Palladini: “Contro il Modena gioco esclusivamente per i tre punti”. Poi un appello ai tifosi

I commenti di mister Ottavio Palladini alla vigilia della gara

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Zappacosta o Damonte? Sorrentino o Fioretti? E N’Tow? Sono questi alcuni degli interrogativi proposti nel corso della conferenza stampa odierna.

Mister Palladini non si sbilancia (esplicitamente) ma non riesce a trattenere il sorriso nel momento in cui vengono messe in luce alcune delle sue possibili scelte. Andiamo per ordine.

Lulli, ancora influenzato, guarderà la gara dagli spalti. Chi prenderà dunque il suo posto? L’ipotesi più accreditata sembrerebbe Damonte: “Zappacosta sta bene ma deve ancora crescere – ha commentato il tecnico rossoblu – Ho già parlato con il ragazzo, non é ancora pronto, ma sono sicuro che ci darà delle soddisfazioni. Non è detto comunque che non lo inserisca a partita in corso”.

Punto di domanda sulla presenza di N’Tow che, a detta dell’allenatore, rappresenta l’unico, vero, dubbio: “Ha un fastidio al flessore e non vorrei perderlo – ha proseguito – Ha disputato tre incontri di fila e questo non accadeva da quattro anni”.

Reparto offensivo. La gara di domani vedrebbe l’inserimento di Fioretti al centro dell’attacco dal primo minuto. Palladini non conferma nè smentisce ma stando al lavoro svolto in settimana non ci sono dubbi: “Il giocatore sta bene – ha risposto – Quella di domani sarà una gara accorta. Il Modena, che ora ha un allenatore preparatissimo, proverà a fare la propria prestazione. Dobbiamo essere bravi a sfruttare le loro lacune. Domani ci batteremo solo ed esclusivamente per i tre punti”.

A seguire un appello: “Mi rivolgo ai tifosi – Vorrei che lasciassero perdere le voci su Di Massimo e Fioretti. Questi giocatori devono stare tranquilli. Chiedo ai nostri sostenitori di avere pazienza e lasciarli lavorare. Per quanto riguarda Di Massimo gli sta capitando quello che avevo previsto nel corso dell’estate. La stima che il presidente ha in lui è giusta ma il giocatore deve pensare a migliorarsi”.

Sul rinnovo del contratto Franco Fedeli ha dato parere positivo: “Sapete come la penso – ha sostenuto Palladini – Per me è un onore allenare la Sambenedettese ma adesso è presto per parlare di queste cose. La mia priorità adesso è chiudere bene il girone di andata”.

 

 

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami