Palladini: “Partiti male, ma potevamo pareggiarla. Prendiamo troppi gol”

La conferenza stampa post-partita. Parlano D’Angelo, Palladini, Di Pasquale e Mancuso

BASSANO – Le dichiarazioni a margine della gara.

D’ANGELO: “Nel secondo tempo abbiamo sofferto. Dopo il quarto gol abbiamo pensato di gestire ma per caratteristiche non siamo una squadra capace di farlo. Anche perché siamo molto giovani. Comunque non posso lasciar passare il messaggio che non è stata meritata perché abbiamo sempre avuto in pugno la partita. E’ normale, quando ci sono tanti gol ci sono degli errori però il risultato ci sta. I rigori? Per me c’erano tutti e quattro. Sapevamo che sarebbe stata difficile. Ho visto la gara col Venezia e devo dire che la Samb meritava di vincere”

PALLADINI: “Il Presidente dice quello che pensa. Nel secondo tempo abbiamo fatto molto bene. Alla fine potevamo anche pareggiare. Non abbiamo mai perso la nostra identità nella ripresa. In dieci potevamo anche riaprirla. Oggi volevo dare una chance a Fioretti perché lo avevo visto bene in settimana. Secondo me tra Fioretti e Di Massimo ci sono caratteristiche diverse, così come con Sorrentino. Adesso vedremo di valutare bene in settimana come mettere a disposizione tutti nel migliore dei modi.

Eravamo partiti abbastanza bene ma purtroppo è arrivato questo rigore che ha condizionato un po’ la gara. Prendiamo troppi gol e dobbiamo lavorarci. Il Bassano ha una squadra di qualità e giocatori imprevedibili. Rammarico c’è perché abbiamo regalato e quando regali la paghi. Anche oggi abbiamo preso un rigore su una ripartenza. Ci facciamo prendere dalla frenesia e non deve accadere. Commettiamo troppi errori di ingenuità.

La cosa che si nota palesemente è che siamo una squadra che sulle ripartenze soffre e questo perché dietro non abbiamo giocatori velocissimi. Sta a noi lavorare su questo aspetto. Di Filippo nasce come difensore centrale, quindi poteva benissimo interpretare il ruolo; la scelta era per avere un giocatore più rapido in difesa. Gli infortuni? Berardocco credo si sia stirato, mentre Di Filippo ha avuto una distorsione grave. Valuteremo in settimana”

DI PASQUALE: “Potevamo fare meglio nel primo tempo. Nel secondo siamo andati meglio anche perché siamo passati con la difesa a tre. Partiamo dal presupposto che siamo un grande gruppo. Si vince e si perde. Oggi secondo me non è mancato l’impegno. Il Bassano è tra le favorite del campionato. Oggi abbiamo sbagliato partita e potevamo concedere meno”.

MANCUSO: “La doppietta mi fa piacere dal punto di vista personale, ma la cosa più importante era vincere e abbiamo perso. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, li abbiamo messi in difficoltà nonostante l’uomo in meno; dobbiamo ripartire da qui. Partiamo da questa nostra reazione. Noi volevamo continuare a fare bene. I punti non sono arrivati. L’amarezza c’è ma adesso dobbiamo ripartire a testa bassa. La prossima settimana incontreremo il Feralpi Salò. E’ una squadra veramente ben attrezzata. Nel primo tempo siamo stati troppo bassi”.

No comments

Lascia una recensione

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami