Un mix di gioventù ed esperienza a servizio di Prina: il mercato del Mantova

Il Mantova è reduce da un’estate tutt’altro che tranquilla

MANTOVA – L’estate della società virgiliana si può definire a dir poco “calda”. La stabilità societaria, infatti, è arrivata solo ad agosto, grazie all’ingresso dei nuovi soci di maggioranza, rappresentanti della Costruzioni Generali Zoldan srl. Il Presidente Sandro Musso ha potuto così confermare mister Prina e lavorare al rinforzamento di una squadra che nella scorsa stagione ha ottenuto la salvezza all’ultimo respiro, sconfiggendo il Cuneo ai playout.

DIFESA –  Dopo aver conquistato la maglia da titolare nella scorsa stagione, Francesco Bonato ha ottenuto la conferma nel nuovo progetto biancorosso. Il suo vice sarà Luca Maniero, proveniente dal Crotone. Nel corso del precampionato mister Prina ha più volte sperimentato la difesa a 3 e tale disposizione sembra dare i suoi frutti, dal momento che il Mantova ha bloccato sullo 0-0 una corazzata come il Venezia. Oltre alla conferma di Filippo Carini, il Mantova può contare sul ritorno di Angelo Siniscalchi e sulla grinta di Samuele Romeo, reduce da due buone stagioni con la Juve Stabia, e Andrea Cristini, ex Pavia. Sulle fasce occhio all’esterno destro scuola Inter Bandini e a Paolo Regoli, uno dei colpi più importanti del mercato mantovano.

CENTROCAMPO –  Sulla carta la coppia che guiderà il centrocampo del Mantova è quella formata da Silvano Raggio Garibaldi e Amidu Salifu, giunto in prestito dalla Fiorentina. In attesa che l’ex centrocampista del Modena trovi la forma migliore, Mister Prina ha dato fiducia a Roberto Zammarini, ottimo prospetto classe 1996. Completa il reparto un altro giovane: Ibrahima Senè, centrocampista senegalese proveniente dall’Entella.

ATTACCO – Con le rescissioni di Beretta, Momentè e De Respinis e l’addio di Anastasi il Mantova ha dovuto riempire diversi spazi vuoti nel reparto offensivo. Il compito di inventare e supportare le punte spetta a Gaetano Caridi, capitano e bandiera biancorossa, e Pietro Tripoli, ex Samb e Ascoli. Una curiosa scommessa, invece, appare Luca Maccabiti: l’esterno d’attacco tornerà in Lega Pro dopo due anni giocati in Serie D ed Eccellenza. Nel ruolo di punta centrale, infine, è tornato a Mantova Filippo Boniperti, che lotterà per una maglia da titolare con l’esperto Francesco Ruopolo e il numero 9 Mattia Marchi.

ALLENATORE – Dopo 4 emozionanti stagioni alla guida della Virtus Entella, Luca Prina si prepara ad affrontare la sua prima stagione “completa” lontano dalla Liguria. Giunto in Lombardia nello scorso aprile, Prina ha conquistato il cuore dei tifosi grazie alla sua grinta e alla capacità di tirare fuori il meglio dai giocatori a disposizione. Il 3-4-3 con cui ha bloccato il Venezia dimostra la buona duttilità della rosa: una tranquilla salvezza è un obiettivo alla portata del Mantova.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami