Samb, il punto sul mercato e i prossimi movimenti

Con l’approssimarsi dell’apertura del calciomercato la rosa rossoblu inizia a prendere forma

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il mercato non è ancora iniziato, ma la rosa a disposizione di Ottavio Palladini inizia già ad avere una struttura. Ai giocatori confermati (Marco Pezzoti, Diego Conson, Kevin Candellori e Lorenzo Sorrentino, Fabio Pegorin, Alessandro Sabatino e Andrea Vallocchia) si sono aggiunti otto calciatori, e Sandro Federico è già al lavoro per incrementarne il numero.

Alberto Frison: il portiere classe ’88 ha giocato 140 partite tra i professionisti: 18 in serie A (col Catania), 93 in serie B (compresi i play-out col Vicenza) e 6 in Coppa Italia. Dopo un anno lontano dai campi di gioco, cercherà di rilanciarsi con la maglia rossoblu.

Christian Ventola: il terzino classe ’97 è di piede destro, ma può giocare indifferentemente sulle due fasce. Nasce come centrocampista centrale, e non è escluso che venga impiegato anche lì.

Christian Tavanti: l’esterno classe ’95 è molto strutturato (è alto 1,86) e può impiegare tutti i ruoli sulla fascia destra. Federico l’ha avuto alla Carrarese, ma il cartellino è proprietà della Juventus.

Moro Alhassan: il classe ’94 è cresciuto al Genoa, iniziando la carriera come mediano di rottura. Gasperini l’ha aggregato in prima squadra nell’estate del 2014, decidendo di utilizzare la sua grande forza fisica (1,86 per 88 kg) in difesa. Ha giocato come centrale nella difesa a tre e come terzino nella difesa a quattro. Le sue esperienze al Vicenza e alla Carrarese si sono rivelate infruttuose (poche presenze, spesso dalla panchina), ma la sua duttilità potrebbe renderlo molto utile.

Luca Berardocco: di lui abbiamo parlato ampiamente qui. Al centrocampista 25enne verranno affidate le chiavi della regia, col compito di dare fluidità e presenza in entrambe le fasi di gioco. Si esprime al meglio nel centrocampo a tre (protetto da due mezzali), ma ha dimostrato di potersi disimpegnare sia nella mediana a due che come mezzala.

Nadir Minotti: il centrocampista classe ’92 ha già incrociato i rossoblu con la maglia del Lanciano, durante un torneo estivo giocato a Grottammare. Il centrocampista 24enne ha un fisico slanciato e molta gamba, e potrebbe giocare interno sia nella mediana a tre che a quattro. Nell’ultima stagione, alla Robur Siena, si è disimpegnato bene anche davanti alla difesa.

Luca Lulli: il centrocampista 24enne viene da due stagioni in lega Pro con Catania e Savona (24 presenze in tutto). Le caratteristiche fisiche e tattiche sono simili a quelle di Berardocco, rispetto al quale garantisce un po’ più di fase difensiva e meno inventiva. Potrebbe essere la sua alternativa, ma anche un’arma tattica per consolidare il vantaggio a gara in corso.

Daniele Crescenzo: centrocampista classe ’93, lo scorso anno ha giocato 19 partite con la Virtus Flaminia, giunta nona in serie D nel girone vinto dalla Viterbese. Impiegato spesso come mediano, può disimpegnarsi anche come interno nel 4-4-2 e nel 4-3-3.

OBIETTIVI

Sandro Federico sta lavorando per l’arrivo di Yamga (del Chievo) e Gyasi (dal Torino via Pescara), ma non si fermerà qui. Nelle intenzioni c’è quella di acquistare un attaccante over molto strutturato e di movimento, e un difensore centrale di categoria da affiancare a Conson. Nei prossimi giorni il direttore sportivo sarà a Milano, e ci saranno sicuramente sviluppi.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami