Gubbio-Samb 2-1, Giacomarro e Ferri Marini puniscono i rossoblu

Browse By

In diretta da Gubbio l’esordio stagionale della Samb, alla prima uscita ufficiale

GUBBIO – Lo stadio eugubino, immerso tra i monti umbri, è un paesaggio suggestivo, ma dai colori familiari; arredato dagli stessi colori dei rivieraschi, il “Pietro Barbetti” rende meno complicato l’impatto con questa nuova realtà. Con un simile atteggiamento – tra presente e passato – Palladini conferma il nuovo 3-5-2, instillando qualche gemma dello scorso campionato: Pezzotti e Sorrentino vengono ai due giocatori più suggestivi dell’estate rossoblu (N’Tow e Fioretti), mentre Sabatino (non al meglio) che partirà dalla panchina.

GUBBIO Volpe, Pollace, Zanchi, Valagussa, Rinaldi, Marini, Ferretti, Romano, Candellone, Ferri Marini, Giacomarro A disp. Pascolini, Marghi, Conti, Ricci Lu., Ricci Lo., Maggioli Clemente., Croce, Bergamini, Costantino, Lunetta, Bucci, Kalombo All. Magi

SAMBENEDETTESE Frison, Di Filippo, Pezzotti, Berardocco, Di Pasquale, Radi, Tavanti, Lulli, Sorrentino, Di Massimo, Minotti A disp. Pegorin, Gentile, N’Tow, Crescenzo, Sabatino, Castaldo, Candellori, Mancuso, Vallocchia, Doua Bi, Fioretti All. Palladini

TERNA Arbitra Tursi di Valdarno, coadiuvato dagli assistenti Cecchi e Garzelli

2′ Rilancio corto della Samb e palla che arriva a Candellone, a terra su contrasto con Radi. L’arbitro lascia correre.

3′ Punizione di Berardocco dalla trequarti, sul lato destro: Minotti impatta benissimo, colpendo la traversa; in fuorigioco, però.

6′ Numero di Ferretti sulla linea di fondo: il giocatore salta Di Pasquale con un tunnel e mette dentro, respinto

7′ Conclusione di Ferri Marini dal limite: alto di poco. Sull’azione successiva ci prova Giacomarro, largo.

9′ Punizione di Romano dai 20 metri: la palla scavalca la barriera e atterra docile tra le braccia di Frison

15′ Discesa sulla destra di Candellone, che conquista il fondo e mette in mezzo: la palla attraversa tutto lo specchio e va sul fondo

19′ Ferri Marini riceve tra le linee e prova la percussione: la retroguardia sambenedettese riesce a soffocare le sue velleità offensive

22′ Tavanti perde palla sulla trequarti e innesca il contropiede eugubino: la palla arriva a Candellone, costretto sull’esterno dalla copertura di Radi; cross deviato e corner

26′ Bella azione, tutta in verticale, dei rossoblu: la palla arriva a Di Massimo, che si fa sfilare la palla da Romano

29′ Doppio scambio tra Zanchi e Giacomarro, che appoggia in mezzo per Ferri Marini: gran destro, ma Frison si fa trovare pronto

30′ Lancio di Berardocco per Pezzotti, che serve un gran filtrante per Sorrentino: l’attaccante non arriva di un soffio, ma Lulli – alle sue spalle – riesce a controllare e appoggiare per Tavanti; il destro dell’esterno è potente, ma Volpe respinge col ginocchio.

35′ Palla sciocca persa da Di Massimo, anticipato: contropiede degli eugubini, che – con Giacomarro – tentano la conclusione: respinta.

38′ Tavanti arriva al limite e prova l’esterno sotto all’incrocio: blocca Volpe. Dalla parte opposta Romano fa una bella serpentina e prova il tiro, trovando la risposta di Frison.

42′ Cross di Pezzotti per Di Massimo, che prova ad anticipare Volpe in allungo; palla solo sfiorata.

45′ Ferri Marini riceve sulla sinistra e rientra sul destro, evitando l’intervento di Di Filippo: destro sul primo palo, dove l’attende Frison.

Fine primo tempo. Di fronte all’ottimo pressing offensivo degli eugubini, i rossoblu faticano a trovare profondità – venendo spessi costretti al lancio. Dopo una mezz’ora di sofferenza – con Frison molto sollecitato – la squadra di Magi ha lasciato più libertà a Berardocco e compagni, che sono riusciti ad aumentare il baricentro. Nella ripresa serve una circolazione del pallone più sicura e – in caso di difficoltà – un maggiore cinismo sotto porta.

Inizio secondo tempo. Nessun cambio.

48′ Di Filippo fa un bell’anticipo a centrocampo e prova l’incursione: il triangolo con Lulli, però, non va a buon fine.

49′ Candellone prova il numero su Radi e va a terra: l’arbitro non ravvisa alcun fallo.

50′ Cross di Ferretti dalla destra: la palla – troppo lunga – finisce a Giacomarro, dalla parte opposta del campo; il centrocampista prova il tiro-cross in mezzo: la palla attraversa tutta l’area piccola, sbatte sul palo e carambola in rete. UNO A ZERO GUBBIO!

52′ Angolo di Berardocco per Di Filippo, che non riesce a tenere basso il pallone.

54′ Fuori Di Massimo per Mancuso.

56′ Tavanti sbaglia il taglio per Mancuso, facendo intercettare la sfera da Rinaldi: il difensore parte in contropiede, salta due avversari e arriva sulla trequarti, sbagliando l’allargamento per Candellone.

57′ Cross di Tavanti sul secondo palo; Pollace sbaglia l’intervento, lasciando arrivare la palla a Pezzotti: tiro di poco alto.

58′ Ferretti attira due avversari su di sé e allarga per Candellone, a destra: il cross dell’attaccante è insidioso, ma Radi copre bene.

61′ Anticipo di Berardocco sulla trequarti e palla a Sorrentino, che allarga per Lulli: cross basso, allontanato.

63′ Fuori Pollace per Marghi.

66′ Pezzotti resta alto per ricevere palla in posizione avanzata, ma i rossoblu sbagliano il lancio; sul contropiede Di Pasquale si trova solo contro terzino (Marghi) ed esterno (Ferretti): i due scambiano, col primo che serve un gran cross per Ferri Marini, sul secondo palo. DUE A ZERO SAMB

67′ Fuori Minotti per Sabatino.

70′ Ammonito Di Filippo

72′ Rete a gioco fermo di Ferretti, dopo il fischio per un fallo in attacco di Candellone

74′ Un cambio a testa: nel Gubbio fuori Giacomarro per Croce, per i rossoblu Di Pasquale lascia il posto a Fioretti. Rossoblu col 4-3-1-2, con Mancuso alle spalle di Sorrentino e Fioretti.

80′ Fuori Ferretti per Conti.

83′ Di Filippo salva su Candellone con una scivolata salvifica, ma la palla finisce a Ferri Marini: destro violentissimo, con la palla che sfiora l’incrocio.

85′ Scintille tra Lulli e Ferri Marini. Il centrocampista sambenedettese viene ammonito.

89′ Cross di Tavanti per Pezzotti, che prova il tiro al volo: respinto. Sull’angolo va Sabatino, che prova l’angolo verso il primo palo. La palla è molto insidiosa, e – nella mischia – finisce in rete, Il gol è stato assegnato a Mancuso, sebbene – nel mucchio – fosse difficile distinguere qualcosa. LA SAMB ACCORCIA

90’+1 Cross di Pezzotti per Sorrentino, che riesce a tenerla in campo appoggiando in mezzo: spazza Rinaldi. Sul contropiede Ferri Marini tenta la percussione, fermato dal recupero di Sabatino.

Fine secondo tempo. I rossoblu vengono sconfitti da un Gubbio molto aggressivo e coraggioso, sia in attacco che in fase di non possesso. La squadra di Palladini mostra di dover ancora migliorare la fase di costruzione, specie contro squadre che attuano un pressing alto.