Fedeli: “Ho pagato il secondo stipendio. Do serietà e la chiedo”

Sui giocatori: “A dicembre allungo il contratto a chi lo merita”

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Vado in campo per vincere e non ho paura di chi ho davanti”. Si è espresso così il Presidente Franco Fedeli raggiunto telefonicamente nel corso della puntata radiofonica “Pianeta Samb” in merito alla terza giornata che vedrà i rossoblu alle prese con il Mantova.

Poco convinto della sua squadra nella fase del pre campionato il patron della Sambenedettese ha reputato invece convincente la prestazione eseguita contro la Maceratese: “Il gruppo non mi aveva entusiasmato nel corso delle amichevoli ma devo dire che sono soddisfatto di quello che ho visto sabato – ha dichiarato – Naturalmente i giocatori arrivati alla fine devono amalgamarsi”.

Occorre un rinforzo in più? Secondo Fedeli no e a tal proposito spiega: “Perché far arrivare un elemento in più quando abbiamo Di Massimo? – ha risposto – Questo è un appello che faccio a tutti. È un ragazzo in cui credo molto. Vorrei che diventasse ancora più forte di quello che è. Le qualità ci sono ma può dimostrarle solo se gioca. Ha comunque 20 anni, è molto giovane e vorrei spiegargli che i successi vanno conquistati”.

Proprio oggi è stato pagato il secondo stipendio: “Questo non accade in altre parti – ha ribadito il Presidente rossoblu – Vorrei che la mia squadra si comportasse proprio come mi comporto io. Con l’impegno si fanno tante cose. I giocatori devono avere la mia stessa mentalità. Io non voglio arrivare mai secondo. Sono un presidente serio e quindi desidero che anche gli altri lo siano”.

Infastidito da qualche critica relativa al mercato il numero uno della Sambenedettese ha specificato che non ama essere giudicato: “Prima di affrontare la Maceratese alcune battutine mi hanno dato fastidio. Gradirei che si facessero critiche costruttive e non distruttive. Vorrei fare tanto ma questo succede solo se si è insieme. Per quello che riguarda i giocatori a dicembre allungherò il contratto solo a chi lo merita”.

Sulla prossima gara: “Noi a differenza di altre società, Parma a parte, abbiamo il pubblico più forte di questa categoria. Mi aspetto una grande affluenza in occasione della prima partita casalinga”.

No comments

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami