Maceratese-Samb 1-2, gara sofferta, vittoria fondamentale. Rileggi la diretta

In diretta dell’Helvia Recina, l’esordio degli uomini di Palladini in Lega Pro

MACERATA – I rossoblu arrivano alla seconda giornata senza aver ancora provato il gusto della Lega Pro. Quella contro la Maceratese sarà una sfida già importante, per il passato delle due squadre e il futuro di questo campionato.

MACERATESE Forte, Broli, Marchetti, Gattari, De Grazia, Quadri, Colombi, Petrilli, Ventola, Malaccari, Perna A disp. Moscatelli, Gremizzi, Bondioli, Turchetta, Cantarini, M. Massei, Allegretti, Palmieri, A. Massei, Mestre, Bangoura, Franchini All. Giunti

SAMBENEDETTESE Pegorin, Di Filippo, N’Tow, Berardocco, Di Pasquale, Mori, Lulli, Sabatino, Fioretti, Mancuso, Pezzotti A disp. Frison, Sorrentino, Tortolano, Raccichini, Crescenzo, Doua Bi, Di Massimo, Tavanti, Mattia, Vallocchia, Damonte, Ferrario All. Palladini

TERNA Arbitra Alessandro Prontera di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Giuseppe Maccadino (Rimini) e Lorenzo Biasini (Cesena)

Rossoblu in campo col 4-2-3-1, con Lulli e Berardocco davanti alla difesa e il trio Mancuso-Sabatino-Pezzotti alle spalle di Fioretti. Fin dai primi minuti, la scelta sembra atta a disturbare l’inizio azione dei padroni di casa, con Sabatino che gravita costantemente sulla zona di Quadri. La Maceratese gioca col 3-5-2, con Marchetti-Gattari-Perna in difesa, Ventola e Broli sulle fasce, e il trio Malaccari-Quadri-De Grazia a centrocampo. Davanti, il duo è composto da Petrilli e Colombi.

3′ Berardocco salta un avversario e serve in verticale Pezzotti, che aveva tagliato al centro: appoggio per Sabatino, che gira immediatamente verso N’Tow. Palla alta, recuperata da un difensore.

4′ Percussione di De Grazia, fermato da Lulli.

10′ Punizione di Quadri dai 25 metri: blocca Pegorin.

16′ Fallo su N’Tow all’altezza della trequarti. Il giocatore, rimasto a terra, viene portato fuori. Nel frattempo di Berardocco, allontana Perna.

19′ N’Tow non ce la fa: esordio per Tortolano, che si posiziona sull’ala sinistra (con Pezzotti arretrato terzino).

20′ Lancio lungo per Colombi, Mori aspetta l’uscita di Pegorin senza guardarlo, lasciando a Colombi la possibilità di entrare in possesso: l’uscita del portiere rossoblu riesce a fermarlo in contrasto; la palla finisce sui piedi di Petrilli, che di prima intenzione manda alto.

22′ Punizione di Quadri, che tocca per Colombi: tiro violento, respinto in modo pallavolistico da Pegorin; sulla ribattuta Marchetti prova in acrobazia il tap-in, ma non riesce a centrare lo specchio.

25′ Tocco di Broli per De Grazia, che salta Mori con un tocco d’esterno e crossa forte e basso in piena area; Pezzotti respinge come può, ribattendola ancora verso la fascia opposta: dopo alcune peripezie la palla arriva a Broli, che prova il sinistro verso il secondo palo. Fuori non di molto.

27′ Tentativo di Tortolano da fuori: palla fuori non di molto.

Ora i rossoblu stanno giocando con un 4-3-3 classico, con Sabatino e Lulli ai fianchi di Berardocco.

29′ Verticalizzazione per Fioretti, che appoggia di prima per Tortolano: l’esterno entra in area e trova il diagonale giusto, battendo Forte. UNO A ZERO SAMB!

31′ Subito un’occasione per la Maceratese: tiro cross di Ventola per Colombi, che sfiora soltanto.

32′ Secondo corner di fila per la Maceratese e mischione in area, con la palla che – dopo aver colpito la schiena di un biancorosso – sbatte sulle braccia di Fioretti: rigore inevitabile. Sulla palla va Quadri, che spiazza Pegorin con un destro a incrociare. PAREGGIO IMMEDIATO.

36′ Punizione di Berardocco, respinta, e contropiede di Ventola – atterrato da Di Pasquale. Ammonito.

44′ Lob di De Grazia per Colombi, anticipato dall’ottima uscita di Pegorin.

Fine primo tempo. Inizio difficile per i rossoblu, che – eccettuato il gol di Tortolano – soffrono a lungo la squadra di Giunti, che ha tenuto le redini della gara per gran parte dei primi 45′. Il vantaggio dei rossoblu – che poteva cambiare l’incontro – è durato solo pochi minuti, annullato dal rigore causato (con un po’ di sfortuna) da Fioretti. Per quanto visto, il risultato poteva benissimo essere ad appannaggio dei padroni di casa. 

Inizio secondo tempo. Nessun cambio.

47′ Cross di Pezzotti per Mancuso, che non arriva.

48′ Fallo di Marchetti, che entra in ritardo su Fioretti: rigore per la Samb. Sul dischetto va Berardocco, che poi – sulle insistenze di Fioretti – lascia palla all’attaccante. Il numero 23 spiazza Forte e porta i suoi sul 2 a 1. SAMB DI NUOVO AVANTI

52′ Punizione dalla trequarti per la Maceratese: spizzata di Colombi e tap-in di Gattari, che – appostato sul secondo palo – batte Pegorin. In fuorigioco, però; punizione per i rossoblu e ammonizione a Petrilli per proteste.

Mancuso e Tortolano iniziano a cambiarsi spesso di fascia.

62′ Angolo di Berardocco per Mori, che non riesce a dare abbastanza forza. Blocca il portiere.

63′ Percussione di Lulli sul centro destra: il centrocampista conquista il fondo e appoggia per Tortolano, che sfiora il primo palo.

67′ Fioretti prova a sorprendere Forte con una conclusione da centrocampo: risultato un po’ triste.

68′ Fuori Broli e Petrilli per Franchini e Allegretti. Ora Ventola è passato a sinistra, con Franchini sulla fascia opposta. Davanti, Allegretti prende il posto di Petrilli.

69′ Cross di Tortolano per Sabatino, anticipato.

70′ Angolo di Berardocco, che cerca una traiettoria a rientrare: la palla passa in mezzo a un nugolo di giocatori e atterra nei pressi della linea di porta, bloccata da un difensore.

72′ Tiro da fuori di Tortolano: palla altissima. Nel frattempo, fuori l’ex Fioretti per Sorrentino.

74′ Ammonito Lulli per un fallo a centrocampo.

Ora il gioco della squadra di casa si sta facendo più precipitoso, con la palla che viene spesso alzata alla ricerca delle due punte o gli esterni. Nei tanti duelli fisici i rossoblu stanno avendo la meglio, per ora.

76′ Fuori Mori (che stava accusando una botta alla mano) per Ferrario. Tatticamente non cambia nulla.

77′ Uscita palla difettosa dei rossoblu, infastiditi dal pressing avversario: Di Pasquale serve un pallone affrettato per Berardocco, che allontana di prima trovando De Grazia. Il 7 biancorosso serve immediatamente Colombi, che appoggia per Allegretti. Il giocatore – che avrebbe ricevuto solo, al limite – non riesce a controllare, e viene recuperato.

78′ Malaccari riceve sulla sinistra e corre in orizzontale per il limite dell’area, provando il sinistro sul secondo palo: palla fuori di poco.

81′ Ultimo cambio per i Maceratesi: dentro Bangoura per Ventola.

82′ Contropiede dei rossoblu: palla in verticale per Sorrentino, che attira due avversari su di sé e allarga per Tortolano. L’esterno rientra sul destro a prova il tiro, trovando il salvataggio di Marchetti (in scivolata disperata).

87′ Altra palla recuperata alta dai rossoblu, e sfera che finisce a Mancuso: l’esterno riceve e mette dentro un cross rasoterra per Tortolano, anticipato dalla scivolata salvifica di Franchini.

89′ Fallo al limite a favore dei maceratesi, in seguito al quale si crea un mucchio di spintoni e sbracciate inestricabile. Dopo qualche secondo, Lulli ne esce con un rosso per doppia ammonizione. Samb in dieci!

90′ Punizione dal limite di Quadri: palla alta di poco.

90’+3 La spazzata di Sabatino diventa buona per Sorrentino, anticipato solo all’ultimo da Forte.

90’+3 Palla lunga della Maceratese e occasione per Allegretti, che in girata sfiora il palo a Pegorin battuto. Brividi per i rossoblu.

90’+4 Altra occasione per i padroni di casa, stavolta con Franchini: Pegorin in uscita bassa salva tutto – intervento coraggioso. Il portiere resta a terra, ma si rialza.

90’+8 Si gioca ancora, e la Maceratese guadagna punizione vicino al lato corto dell’area: altro cross, altra mischia, altra uscita di Pegorin. La Samb resiste

Fine secondo tempo. I rossoblu vincono una partita complicatissima, con un buon secondo tempo e tanta sofferenza agli estremi. Il buon secondo tempo, impreziosito dal vantaggio di Fioretti, è stato mantenuto da un atteggiamento propositivo, almeno fino ai 10′ finali (dove la spinta della Maceratese e l’uomo in meno hanno costretto i rossoblu a rintanarsi in area). Vittoria importantissima

No comments

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami