordate Denilson Gabionetta? Uno dei giocatori maggiormente iconici della Serie B degli anni duemila è tornato in Italia e indosserà per una stagione la maglia del Padova. Mancino classe 1985, Gabionetta ha incantato i tifosi di Crotone e Salernitana con le sue giocate funamboliche, prima di trasferirsi nel paradiso dorato del campionato cinese. Dopo 3 anni, ecco il ritorno in Italia, in una Serie C per lui inedita dove può fare la differenza.

Feralpisalò, colpaccio Ceccarelli dal Monza

Un altro colpo da novanta per la Feralpisalò: i Leoni del Garda puntano ad essere sempre protagonisti sul mercato e si sono assicurati il talento di Tommaso Ceccarelli. Per il mancino, proveniente dal Monza, si tratta di un ritorno avendo già indossato la maglia blu-verde nella stagione 2013-14. La stagione al Brianteo, pur essendo stata negativa da un punto di vista personale, ha permesso a Ceccarelli di crescere e misurarsi in un ambiente estremamente ambizioso e competitivo.

Lunedì 15 luglio

Ferri Marini sceglie il Potenza

Anche quest’anno, sarà per il prossimo anno. Il calciomercato, come ogni estate da tre anni a questa parte, aveva accostato Daniele Ferri Marini alla Sambenedettese, ma il giocatore ha deciso di sposare l’ambizioso progetto del Potenza. L’esterno classe ’90 è reduce da un’ottima stagione con la maglia del Mantova: 15 gol e 2 assist in 29 partite che, aggiunti ai 20 gol della stagione precedenti a Forlì, lo hanno reso uno degli attaccanti più prolifici della D. Ora c’è il ritorno nel professionismo, dopo la positiva esperienza al Gubbio sotto la guida di mister Magi.

Vicenza, colpaccio Marotta in attacco

Dopo un lungo corteggiamento, la firma è arrivata: Alessandro Marotta è un nuovo attaccante del Vicenza. I biancorossi si assicurano uno dei giocatori più esperti e talentuosi della Serie C, che ha vissuto la cavalcata del Benevento in A e nelle ultime stagioni ha fatto la differenza con il Siena. Nell’ultimo campionato, a Catania, ha vissuto come tutta la squadra momenti di alti e bassi e alla fine ha messo insieme 10 gol e 6 assist tra campionato e playoff. Si tratta di un rinforzo di assoluto valore, che va ad aggiungersi ad attaccanti come Giacomelli, Curcio e Arma.

Francesco Valiani torna a casa

Dopo 14 anni, Francesco Valiani riabbraccia la sua Pistoiese. L’esperto centrocampista, reduce dalla sofferta salvezza in B con la maglia del Livorno, ha optato per un’operazione nostalgia e torna nel club che lo ha lanciato nel calcio che conta firmando un contratto biennale. In arancione sarà allenato dall’ex Milan Pippo Pancaro.

Domenica 14 luglio

Un Bari da grandi firme

Senza nascondersi troppo, il nuovo Bari della famiglia De Laurentiis ha fatto intendere di voler vincere a tutti i costi il prossimo campionato di Serie C. La proprietà ha deciso di investire più di 10 milioni di budget per costruire una corazzata da affidare a mister Cornacchini. Il primo acquisto, in ordine cronologico, è stato Mirco Antenucci che ha lasciato la Serie A per sposare il progetto biancorosso. 530 presenze, 144 gol e 41 assist fra Serie A, Serie B, Serie C e campionati esteri: Antenucci da solo può spostare gli equilibri.

Sulle fasce sono arrivati l’esterno ex Ascoli Tomasz Kupisz (135 presenze in B) e il classe 1995 Filippo Costa, protagonista nella splendida cavalcata della Spal dalla C alla A. A proposito di esperti nel doppio salto, dal Parma sono arrivati Pierluigi Frattali e Manuel Scavone, entrambi decisivi nel ritorno degli emiliani nella massima serie.

Ma non è finita qui. In mezzo al campo il Bari potrà contare sulla forza fisica del mediano Michael Folorunsho, acquistato dal Napoli e girato in prestito biennale, e sulla fantasia dell’ex Piacenza e Perugia Giovanni Terrani. Un Bari dalle grandi firme per salutare al più presto la Serie C.

Autostrada Riviera-Salerno: ecco Cernogoi

Altro giro, altro giocagore granata che passa in maglia rossoblu. Dopo l’acquisto del classe ’99 Garofalo e il prestito di Volpicelli il Diesse Fusco ha chiuso per l’arrivo di Iacopo Cernigoi. Prestito secco fino a giugno 2020.

Samb, Cernigoi

Sabato 13 luglio

Ancora Samb: ecco Volpicelli

Tanto tuonò che piovve: alla fine le continue voci delle ultime settimane – con tanto di foto “fantasiose” – hanno avuto esito, con l’ufficialità di Volpicelli in maglia rossoblu. L’attaccante della Salernitana arriva in prestito secco.

Venerdì 12 luglio

La Samb batte un colpo: arriva Garofalo

Mentre stampa e tifosi continuano ad affannarsi dietro i nomi di Volpicelli e Cernigoi, la Sambenedettese tira fuori un nome a sorpresa. Si tratta di Vincenzo Garofalo, centrocampista classe ’99 proveniente (non sorprendentemente) dalla Salernitana, con cui sembra esserci una pista caldissima.

Ancora Feralpisalò: arriva Carraro

Settimana di annunci in casa Feralpi, che dopo Liverani e Travaglini aggiunge un altro pezzo al mosaico: si tratta di Federico Carraro, arrivato a titolo definitivo dall’Imolese. Dopo una stagione da assoluto protagonista (46 presenze totali, condite da 3 gol e 3 assist) il regista cresciuto alla Fiorentina trova una squadra competitiva e ambiziosa, il massimo per tentare nuovamente l’assalto alla Serie B, già assaggiata – da giovanissimo – con Modena e Pro Vercelli.

Giovedì 11 luglio

Feralpisalò, tra i pali arriva Luca Liverani

Il restyling della Feralpisalò passa anche dal ruolo del portiere: i Leoni del Garda si affidano a Luca Liverani, che lascia il Monza dopo due stagioni tra alti e bassi. Titolarissimo agli ordini di mister Zaffaroni, con il cambio di proprietà Liverani è stato relegato in panchina, in favore di Guarna. Ora si apre una nuova esperienza in una società che ha voglia di essere ancora protagonista in campo e sul mercato.

Alberto Gilardino riparte da Vercelli

Il nuovo ciclo della Pro Vercelli parte dall’esperienza di un campione del mondo: i piemontesi hanno scelto come allenatore Alberto Gilardino, liberatosi dal Rezzato dopo il fallimento del club. Una scelta interessante, per l’ex Milan, che proverà a raggiungere la B come hanno già fatto i suoi ex compagni di Nazionale (Nesta, Inzaghi, Grosso e Oddo)

https://twitter.com/ProVercelli1892/status/1149259303947313152?s=19

Rimini, in attacco arriva Luca Zamparo

Si muove il mercato del Rimini. Il patron Grassi ha deciso di puntare su una scommessa dalla D: si tratta di Luca Zamparo, reduce da un’ottima stagione con la Reggio Audace (21 gol in 32 presenze). La punta classe 1994, di proprietà del Parma, arriva in biancorosso con la formula del prestito fino a fine stagione.

L’Imolese annuncia Latte Lath

Nonostante la generale smobilitazione degli ultimi giorni – complice il grandissimo campionato dello scorso anno, che ha spinto molti protagonisti in altri lidi – l’Imolese non smette di essere una squadra di gran gusto. Dopo le tante cessioni la squadra di Spagnoli ha inaugurato il mercato estivo con il prestito di Emmanuel Latte Lath, classe ’99 dell’Atalanta. Un ottimo prospetto, che nell’ultima stagione ha potuto assaggiare la Serie C nella Carrarese, dove ha messo insieme 19 presenze (quasi tutte da subentrante). Ora l’esperienza all’Imolese, dove proverà a prendersi un posto da protagonista.

Colpacci Ternana, firmano Proietti e Ferrante

Doppia ufficialità per la Ternana, che ha messo a segno due colpi provenienti dal Pescara. A titolo definitivo arriva Mattia Proietti, centrocampista esploso nel Bassano che ha trovato poco spazio in B con gli abruzzesi. Nell’ultima stagione è stato titolare con il Teramo, mettendo insieme 2 gol e 2 assist. Dal Pescara arriva in prestito il talentuoso attaccante Alexis Ferrante, uno dei pochissimi a salvarsi nella deludente annata del Fano.

