Memorial Borgonovo: Samb-Ascoli 0-1. Rileggi la diretta

Il Memorial Borgonovo si apre con il derby tra rossoblu e bianconeri. Aggiornamenti a partire dalle 11.00

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In attesa del derby maggiore i tifosi rossoblu hanno la possibilità di supportare i ragazzi degli allievi B, che – al Riviera delle Palme – affronteranno i pari età dell’Ascoli.

SAMBENEDETTESE Raccichini, Caioni, Speranza, Manoni, Fioravanti, Haxhiu, Nespeca, Petrini, Malavolta, Massaroni, Ciabattoni A disp. Shiba, Piergallini, Vespasiani, Alfonsi, Polo, Bruno, Chiappini All. Ogliari

ASCOLI PICCHIO Novi, Tempestilli, Esposito, Casimirri, Aliffi, Reale, Buonavoglia, Capponi, Minchillo, Scorza, Cardone A disp. Maroncelli, Massaroni, Ubaldi, Zizzi, Merccuri, Paglialunga, Barbetta All. Beati

2′ Lancio di Aliffi per Minchillo, Fioravanti copre bene.

7′ Lob di Haxhiu in direzione di Malavolta, anticipato dal portiere.

Entrambe le squadre sono schierate col 4-3-3. Nella Samb – davanti a Raccichini – agiscono Caioni, Fioravanti, Manoni e Speranza, con Haxhiu davanti alla difesa e Petrini-Ciabattoni ai suoi lati. Davanti il trio Massaroni-Malavolta-Nespeca. 

Nell’Ascoli difesa composta (da dx a sx) da Tempestilli, Aliffi, Reale, Esposito, con Scorza davanti alla difesa, Casimirri a destra e Capponi a sinistra. Davanti il tridente è formato da Buonavoglia, Minchillo e Cardone

8′ Respinta corta dell’Ascoli e tentativo di Malavolta, che trova una deviazione. Sugli sviluppi dell’angolo Massaroni salta Buonavoglia con un elastico e prova a mettere dentro per Ciabattoni, anticipato.

I due terzini ascolani – a turno – si alzano sulla linea degli attaccanti, creando superiorità numerica con l’ala, sulla fascia.

13′ Punizione dalla destra per Aliffi, che fa da torre per la testa di un compagno in area. Il tocco (troppo debole) diventa un assist per Minchillo, che – dal limite dell’area piccola – prova la fucilata. Miracolo di Raccichini!

14′ Altro affondo dell’Ascoli, stavolta riuscito: cross a rimorchio per Capponi, che si inserisce in area e – all’altezza del dischetto – fulmina Raccichini. UNO A ZERO ASCOLI!

Punizione dal limite di Haxhiu: la palla supera la barriera, ma non impensierisce Novi (ben posizionato).

23′ Punizione di Cardone, in posizione simile al piazzato del primo gol. Sullo schema ascolano Minchillo anticipa tutti, sul primo palo; Raccichini riesce solo a rallentare la sfera, che – almeno in parte – era entrata. Spazza la difesa.

30′ Cross di Tempestilli per Minchillo, che colpisce debolmente.

Ottimo possesso dell’Ascoli, che – con il movimento a venir dentro dei due esterni (alle spalle delle mezzali rossoblu) e le incursioni centrali di Capponi – stanno trovando molte linee di passaggio sulla trequarti, costringendo i padroni di casa a difendere molto bassi.

Dall’altra parte, i sambenedettesi stanno soffrendo molto la fase di primo possesso: gli ascolani iniziano la pressione molto alti, con i tre attaccanti che schermano la zona centrale e le due mezzali a uomo sulle controparti rossoblu. Nonostante l’abbassamento di Haxhiu tra i due centrali la squadra non riesce a creare superiorità, ed è spesso costretta a lanciare lungo.

36′ Punizione dalla trequarti di Massaroni: Novi blocca.

38′ Conclusione dal limite di Cardone, respinge Raccichini.

Fine primo tempo. Inizio difficile per i rossoblu, che – sulla pressione offensiva ascolana – hanno faticato a creare situazioni di gioco interessanti (l’unica conclusione su azione è arrivata su una respinta corta, all’ottavo). Dal canto loro, gli ascolani sono stati bravissimi a trovare linee di passaggio alle spalle dei rossoblu, apparsi poco a loro agio nel coprire gli ampi spazi del Riviera.

Per recuperare, nella ripresa, servirà una conduzione del pallone molto più spregiudicata, e un maggiore utilizzo delle corsie esterne, specie sul lato debole (dove l’Ascoli – molto compatto al centro – sta lasciando qualche spazio di troppo)

Inizio secondo tempo. Dentro Polo e Bruno per Ciabattoni e Nespeca.

43′ Cross di Cardone per Buonavoglia, impreciso.

44′ Cross di Buonavoglia per Minchillo, che – appostato sul secondo palo – non arriva di un soffio.

Rossoblu (passati al 4-2-3-1) molto meglio in questo secondo tempo. La presenza di Polo al fianco di haxhiu garantisce un uomo di più nel primo possesso, mentre il maggior coinvolgimento dei due terzini (soprattutto Speranza), sta aprendo molto più campo sulle fasce. Massaroni (ora spostato dietro a Malavolta), invece, sta garantendo un’opzione di passaggio in più alle spalle della mediana ascolana.

45′ Punizione di Haxhiu dalla fascia: il tiro cross del centrocampista quasi sorprende Novi, che lascia scorrere sul fondo.

48′ Tempestilli conquista il fondo e appoggia per Capponi: il centrocampista colpisce di prima intenzione, trovando la deviazione di un avversario. Raccichini, preso controtempo, corregge l’intervento con un colpo di reni fantastico, deviando in corner.

51′ Punizione di Haxhiu: alta. Nel frattempo, fuori Speranza per Piergallini.

53′ Discesa sulla destra di Tempestilli, che prova il cross in mezzo: intercetta Manoni. Sul prosieguo dell’azione Casimirri prova il cross in mezzo, ma Raccichini e Caioni riescono ad allontanare.

55′ Nell’Ascoli fuori Cardone per Barbetta.

56′ Bellissima conclusione da fuori di Capponi, che sfiora la traversa.

62′ Dentro Ubaldi per Casimirri, nell’Ascoli. Nella Samb Petrini ha lasciato il posto a Chiappini.

63′ Cross di Tempestilli che diventa quasi un tiro: la palla tocca la parte alta della traversa e va sul fondo.

65′ Massaroni si libera sulla trequarti e prova la conclusione dai trenta metri: la palla sfiora la traversa e va sul fondo. Nel frattempo, fuori un ottimo Raccichini per Shiba.

71′ Ammonito Ciabattoni per un fallo da dietro. Sulla palla va Buonavoglia, che spara altissimo.

73′ Bell’azione dell’Ascoli, tutta in verticale; sul cross di Buonavoglia (da sinistra) Manoni è bravissimo a bloccare il tentativo di Minchillo, ad un passo dalla porta.

74′ Dentro Paglialunga per Buonavoglia. Le sillabe in campo restano le stesse.

75′ Chiappini recupera una palla interessantissima sulla trequarti, e i rossoblu hanno la possibilità di attaccare due contro due. In un primo momento Malavolta prova a saltare Reale, rallentando l’azione; quando decide di appoggiare per Massaroni la difesa recupera.

78′ Punizione dalla trequarti dei rossoblu: Novi manca la presa, ma la difesa lo aiuta.

Un saluto a tutti i compagni di scuola dei ragazzi rossoblu, che stanno seguendo la partita sul cellulare invece della lezione. Vi capiamo B-)

Fine secondo tempo. Buona ripresa per i rossoblu, che – rispetto ai primi 45′ – sono cresciuti molto, riuscendo a minacciare la porta difesa da Novi.

No comments