Fermana-Samb: si attende l’ufficialità

Ufficializzata la decisione della commissione in merito a Fermana-Sambenedettese, interrotta al 32esimo per un guasto al generatore


SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Bisognerà attendere ancora per conoscere il destino di Fermana-Sambenedettese.

Nelle ultime ore era rimbalzata l’ufficiosità della decisione della Commissione di recuperare la gara a partire dal minuto 32 del primo tempo mantenendo il risultato di 1-0 a favore dei canarini e con gli stessi undici schierati in campo. Qualora ci fossero infortunati in entrambe le compagini occorrerebbe presentare un certificato medico. Per il momento, però, non vi è certezza.

Quando l’ufficialità?

Nel tardo pomeriggio la Fermana ha reso pubblico una comunicazione ufficiale del Giudice Sportivo.

“La Fermana FC comunica che il Giudice Sportivo Sostituto Avv. Cosimo Taiuti, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, al termine delle sedute del 4 e 5 settembre 2017 con comunicato ufficiale n.14 del 5 settembre ha dichiarato sospesa al 31′ del primo tempo la gara Fermana-Sambenedettese valida per la seconda giornata del Girone B del Campionato di Serie C 2017/2018”.

La Sambenedettese, tuttavia, nella persona del direttore generale Andrea Gianni ha dichiarato di non aver ricevuto comunicati ufficiali dalle istituzioni.

La cronaca

Allo stadio Bruno Recchioni erano presenti 3283 tifosi di cui 700 rossoblù. Alle 20.30 il fischio di inizio. Alle 20.55 Cremona trafigge Aridità regalando alla Fermana il gol del vantaggio. Alle 21.01 un black out induce l’arbitro a sospendere momentaneamente il match. Dopo quindici minuti lo speaker comunica la sospensione definitiva dell’incontro. Nel post partita i due direttori generali, Conti e Gianni, esprimono le posizioni delle rispettive squadre sull’accaduto. Mentre il dirigente fermano ribadisce la regolarità dell’impianto, quello sambenedettese informa la stampa che ha già richiesto l’accesso agli atti.

Un documento ufficiale scagiona la Fermana da ogni responsabilità. Si tratta della certificazione dell’avvenuta manutenzione del generatore redatta da un’azienda incaricata dalla società gialloblu. Il black out, stando alle relazioni di tecnici comunali e dei vigili del fuoco, è stato generato da uno sversamento di gasolio avvenuto perché i filtri non sono stati agganciati correttamente dopo la sostituzione. La Fermana, dunque, non ha responsabilità oggettive.

Quando il recupero della gara?

Il campionato di serie C non avrà soste fino a gennaio. È chiaro dunque che il proseguo della partita avverrà in un giorno infrasettimanale. La data non sarà imminente in quanto si dovrà risolvere la faccenda legata all’ordine pubblico. Non a caso domenica sera la Lega Pro aveva chiesto alla Fermana di giocare il giorno successivo, ovvero lunedì 4 settembre, ma c’è stato il no della Questura di Ascoli Piceno.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami