Rinnovo o addio? I dubbi di (e su) Palumbo

Si deciderà a breve il futuro di Luigi Palumbo, uno dei protagonisti della promozione.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la conferma di Sorrentino e l’addio di Titone, in casa Samb resta da scoprire l’ultimo tassello del tridente protagonista nell’ultima cavalcata verso la Lega Pro: Luigi Palumbo.

L’esterno foggiano deciderà nelle prossime ore se accettare l’offerta della società rossoblu, o lasciarsi corteggiare da squadre di vertice in Serie D. Le incognite attorno al giocatore nativo di Foggia sono molte: in primis l’inesperienza del classe ’91 nei campi di Lega Pro, avendo disputato finora solo campionati di Serie D con le maglie di Trivento, Isernia, Ancona e Cavese.

Dal punto di vista tecnico, inoltre, Palumbo non sarebbe affatto sicuro di ripetere l’alto numero di presenze anche tra i professionisti: tra un ruolo da “riserva” in rossoblu e uno da protagonista in Serie D non pochi giocatori propendono per la seconda opzione.
Non trascurabile, infine, l’aspetto economico. La diversa natura fiscale dei contratti “pro” rispetto ai rimborsi della Serie D è un fattore da non sottovalutare mai in queste situazioni.

La certezza, per ora, è una sola: Luigi Palumbo e Davide Salvatori sono le ultime incognite della rosa reduce dalla straordinaria cavalcata nel Girone F.

 

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.