Il Cesena è tornato

Dopo un avvincente rimonta in D ai danni del Matelica, il Cesena ha voglia di vivere da protagonista il ritorno tra i professionisti. Dopo aver rinnovato i veterani Federico Agliardi e Giuseppe De Feudis, i romagnoli hanno deciso di aggiungere due ulteriori pedine d’esperienza. Il difensore Roberto Sabato, classe 1987, segue in bianconero il tecnico Modesto che lo ha allenato a Rende. Dopo 3 ottime stagioni, invece, il mediano Giacomo Rosaia lascia la Carrarese per sposare il progetto cesenate.

Vis Pesaro, arrivano Grandolfo e Misin

Non solo progetto giovani in casa Vis Pesaro: la società, forte della partnership con la Sampdoria, avrà in rosa tanti under di valore ma si muove sul mercato per acquistare giocatori di categoria. Per rinforzare centrocampo e attacco o vissini hanno scelto due giocatori dal girone B: Alex MisinFrancesco Grandolfo. Due giocatori capaci di unire un ottimo spessore tecnico a una più che buona esperienza in Serie C. Dopo due stagioni quasi speculari – ottima quella dell’ex Fermana, sfortunata quella dell’ex Vis – i due hanno scelto di sposare il progetto della squadra marchigiana.

Mercoledì 10 luglio

Il Padova annuncia Ronaldo (senza siuuuuu)

In attesa di conoscere gli sviluppi della prossima Serie C il Padova ha deciso di iniziare il proprio mercato con un gradito ritorno: Ronaldo Pompeu da Silva, detto Ronaldo, che a Padova ebbe la sua seconda esperienza tra i professionisti nella stagione 2010-11.

Dopo l’annata coi biancoscudati il brasiliano cresciuto a Mantova ha girovagato tutta l’Italia: per lui tanta Serie B (con le maglie di Mantova, Padova, Grosseto, Pro Vercelli, Empoli e Novara), intervallata da un breve passaggio in Serie A, e la Serie C giocata con le maglie di Catanzaro e Novara. Proprio dal Novara è arrivata la cessione al Padova, con cui ha firmato un contratto per i prossimi due anni.

https://twitter.com/PadovaCalcio/status/1148879006927900672?s=19

Il Lecco fa shopping in Lombardia

Dopo aver stravinto il campionato di Serie D, il Lecco ha voglia di vivere da protagonista il ritorno in C. La società si è mossa con energia sul mercato, assicurandosi tre rinforzi di valore. A centrocampo, oltre al giovanissimo Federico Marchesi, è arrivato dal Monza anche l’esterno Luca Giudici che, insieme a D’Errico, si era messo in mostra nel 4-4-2 dell’ex tecnico Zaffaroni. In attacco, invece, ecco Matteo Chinellato, che lascia definitivamente il Padova dopo un buon girone di ritorno in prestito al Gubbio.

Martedì 9 luglio

Renate, che attacco! Firmano Maritato e Galuppini

Le Pantere Nerazzurre graffiano sul mercato: il Renate ha ufficializzato gli arrivi degli attaccanti Piergiuseppe Maritato e Francesco Galuppini. Maritato è reduce da una stagione negativa alla Reggina, con troppi infortuni e pochissimo campo, ma alle spalle ha 180 presenze tra Serie B e C con 33 gol realizzati. Galuppini, invece, è reduce da un’ottima stagione al Ravenna con 6 gol e 6 assist in 35 partite: il Parma ha deciso di cederlo al Renate, ma ha mantenuto un’opzione di riacquisto.

Catania al Catania (finalmente)

Dopo un lunghissimo peregrinare per le piazze del sud (Arcireale, Cosenza, Taranto, Andria Bat, Potenza, Sorrento e Siracusa, solo per citarne alcune), Emanuele Catania arriva nel suo Catania. Un lieto fine, per il centrocampista classe ’81, che a Catania è nato, di Catania porta il nome, e probabilmente a Catania finirà la sua lunghissima carriera.

https://twitter.com/Catania/status/1148629273181413377?s=19

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami