Un occhio al vivaio: ultima puntata

Ennesima sconfitta nel girone di ritorno: Folgore Veregra retrocessa. Clamorosa vittoria del Giulianova a Monticelli.

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con la fine dei campionati di Eccellenza, gli unici giovani rossoblu ancora in campo sono stati Leonardo Gentile e Lorenzo Emili.

La Folgore Veregra conclude un girone di ritorno disastroso con la sconfitta esterna 2-1 in casa del Castelfidardo. L’ultima speranza di raggiungere almeno i playout è dunque sfumata: Gentile e compagni sono condannati alla retrocessione. Il giovane Leonardo, nonostante i risultati infelici della squadra, può comunque godersi un rendimento tutto sommato buono che gli è valso l’apertura, da parte della società rossoblu, riguardo la sua permanenza a San Benedetto nella prossima stagione.

Clamorosa sorpresa, invece, a Monticelli: gli ascolani perdono inaspettatamente 2-3 contro il Giulianova già retrocesso e saranno costretti a disputare i playout per salvare la categoria. Nonostante la doppietta di Filiaggi, il Monticelli deve arrendersi alle reti di Ferrante, Pellecchia e Giampaolo. Per Emili, partito dalla panchina, un buon impatto entrando dalla panchina al 25′ del secondo tempo.

Il centrocampista cresciuto nel vivaio della Samb è riuscito ad ambientarsi discretamente in una piazza tutt’altro che facile, a causa dei continui cambiamenti tecnici e societari. Nonostante il susseguirsi di allenatori, Emili ha saputo ritagliarsi il proprio spazio, crescendo di partita in partita.

Per lui e Gentile, come per tutti gli altri ragazzi in prestito, non resta ora che godersi il meritato riposo e prepararsi alla prossima stagione.

No comments
Share: