Samb-Feralpisalò 1-0, vittoria preziosissima. Rileggi la diretta

In diretta la gara tra sambenedettesi e gardesani, valida per l’11esima giornata

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel Riviera ancora vuoto risuona “Walking on sunshine”, tanto per ribadire i 20 gradi e il sole primaverile. Società, squadra e tifosi sperano sia un buon presagio anche dal punto di vista calcistico, dato che la squadra – dopo il punto nelle ultime due partite – cerca un risultato positivo per rilanciarsi.

img-20161029-wa0006

Le formazioni
Rispetto alla trasferta di Bassano Palladini fa diversi cambi, alcuni tecnici, altri obbligati. In difesa torna titolare Pezzotti, che giocherà sulla sinistra al posto di Di Pasquale (spostato al centro per sostituire Di Filippo). A centrocampo l’assenza di Berardocco spinge alla riconferma di Damonte, che completerà il reparto con Sabatino e Lulli. Davanti cambiano 2/3 del tridente, con Sorrentino e Di Massimo preferiti a Fioretti e Tortolano.

Nella Feralpisalò la sorpresa è il mancato utilizzo di Guerra (già 5 gol in campionato), che lascerà il posto a Romano (prima punta, ma capace di adattarsi anche sull’ala). Il modulo dovrebbe restare il 4-3-3, con Staiti davanti alla difesa e Settembrini-Maracchi sulle fasce.

squadra

SAMBENEDETTESE Pegorin, Di Pasquale, Lulli, Mancuso, Sabatino, Sorrentino, Pezzotti, Di Massimo, Tavanti, Damonte, Ferrario A disp. Aridità, Radi, Tortolano, N’Tow, Doua Bi, Candellori, Mattia, Vallocchia, Fioretti, Maiga Silvestri, Calisto All. Palladini

FERALPISALO’ Livieri, Aquilati, Staiti, Ranellucci, Settembrini, Maracchi, Romero, Bracaletti, Gerardi, Parodi, Gambaretti A disp. Romeda, Bizzotto, Allievi, Gamarra, Turano, Boldini, Guerra, Luche, Codromaz All. Asta

TERNA Arbitra Armando Ranaldi di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Tommaso Diomaiuta (Albano Laziale) e Veronica Vettorel (Latina)

QUI potete leggere il resoconto del mercato della Feralpisalò, qui sotto c’è l’analisi tattica


Inizio primo tempo

2′ Bell’anticipo di Di Pasquale per Gerardi. Dopo alcuni scambi arriva la verticalizzazione di Di Pasquale per Di Massimo, che tocca di testa per Sorrentino; l’attaccante controlla e appoggia per Lulli, che allarga per il taglio di Di Massimo. L’esterno prova il filtrante per Sorrentino, ma i due non si intendono.

3′ Lancio di Bracaletti per Gerardi, anticipato dall’uscita di Pegorin.

4′ Uscita al limite dell’area di Livieri: la palla arriva sui piedi di Sabatino, che prova ad approfittare della porta sguarnita: conclusione troppo alta.

In questa prima fase la Feralpisalò sta giocando con un 4-3-1-2, con Bracaletti dietro le due punte. I principi restano gli stessi del 4-3-3, con i tre che – in tutte le situazioni di gioco – cercano sempre di avere due giocatori in verticale e uno largo sul lato forte.

6′ Lancio lungo in direzione di Gerardi, che sfiora soltanto; alle sue spalle Pegorin l’allontana, toccando con le mani fuori dall’area di rigore: punizione dal limite e giallo per il portiere. Braceltti prova a far passare la palla sotto la barriera, ma i rossoblu respingono.

11′ Cross di Pezzotti verso Sabatino, che prova a tagliare sul primo palo: palla solo sfiorata.

13′ Bella azione dei rossoblu: Di Massimo appoggia al centro per Lulli, che serve in verticale Sabatino: il centrocampista gioca un bell’esterno per Sorrentino, che però è in fuorigioco. Inutile il servizio per Di massimo, solo davanti al portiere.

Molto aggressivo il pressing della Feralpi, che marca Ferrario, Di Pasquale e Damonte con le due punte e Bracaletti. Appena la palla va su uno dei terzini sono le due mezzali a pressare, costringendo Lulli e Sabatino ad arretrare per aiutare il possesso.

20′ Lulli si libera sulla trequarti e prova il destro: la palla sibila alla destra di Livieri e va sul fondo.

24′ Angolo della Feralpi, Damonte anticipa tutti (anche Pegorin) e mette in corner. Sull’angolo successivo la palla finisce sul secondo palo e viene rimessa in mezzo, ma

25′ Bella azione dei rossoblu, tutta di prima: Sabatino serve in verticale il taglio di Di Massimo, che allarga per Pezzotti: il terzino allunga e mette dentro l’area, trovando l’intervento di Aquilanti. Corner.

28′ Lancio di Sabatino per Di Massimo, ancora una volta in fuorigioco. Chiamata corretta. Sull’azione successiva Staiti cerca il lancio per Romano, che – sulla pressione di Tavanti – colpisce male, facilitando la presa di Pegorin.

29′ Damonte recupera un pallone vagante e affida a Pezzotti, che prova la conclusione: alta.

30′ Tiro di Gerardi, respinge Damonte.

Con la pressione alta del Feralpi si sta rivelando importantissima l’intraprendenza di Di Pasquale, che si sta prendendo molte responsabilità in fase di impostazione. Poco utile, invece, la posizione di Damonte, spesso ridondante e troppo conservativo.

32′ Percussione di Sabatino, che prova a servire l’inserimento di Pezzotti: palla intercettata da Settembrini.

