Play Off: la Juniores si prepara ad affrontare il Matelica. Cudini: “Non dobbiamo mollare”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo l’ottima prestazione conseguita in casa contro l’Isernia la Juniores di mister Cudini – che ha chiuso il campionato a quota 46 ricoprendo il secondo posto in classifica –  si prepara ai play off.

Il primo incontro è previsto per sabato 30 aprile, alle ore 16, al campo Tommolini di Martinsicuro. In quell’occasione i rossoblu scenderanno in campo affrontando il Matelica compagine che, nel corso dell’ultima giornata, ha battuto la Fermana con un risultato di 3 – 2. Nulla da fare dunque per i canarini che escono definitivamente di scena cedendo il palco a due delle squadre più forti di questo girone.

“Matelica e Fermana sono due squadre diverse per caratteristiche – ha affermato il tecnico della Juniores – La prima è più offensiva e ha un maggior temperamento. La seconda invece si è contraddistinta per il possesso palla e per il palleggio. Contro il Matelica abbiamo perso in casa e pareggiato fuori mentre contro la Fermana abbiamo vinto in casa e pareggiato fuori. Tra le due non avevo una preferenza poiché entrambe, nel corso di questa stagione, si sono comportate benissimo. Qualunque sarebbe stata la nostra concorrente avremmo avuto a che fare con una gara difficile. Probabilmente i canarini sarebbero stati più alla nostra portata ma noi ci impegneremo al massimo per affrontare un gruppo che ha diverse individualità di spessore”.

Sarà dunque una settimana impegnativa per la Samb: “Ho detto ai ragazzi di non avere cali di concentrazione – ha proseguito Cudini – Non dobbiamo staccare la spina. Il fatto di essere riusciti a guadagnare i play off è stata per noi fonte di soddisfazione ma proprio per questo adesso non dobbiamo mollare. Dal punto di vista mentale sono stati giorni impegnativi per noi ma affronteremo tutto nel migliore dei modi”.

 

 

 

No comments
Share: