Palladini: “Noi abbiamo provato a vincere, loro a difendersi”. Capuano: “Pareggio giusto”

La conferenza stampa post partita. Parlano Palladini, Capuano, Manfredini, Mori e Fioretti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ad intervenire, dopo Franco Fedeli, Manfredini, Palladini, Capuano, Mori e Fioretti.

MANFREDINI: “Sapevamo che Mancuso guarda il portiere fino all’ultimo. Io ho aspettato fino alla fine. Lui è così, non è uno che calcia forte. Ho indovinato ed è andata bene. Capuano ha una grande capacità di leggere le partite. E’ molto preparato. In settimana abbiamo lavorato tanto. E’ un gran motivatore e avevamo bisogno di uno come lui. A livello di conclusioni penso che il pareggio sia giusto ma a livello di gioco credo che lo abbiamo tenuto più noi”

PALLADINI: “Doveva essere una partita abbordabile? Di abbordabile qui non c’è nulla. La Samb ha fatto meno rispetto di altre volte ma credetemi, oggi il campo era veramente in pessime condizioni. Pessime. Non deve essere una scusante però ci ha condizionato tanto. Abbiamo avuto due occasioni clamorose nel primo tempo. Nella ripresa, al di là del gioco, abbiamo provato a fare la partita. Abbiamo tentato fino alla fine. Se avessimo vinto, comunque, non avremmo rubato niente. I rigoristi? Il primo è Mancuso mentre il secondo è Berardocco. Damonte? L’ho messo perché saremmo potuti passare a due a centrocampo ma la partita non ce lo ha permesso. Partita sotto tono da parte sua. N’Tow non ha giocato per problemi fisici. Pezzotti? L’unico errore che ha fatto è sulla punizione ma non è il solo ad aver sbagliato.

Noi possiamo fare di più. Nel secondo tempo oggi il Modena si è chiuso bene ma noi abbiamo veramente provato a vincerla. Fioretti secondo me ha fatto molto bene. E’ stato bravissimo in un paio di occasioni. Anche Sorrentino è entrato bene. Volevo provare a segnare inserendo due giocatori di peso davanti. Il rammarico c’è perché oggi solo una squadra ha provato a vincere mentre l’altra solo a difendersi. Questa era una gara che a causa dell’arrivo del nuovo allenatore non era facile da preparare. Non avevamo immagini da vedere e analizzare”

CAPUANO: “Non voglio parlare della vecchia gestione perché i raffronti non mi interessano. Oggi abbiamo giocato contro una squadra fortissima allenata benissimo. Lunedì rilasciai delle dichiarazioni dicendo che ero molto contento di venire al Riviera. Non è il punto ma è la prestazione dei miei a soddisfarmi. Sulle palle inattive ho costruito la mia fortuna. Nella mia carriera mi è capitato di entrare in gioco a campionato in corso. Oggi siamo stati bravissimi. Noi muovevamo sempre la palla perché la Samb difendeva a zona. I rossoblu grandissimi ma oggi farei un grande plauso anche al Modena. Non è il valore del punto a darci morale ma la personalità con la quale siamo scesi in campo. Abbiamo lavorato tutta la settimana al fine di non far giocare Berardocco e Radi. Pareggio più che giusto”

FIORETTI: “Non ho calciato il rigore perché non sono io il rigorista. Non mi sono permesso di prendere la palla. Le voci di mercato non mi danno fastidio. Fino a gennaio darò tutto per questa squadra. Siamo stati sfortunati perché se fosse entrato il gol di Mancuso ora staremmo a parlare d’altro. Secondo me abbiamo avuto un approccio sbagliato nei primi venti minuti ma poi ci siamo ripresi. Questa squadra è una neo promossa che sta facendo cose fantastiche in un girone difficilissimo. Il gol è importante ma non cerco quello. Io vorrei la continuità nello scendere in campo. Il gol annullato, il palo e magari il rigore… fossi stato più fortunato oggi avrei segnato tre volte”

img_20161204_171007

MORI: “Siamo stati dei polli. Loro sono stati bravi, bisogna ammetterlo. Credo che il Modena ci abbia messo in grandissima difficoltà. Complimenti anche ai loro attaccanti. Ora c’è tanta rabbia per i tre punti non portati a casa. Dobbiamo adesso trasformare questo sentimento in qualcosa di positivo in occasione della gara di mercoledì”

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami