Impianto di illuminazione: aumentano i lavori. Tassotti: “Troveremo una soluzione”

Samb e Comune

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è tenuto questa mattina un incontro tra i dirigenti della Sambenedettese e la nuova giunta del neo sindaco Pasqualino Piunti.

Per l’amministrazione comunale erano presenti il presidente del consiglio Bruno Gabrielli, l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti, l’ingegnere dell’ufficio sport Nicola Antolini, e la dirigente dell’ufficio sport Catia Talamonti. A rappresentare il club rossoblù, invece, il direttore generale Andrea Fedeli, l’avvocato Andrea Gianni e il segretario amministrativo Giancarlo Palma.

Argomento principe del confronto odierno è stato quello relativo all’impianto di illuminazione del Riviera delle Palme e questo perché il piano di lavoro, ancora in fase di studio e di perfezionamento, dovrà subire alcune modifiche.

Entriamo nello specifico: in base alla nuova normativa codificata dalla Lega Pro ogni stadio dovrà essere dotato di un impianto di illuminazione che non produca più 500 lux bensì 800 lux. Occorrerà dunque realizzare nuovi fari e il costo totale dell’operazione non è più di 70 bensì di 180 mila euro. Ad aver illustrato il nuovo progetto l’ingegnere Alfeo Antoniani.

“Come amministrazione abbiamo chiesto maggiori dettagli – ha spiegato il neo assessore Pierluigi Tassotti – Stiamo cercando una soluzione perché ovviamente non possiamo sottrarci. E’ nostra intenzione risolvere la questione nel minor tempo possibile anche perché lo stadio è un impianto di proprietà comunale. Ne parleremo con i nostri tecnici”.

Questo non andrà comunque ad interferire con i lavori di messa a norma del Riviera delle Palme in quanto, a detta dell’amministrazione comunale, sarà possibile – in questo caso specifico – chiedere una deroga.

No comments