34′ Lungo forcing della Samb, che – pur non gestendo benissimo – riesce a tenere il possesso sulla trequarti. Alla fine i rossoblu riescono a trovare Pezzotti solo sulla sinistra: cross in mezzo per Sorrentino, anticipato da Aquilanti. Sull’angolo occasione per Tavanti, che – servito all’indietro – prova l’esterno destro: palla alta non di molto.

40′ Fallo durissimo (e da dietro) di Gambaretti su Di Massimo, che resta a terra. L’arbitro ammonisce il difensore, mentre l’esterno viene soccorso dai medici.

Niente di grave: Di Massimo rientra in campo.

Fine primo tempo. Partita bloccata e interessante. I rossoblu sono riusciti a non risentire eccessivamente dell’intensa pressione dei gardesiani, che – di contro – hanno coperto bene il centro del campo, rispondendo bene sia nelle situazioni al centro dell’area che nelle percussioni tentate da Sabatino e compagni. A far qualche conto, i rossoblu hanno avuto qualche occasione in più – ma la partita è tutt’altro che scontata.


Inizio secondo tempo

47′ Tavanti serve in verticale Mancuso, che prova il cross: debole. Nell’azione successiva i rossoblu riescono a recuperare palla sulla trequarti. Sul contrasto di Sorrentino, Sabatino riesce a fermare la sfera prima che esca, toccando di tacco per Tavanti: il cross è ben calibrato, ma Aquilanti anticipa tutti.

48′ Fallo tattico di Di Pasquale, giallo.

50′ Di Massimo serve Lulli, che va di no look per Sorrentino: l’attaccante ha la palla sul destro, ma prova comunque a piazzare: larga.

53′ Sabatino controlla palla in orizzontale e serve Pezzotti, liberato dal taglio di Di Massimo: il cross del terzino, deviato, scavalca Aquilnati e finisce a Mancuso: l’esterno riesce a controllare la palla, alta, ma non ha la lucidità per evitare l’intervento di Liviero.

54′ Fuori Romero per Guerra. Ora la Feralpi torna al 4-3-3, con Gerardi prima punta, con Guerra e Bracaletti ai suoi lati.

56′ Cross di Tavanti per Sorrentino, anticipato da Aquilanti.

58′ Contropiede per Di Massimo, che semina un avversario e – dal vertice sinistro dell’area – prova il destro in controbalzo: la palla sfiora la traversa e va sul fondo. Sul capovolgimento di fronte cross pericolosissimo di Guerra, allontanato da Tavanti. Occasione per i gardesani anche su corner, ma Pegorin è attento.

60′ Contropiede della Samb: Mancuso scende sulla destra, conquista il fondo e mette dentro per Sorrentino: l’attaccante anticipa tutti, ma la palla attraversa tutto lo specchio e va sul fondo.

63′ VANTAGGIO SAMB! Percussione di Sabatino, che scambia con Sorrentino e – sulla pressione di Aquilanti – va a terra, guadagnandosi un rigore forse generoso. Sulla palla va Mancuso, che non sbaglia. 

64′ Fuori Sorrentino per Fioretti.

67′ Ottima copertura di Tavanti su Bracaletti, che aveva provato la percussione lungo a linea di fondo.

69′ Mancuso riceve sulla trequarti e prova a sorprendere Liviero con un pallonetto: palla troppo alta.

71′ Nella Feralpisalò fuori Maracchi per Bizzotto, che si posiziona alle spalle di Gerardi. Ora i gardesani giocano col 4-2-4. Pochi minuti dopo i rossoblu sostituiscono Di Massimo per Candellori, che si posiziona sull’ala sinistra. Stesso modulo, ma più copertura.

76′ Occasione molto promettente per la Feralpi, che dopo il cross di Bracaletti (allontanato) va al tiro con Bizzotto (respinto) e Ranellucci (alto).

Buona gestione dei rossoblu, che stanno riuscendo a mantenere il possesso, tenendo la palla lontano dalla propria area.

84′ Fallo tattico di Candellori, ammonito. Sulla palla – ancora scorre – si avventa Geradi, che spinge via un giocatore rossoblu. L’arbitro lo ammonisce. Nel frattempo, fuori Settembrini per Luche.

85′ Respinta preziosissima di Di Pasquale sul tiro di Bizzotto. Contropiede e palla lunga per Fioretti, che la porta fino alla bandierina. Sulla pressione di due avversari l’attaccante va a terra, ma l’arbitro non ravvisa fallo. Mentre la partita prosegue, Fioretti resta a terra altri 30 secondi almeno.

86′ Candellori recupera a centrocampo e, vedendo il portiere fuori dai pali, prova il tiro: sballatissimo.

87′ Altra spinta dei gardesani a gioco fermo, stavolta su Candellori. L’arbitro lascia fare. Sulla battuta Fioretti ha un’altra occasione a campo aperto, ma viene pescato in fuorigioco.

89′ Punizione dal limite di Gerardi, respinge la barriera e allontana Pezzotti.

90′ Fuori un apllauditissimo Mancuso per Vallocchia. Tatticamente non cambia nulla. Intanto vengono segnalati 4′ di recupero.

90’+2 Angolo guadagnato da Fioretti e sprecato da Sabatino, che aveva provato a tirare addosso un avversario.

90’+3 Spizzata di Candellori per Fioretti, che si fa sfilare il pallone da Gambaretti. Sulla ripartenza del tezino Candellori entra (pulito) in scivolata, ma l’arbitro assegna un fallo.


Fine secondo tempo. Vittoria preziosissima per i rossoblu, che riescono a cavare il meglio contro un avversario molto competitivo e mai domo. Il rigore di Mancuso ha risolto una gara mai semplice, in una partita che i rossoblu – nonostante tutto – non hanno mai subito.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami