Samb-Albinoleffe 1-1, brividi e occasioni, ma il risultato resta lo stesso. Rileggi la diretta LIVE

La diretta Live della gara tra bergamaschi e i rossoblu

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la vittoria di Lumezzane i rossoblu arrivano alla prima di due gare consecutive in casa. L’avversaria di oggi è l’Albinoleffe, ripescata in estate dopo aver perso i play out lo scorso anno.

Nonostante la decisione sia arrivata solo ad agosto, la squadra seriana è riuscita a costruire una rosa competitiva, che vi raccontiamo qui.

Qui, invece, l’analisi tattica dei bergamaschi. L’allenatore Alvini è lo stesso che guidò il Tuttocuoio nella vittoria dai toscani al Riviera, durante la poule scudetto del 2013.


Le formazioni

SAMBENEDETTESE (4-3-3) Aridità, Di Filippo, Radi, Ferrario Di Pasquale, N’Tow; Sabatino, Berardocco, Lulli; Mancuso, Sorrentino, Tortolano A disp. Pegorin, Pezzotti, Zappacosta, Di Massimo, Candellori, Tavanti, Mattia, Vallocchia, Fioretti, Damonte All. Palladini

ALBINOLEFFE (3-5-2) Nordi; Gavazzi, Zaffagnini, Magli; Gonzi, Agnello, Loviso, Giorgione, Cortellini; Virdis, Minelli A disp. Cortinovs, Scrosta, Mastroianni, Moreo, Dondoni, Nichetti, Anastasio, Guerriera, Di Ceglie All. Alvini

TERNA Arbitra Nicolò Cipriani di Empoli, coadiuvato dagli assistenti Liberato Angotti (Lamezia Terme) e Della Croce (Rimini)


unicef

Oggi è il 26 novembre, ma al Riviera splende un sole quasi arrogante, perfetto contesto per il mare – azzurrissimo – che si intravede oltre la tribuna distinti. Se l’azzurro del mare è sorprendente, gli azzurri scesi in campo al Riviera sono stati ampiamente anticipati: Alvini ha confermato 9/11esimi dell’ultima gara, con con Magli preferito a Scrosta.

Un solo cambio anche per i rossoblu, dovuto all’assenza di Mori. Ferrario – inserito tra i titolari – si è infortunato durante il riscaldamento, ed è stato costretto a dare forfait. Al suo posto, Di Pasquale.

1′ Lancio di Magli per Minelli, che anticipa Radi con un tocco a seguire: copra Di Filippo.

2′ N’Tow scende sulla sinistra e mette in mezzo, ma Gavazzi fa buona guardia.

3′ Cross di Gonzi dalla destra, Aridità blocca in presa bassa.

6′ Minelli controlla un lancio sporco e prova l’uno contro uno con Radi, che devia in corner.

10′ Gran palla in verticale di Di Filippo per Sorrentino, pescato in offside. Di poco, ma c’era. Merito dell’atteggiamento molto aggressivo degli ospiti, che tengono sempre la difesa molto alta.

img-20161126-wa0022

I due tifosi giunti da Bergamo #respect

16′ Gonzi prova la percussione in area, ma Sabatino riesce a fermarlo; sul prosieguo dell’azione N’Tow ha la bella idea di provare un dribbling in area, venendo scippato da Agnello: Radi chiude in corner.

In fase di non possesso i bergamaschi si difendono a quattro, con Cortellini (esterno sinistro, sul lato di Mancuso) più basso di Gonzi, e Giorgione largo a formare un 4-4-2. Quando la squadra recupera il pallone torna il 3-5-2, con Cortellini che sale in zone più avanzate.

19′ Grande azione di N’Tow, che taglia verso il centro, salta due avversari e prova il tiro della distanza: Nordi la alza da sotto all’incrocio.

24′ Pressione prolungata dei rossoblu, con Sorrentino che induce all’errore un difensore ospite: recupero di Tortolano e palla proprio a Sorrentino, che tira: Nordi respinge come può, ma la palla incoccia sull’attaccante e finisce in rete. VANTAGGIO SAMB!

img-20161126-wa0021

33′ Mancuso scippa la palla a Giorgione e fa arrivare a Sabatino, che premia il taglio esterno di Sorrentino: l’attaccante controlla con un tocco splendido e guadagna una punizione al limite dell’area.

37′ Lancio di Agnello per Minelli, Radi allontana in rovesciata (e senza spettinarsi!). Sul prosieguo dell’azione gli ospiti provano il cross dalla sinistra, ma Aridità blocca in presa alta.

40′ Sabatino recupera di testa e appoggia per Berardocco, che fa un tocco dolcissimo, quasi uno stop, per Lulli, che di contrasto inizia una percussione furiosa verso l’area avversaria; palla sulla destra a Sorrentino, che mette un gran cross col piede debole: allontanano i seriani.

42′ Recupero di Cortellini e lancio profondo per Virdis: Radi (in anticipo) vede l’uscita di Aridità, e quasi la manda nella propria porta: il portiere è bravo a recuperare.

44′ Mancuso scende sulla destra e appoggia per Sorrentino, che finta il tiro e appoggia in orizzontale: troppo arretrata per Sabatino, troppo lunga per Tortolano.

45′ Lancio per Mancuso, anticipato dall’uscita di Nordi.

Fine primo tempo. Buonissimo primo tempo dei rossoblu, bravi ad assorbire le giocate bergamasche e prendere il pallino di gioco. Il vantaggio di Sorrentino (un lampo di grinta e fortuna) ha facilitato la partita dei padroni di casa, che hanno passato il resto del primo tempo a controllare il possesso.


Inizio secondo tempo. Nell’Albinoleffe fuori Cortellini e Loviso per Mastroianni e Anastasio. Ora la squadra è schierata con un 3-4-3 più offensivo, con Minelli e Virdis alle spalle di Mastroianni. In fase di possesso resta la linea difensiva a 4, con Gonzi che gioca più stretto (quasi da mezzala)

48′ N’Tow prova la percussione e perde palla ingenuamente, innescando la ripartenza dell’Albinoleffe: Mastroianni resiste alla carica di Berardocco e lancia Minelli a campo aperto; i rossoblu – che si erano sbilanciati in avanti – lasciano il fianco scoperto, permettendo ad Anastasio di ricevere e colpire. gran tiro, nonostante la posizione defilata, e palla in rete. PAREGGIO!

50′ Rossoblu subito avanto: cross di Sabatino, deviato, e corner. Angolo respinto e contropiede di Minelli, che tira a lato.

54′ Bel filtrante di Sabatino per Sorrentino, che mantiene il possesso e restituisce al centrocampista: tocco morbido per Tortolano, che da buonissima posizione prova a piazzarla col piattone: bella idea, ma conclusione imprecisa.

58′ Punizione dal limite di Giorgione: la palla scavalca la barriera, ma è troppo centrale per impensierire Aridità.

59′ Secondo contatto nei pressi dell’area reclamato dai rossoblu e non concesso, e altro contropiede dei seriani: Minelli mette una bella palla dentro, ma Mastroianni manda fuori di un soffio.

61′ Virdis riceve sulla sinistra, salta due avversari e – dal lato corto dell’area – mette dentro con l’esterno destro: Radi allontana in tuffo.

In questa fase della gara i rossoblu stanno attaccando in modo troppo precipitoso, emotivo, facilitando il compito dell’Albinoleffe – molto ordinata, e sempre pronta a ripartire. Pur imponendosi sulla partita, la squadra di casa no sembra essere veramente in controllo.

63′ Fuori Tortolano per Di Massimo.

67′ Percussione di N’Tow e palla a Di Massimo, che allunga per Lulli: il centrocampista mette forte in mezzo, e Nordi respinge corto: sulla palla arriva Mancuso, che schiaccia troppo il pallone e lo fa rimbalzare alto sulla traversa. Occasione clamorosa fallita dai rossoblu.

68′ Ancora un’iniziativa di N’Tow, che vuole rifarsi: il terzino taglia dentro e fa una percussione di 30 metri, poi va a terra. Tante proteste, ma non c’era nulla.

70′ Altra azione della Samb, che dopo l’occasione di Mancuso sembra ifuocata: Sorrentino arriva al limite e va a terra, la palla arriva a Lulli, anche lui a terra su un contrasto con un difensore. Due interventi difficili da valutare, ma su Lulli sembrava esserci un intervento falloso. Dopo il secondo contatto i rossoblu sono esplosi, con Lulli che va quasi alle mani con Nordi e un difensore. Ammonizione per il centrocampista.

73′ Ammonito Nordi per perdita di tempo.

77′ Verticalizzazione per Sorrentino, anticipato; sul contropiede Minelli appoggia a Virdis e si butta dentro l’area, finendo a terra sulla copertura di Sabatino. Più che finendo, lasciandosi cadere. L’arbitro lascia proseguire.

79′ Cross in mezzo e respinta corta della difesa; sulla palla vagante Virdis arriva per primo, aggancia in volo e tira: alto di un soffio.

80′ Intervento (forse falloso) non fischiato a Sorrentino e contropiede di Minelli, che taglia in due la difesa di casa e si trova a tu per tu con Aridità: stanchissimo, consegna la palla in braccia al portiere rossoblu.

81′ Fuori uno stremato Sorrentino per Fioretti.

82′ Bel cross di N’Tow in mezzo, palla mandata in corner.

84′ Lancio lungo verso Mastroianni, che si aiuta con le braccia per vincere il duello aereo con Radi. Sul rimbalzo i due vanno a caccia del pallone, e l’attaccante sbraccia.

84′ Uno contro uno di Virdis nel vertice destro dell’area, Di Filippo copre alla grande e appoggia per Sabatino.Il centrocampista lancia benissimo per Fioretti: l’attaccante stoppa meravigliosamente e salta un avversario con un tocco sotto, ma Nordi – con un’uscita perfetta – salva tutto.

86′ Un cambio a testa: fuori Sabatino e Minelli per Pezzotti e Nichetti.

87′ Subito Pezzotti al cross su appoggio di N’Tow: l’uscita di Nordi non è un granché, ma nessun sabenedettese è nei paraggi per approfittarne. Sul capovolgimento di fronte, Ninchetti lamenta una trattenuta di Di Filippo: l’arbitro lascia correre.

90’+1 Doppia occasione per i rossoblu. Cross di Mancuso per Di Massimo, pronto al tap-in all’altezza del dischetto di rigore: Magli salva tutto in scivolata; sul prosieguo dell’azione i rossoblu insistono: Berardocco allarga per N’Tow, che mette dentro un grandissimo cross proprio per Mancuso, sul secondo palo. L’esterno arriva col passo lungo e manda troppo alto, scheggiando la traversa.

Fine secondo tempo. Dopo il buon primo tempo (dal punto di vista del gioco, e del controllo) la partita si riaccende sul contropiede concluso da Anastasio, e da lì in poi esplode: i rossoblu attaccano a testa bassa, sfiorando (e rischiando) il gol in più occasioni. I padroni di casa hanno più occasioni da recriminare, ma la partita ha dato l’impressione di poter finire in qualsiasi modo.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami