Gubbio-Samb 2-1, Giacomarro e Ferri Marini puniscono i rossoblu

In diretta da Gubbio l’esordio stagionale della Samb, alla prima uscita ufficiale

GUBBIO – Lo stadio eugubino, immerso tra i monti umbri, è un paesaggio suggestivo, ma dai colori familiari; arredato dagli stessi colori dei rivieraschi, il “Pietro Barbetti” rende meno complicato l’impatto con questa nuova realtà. Con un simile atteggiamento – tra presente e passato – Palladini conferma il nuovo 3-5-2, instillando qualche gemma dello scorso campionato: Pezzotti e Sorrentino vengono ai due giocatori più suggestivi dell’estate rossoblu (N’Tow e Fioretti), mentre Sabatino (non al meglio) che partirà dalla panchina.

GUBBIO Volpe, Pollace, Zanchi, Valagussa, Rinaldi, Marini, Ferretti, Romano, Candellone, Ferri Marini, Giacomarro A disp. Pascolini, Marghi, Conti, Ricci Lu., Ricci Lo., Maggioli Clemente., Croce, Bergamini, Costantino, Lunetta, Bucci, Kalombo All. Magi

SAMBENEDETTESE Frison, Di Filippo, Pezzotti, Berardocco, Di Pasquale, Radi, Tavanti, Lulli, Sorrentino, Di Massimo, Minotti A disp. Pegorin, Gentile, N’Tow, Crescenzo, Sabatino, Castaldo, Candellori, Mancuso, Vallocchia, Doua Bi, Fioretti All. Palladini

TERNA Arbitra Tursi di Valdarno, coadiuvato dagli assistenti Cecchi e Garzelli

2′ Rilancio corto della Samb e palla che arriva a Candellone, a terra su contrasto con Radi. L’arbitro lascia correre.

3′ Punizione di Berardocco dalla trequarti, sul lato destro: Minotti impatta benissimo, colpendo la traversa; in fuorigioco, però.

6′ Numero di Ferretti sulla linea di fondo: il giocatore salta Di Pasquale con un tunnel e mette dentro, respinto

7′ Conclusione di Ferri Marini dal limite: alto di poco. Sull’azione successiva ci prova Giacomarro, largo.

9′ Punizione di Romano dai 20 metri: la palla scavalca la barriera e atterra docile tra le braccia di Frison

15′ Discesa sulla destra di Candellone, che conquista il fondo e mette in mezzo: la palla attraversa tutto lo specchio e va sul fondo

19′ Ferri Marini riceve tra le linee e prova la percussione: la retroguardia sambenedettese riesce a soffocare le sue velleità offensive

22′ Tavanti perde palla sulla trequarti e innesca il contropiede eugubino: la palla arriva a Candellone, costretto sull’esterno dalla copertura di Radi; cross deviato e corner

26′ Bella azione, tutta in verticale, dei rossoblu: la palla arriva a Di Massimo, che si fa sfilare la palla da Romano

29′ Doppio scambio tra Zanchi e Giacomarro, che appoggia in mezzo per Ferri Marini: gran destro, ma Frison si fa trovare pronto

30′ Lancio di Berardocco per Pezzotti, che serve un gran filtrante per Sorrentino: l’attaccante non arriva di un soffio, ma Lulli – alle sue spalle – riesce a controllare e appoggiare per Tavanti; il destro dell’esterno è potente, ma Volpe respinge col ginocchio.

35′ Palla sciocca persa da Di Massimo, anticipato: contropiede degli eugubini, che – con Giacomarro – tentano la conclusione: respinta.

38′ Tavanti arriva al limite e prova l’esterno sotto all’incrocio: blocca Volpe. Dalla parte opposta Romano fa una bella serpentina e prova il tiro, trovando la risposta di Frison.

42′ Cross di Pezzotti per Di Massimo, che prova ad anticipare Volpe in allungo; palla solo sfiorata.

45′ Ferri Marini riceve sulla sinistra e rientra sul destro, evitando l’intervento di Di Filippo: destro sul primo palo, dove l’attende Frison.

Fine primo tempo. Di fronte all’ottimo pressing offensivo degli eugubini, i rossoblu faticano a trovare profondità – venendo spessi costretti al lancio. Dopo una mezz’ora di sofferenza – con Frison molto sollecitato – la squadra di Magi ha lasciato più libertà a Berardocco e compagni, che sono riusciti ad aumentare il baricentro. Nella ripresa serve una circolazione del pallone più sicura e – in caso di difficoltà – un maggiore cinismo sotto porta.

Inizio secondo tempo. Nessun cambio.

48′ Di Filippo fa un bell’anticipo a centrocampo e prova l’incursione: il triangolo con Lulli, però, non va a buon fine.

49′ Candellone prova il numero su Radi e va a terra: l’arbitro non ravvisa alcun fallo.

50′ Cross di Ferretti dalla destra: la palla – troppo lunga – finisce a Giacomarro, dalla parte opposta del campo; il centrocampista prova il tiro-cross in mezzo: la palla attraversa tutta l’area piccola, sbatte sul palo e carambola in rete. UNO A ZERO GUBBIO!

52′ Angolo di Berardocco per Di Filippo, che non riesce a tenere basso il pallone.

54′ Fuori Di Massimo per Mancuso.

56′ Tavanti sbaglia il taglio per Mancuso, facendo intercettare la sfera da Rinaldi: il difensore parte in contropiede, salta due avversari e arriva sulla trequarti, sbagliando l’allargamento per Candellone.

57′ Cross di Tavanti sul secondo palo; Pollace sbaglia l’intervento, lasciando arrivare la palla a Pezzotti: tiro di poco alto.

58′ Ferretti attira due avversari su di sé e allarga per Candellone, a destra: il cross dell’attaccante è insidioso, ma Radi copre bene.

61′ Anticipo di Berardocco sulla trequarti e palla a Sorrentino, che allarga per Lulli: cross basso, allontanato.

63′ Fuori Pollace per Marghi.

66′ Pezzotti resta alto per ricevere palla in posizione avanzata, ma i rossoblu sbagliano il lancio; sul contropiede Di Pasquale si trova solo contro terzino (Marghi) ed esterno (Ferretti): i due scambiano, col primo che serve un gran cross per Ferri Marini, sul secondo palo. DUE A ZERO SAMB

67′ Fuori Minotti per Sabatino.

70′ Ammonito Di Filippo

72′ Rete a gioco fermo di Ferretti, dopo il fischio per un fallo in attacco di Candellone

74′ Un cambio a testa: nel Gubbio fuori Giacomarro per Croce, per i rossoblu Di Pasquale lascia il posto a Fioretti. Rossoblu col 4-3-1-2, con Mancuso alle spalle di Sorrentino e Fioretti.

80′ Fuori Ferretti per Conti.

83′ Di Filippo salva su Candellone con una scivolata salvifica, ma la palla finisce a Ferri Marini: destro violentissimo, con la palla che sfiora l’incrocio.

85′ Scintille tra Lulli e Ferri Marini. Il centrocampista sambenedettese viene ammonito.

89′ Cross di Tavanti per Pezzotti, che prova il tiro al volo: respinto. Sull’angolo va Sabatino, che prova l’angolo verso il primo palo. La palla è molto insidiosa, e – nella mischia – finisce in rete, Il gol è stato assegnato a Mancuso, sebbene – nel mucchio – fosse difficile distinguere qualcosa. LA SAMB ACCORCIA

90’+1 Cross di Pezzotti per Sorrentino, che riesce a tenerla in campo appoggiando in mezzo: spazza Rinaldi. Sul contropiede Ferri Marini tenta la percussione, fermato dal recupero di Sabatino.

Fine secondo tempo. I rossoblu vengono sconfitti da un Gubbio molto aggressivo e coraggioso, sia in attacco che in fase di non possesso. La squadra di Palladini mostra di dover ancora migliorare la fase di costruzione, specie contro squadre che attuano un pressing alto.

No comments
Share: