Fuori Fioretti. Si prepara il trio Tortolano, Di Massimo, Mancuso. Palladini: “Non partiremo battuti”

Mister Palladini interviene in conferenza stampa alla vigilia della gara

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si chiuderà domani un ciclo di gare decisamente impegnativo. Dopo aver affrontato Parma, Venezia, Padova, Bassano e Feralpisalò, la Sambenedettese si prepara a scendere in campo contro un’altra compagine che, come quelle sopra citate, non ha nascosto l’obiettivo di compiere il salto di qualità.

Tutti convocati ad eccezione di Luca Berardocco, ancora infortunato, e Giordano Fioretti. L’attaccante ha accusato un dolore al ginocchio ieri mattina e per questo non sarà a disposizione. Rientreranno però Daniele Mori e Nicolas Di Filippo che, con molta probabilità, partiranno dalla panchina. Sulla formazione che scenderà in campo contro la Reggiana non ci saranno colpi di scena: “Non ci saranno stravolgimenti – ha commentato Palladini dopo l’allenamento di rifinitura – In zona offensiva stanno tutti bene per cui non escludo l’inserimento del trio agile costituito da Tortolano, Di Massimo e Mancuso“.

Sedici reti realizzate, nove subite e una campagna acquisti con numerosi zeri: “L’avversario ha numeri da non sottovalutare: “Loro vogliono vincere il campionato – ha risposto l’allenatore rossoblù – E’ una squadra attrezzatissima. Ha giocatori esperti in tutti i reparti e può farci molto male. Ha speso tantissimo ma questo non significa che debba vincere per forza. Noi non partiamo sicuramente battuti. Se corriamo e restiamo concentrati dall’inizio alla fine possiamo veramente mettere in difficoltà chiunque. Le squadre ci conoscono e sanno quali sono i nostri punti di forza ma io sono tranquillo perché i ragazzi si sono allenati bene. Quello che mi preme è dare segnali di crescita”.

Bassano primo. Parma e Venezia alle costole: “I risultati di ieri non condizioneranno la prestazione di domani – ha commentato Palladini – Noi facciamo la nostra gara. Se guardiamo la classifica serve a poco. Mancano ancora diverse gare alla conclusione del girone di andata. Quello che posso dire è che domani si conclude un periodo difficilissimo. Resta comunque il fatto che martedì pomeriggio torneremo subito ad allenarci”.

 

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.