La Samb perde l’imbattibilità. Palladini: “Sono arrabbiato. Abbiamo regalato una vittoria”

Le interviste del dopo gara

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il sogno di preservare l’imbattibilità è ufficialmente sfumato. A pochissimi passi dal record infatti i rossoblu perdono in casa contro il Chieti. Di seguito le dichiarazioni

MARINO: “In questa categoria ci sono molti giovani per cui gli errori crescono. Noi abbiamo fatto la nostra partita con una grande voglia di soffrire. Abbiamo giocato un tipo di calcio che ci ha permesso di meritare la vittoria. Per ottenere i tre punti ci vuole la prestazione ma anche la fortuna. Palladini ha fatto un gran lavoro. Nel calcio si vince e si perde. Ha totalizzato quasi 80 punti. Basti pensare che il Parma ne ha fatti pochi di più con giocatori che venivano dalla serie A”

PALLADINI: “La festa ce la siamo rovinata da soli. Sono arrabbiato. Molto arrabbiato. Abbiamo regalato agli avversari la vittoria. Questo mi ha dato molto fastidio. Le stupidaggini le hanno fatte gli anziani e non i giovani. Abbiamo preso i gol a causa di due superficialità. Mi dispiace perché i ragazzi hanno fatto una buona partita. Mi dispiace perdere così. Sui giovani non posso dire nulla perché hanno fatto un ottimo lavoro. Loro sono stati bravi e hanno fatto quello che dovevano fare. Non è tanto per il record. Perdere se meriti di perdere ci sta. Perdere quando non lo meriti no, non ci sta. Nelle ultime gare abbiamo fatto regali a non finire. Candellori non l’ho fatto entrare perché volevo vedere Vallocchia all’opera. Risposta ottima da parte sua devo dire”

ANDREA FEDELI: “Sconfitta inaspettata. Oggi il nostro atteggiamento è stato punito. Il Chieti ha sempre tenuto in mano il centrocampo. Ci abbiamo tenuto a terminare il campionato in un certo modo. Novità extra partita? Nulla. In merito a Reginaldo non lo so, non so che fine abbia fatto. Preferisco confrontarmi con mio padre su questa cosa. Ho espresso il mio parere due mesi fa su tale questione”

VALLOCCHIA: “Bella soddisfazione. Fa piacere fare il gol al Riviera ma mi dispiace per la sconfitta. Oggi ho giocato esterno alto a destra. E’ un ruolo che ho fatto diverse volte. Preferisco sicuramente giocare lì. Per il futuro mi farebbe piacere restare qui ovviamente. Con la Samb sto bene. Contro il Castelfidardo feci una brutta prestazione. Spero di essermi riscattato oggi”

FIORETTI: “A livello personale sono contento. Abbiamo fatto una buona partita. Nel finale ho avuto una buona palla gol che non sono riuscito a sfruttare al meglio. Non ho giocato centravanti ma un po’ più esterno. Sono quindi in grado di ricoprire due ruoli”

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami