La Juniores esce a testa alta. Cudini: “I ragazzi hanno dato tutto”

Juniores

SCANDICCI – I rossoblù di mister Cudini pareggiano a Scandicci ma non passano il turno.

Per i ragazzi della Juniores quindi termina qui il cammino che avrebbe portato alla conquista del titolo nazionale. Al 4 – 3 – 1 -2 dei toscani i rivieraschi hanno risposto con un 4 – 3 – 3 trasformato, nel corso della gara, in un 4 – 2 – 3 – 1.

“Ci è mancato un pizzico di fortuna – ha commentato il tecnico – Nel corso del primo tempo abbiamo concesso troppo e infatti eravamo sotto di due reti. Durante la ripresa invece abbiamo disputato una gran partita a tal punto da ribaltare il risultato. Purtroppo però, negli ultimi minuti di gioco, abbiamo subìto il gol decisivo. Non volendo fare fallo li abbimo fatti tirare e sulla respinta del nostro portiere si sono fatti trovare pronti”.

Ad un passo dalla vittoria Cudini non ha comunque nulla da rimproverare alla squadra: “Entrambe le compagini hanno disputato una buona gara – ha proseguito – Mi dispiace molto per i ragazzi perché avevano voglia di andare avanti. A loro non posso che fare i complimenti perché in questa ultima prova hanno dato veramente tutto. Qualcuno è anche andato oltre i propri limiti”.

Per la Juniores rossoblù solo applausi: “Devono essere orgogliosi di ciò che hanno fatto – ha concluso Cudini – Si sono sempre comportati bene. Usciamo da questa fase a testa alta senza aver perso. Siamo consapevoli di ciò che abbiamo dato. Lo Scandicci aveva vinto 0 – 5 contro la Frattese e a noi non bastava un pareggio”.

No comments
Share:
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami