Palladini non teme il Parma: “Troverà una Samb agguerrita”

Le parole di Ottavio Palladini alla ripresa degli allenamenti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ogni gara è importante. Ogni gara nasconde insidie. Ogni gara rappresenta una possibilità. Esistono partite però che a priori si distinguono da tutte le altre e quella di sabato ne è un valido esempio.

Visti i risultati l’euforia è alta ma la curiosità lo è ancora di più. Per la prima volta, dall’inizio di questo campionato, i rossoblu sfideranno una squadra che ha apertamente dichiarato l’obiettivo di aggiudicarsi la vittoria finale: “Dobbiamo essere davvero orgogliosi di poterci confrontare con un club come il Parma – ha dichiarato mister Palladini alla ripresa degli allenamenti – Stiamo parlando di un gruppo attrezzato per vincere il campionato e che ha giocatori di altissimo livello come ad esempio Evacuo e Calaiò. Attaccanti come questi ti puniscono al primo errore”.

Fare tesoro di quanto accaduto a Forlì: “Dovevamo chiudere prima la gara – ha spiegato il tecnico rossoblu – Abbiamo avuto sette o otto occasioni clamorose con Mancuso, Sorrentino, Di Massimo, Lulli e Tortolano. Gli avversari sono scesi in campo con un 3-5-2 per poi schierare un 3-4-3. Negli ultimi minuti si sono messi con un 4-4-2. Siamo andati in difficoltà perché abbiamo letto male alcune situazioni. Damonte è stato efficace perché ha fatto da schermo chiudendo traiettorie di passaggio”.

Vittoria comunque meritata: “Non abbiamo rubato nulla – ha spiegato Palladini – Creare così tante palle non è semplice. Ottenere questi tre punti ci dà la giusta carica e fiducia per sabato. Saremo comunque con i piedi per terra”.

Non sarà dunque un incontro come tutti gli altri: “Non sarà di certo come giocare contro il Fano – ha proseguito – Noi metteremo in campo le nostre armi e sicuramente non assumeremo l’atteggiamento della vittima sacrificale. Il Parma verrà qui e troverà una Sambenedettese agguerrita, cattiva e determinata. Sono convinto inoltre che i tifosi ci daranno una grande mano. Mi auguro che i ragazzi sappiano mettere in difficoltà l’avversario”. Sulla classifica: “Non sono sorpreso – ha concluso – Se abbiamo questi punti è perché lo meritiamo”.

Situazione giocatori: le condizioni di Ferrario verranno valutate domani pomeriggio mentre Di Pasquale e N’Tow si stanno allenando a parte.

 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami