Il punto sulla 22^ giornata del Girone B

Risultati Serie C Girone B

La Ternana è in crisi, il Pordenone vince ed è sempre più in fuga: i risultati della 22^ giornata della Serie C, Girone B


Dal fattore casa alla pareggite: il 22^ turno del Girone B ribalta i verdetti della precedente giornata con una sola vittoria interna, ben 4 successi esterni e 5 pareggi.

L’unica gioia tra le mura amiche arriva per la Feralpisalò, che ha la meglio nella sfida tra deluse con la Ternana. L’arrivo del nuovo allenatore Calori, e il passaggio al 4-4-2, sembrava aver dato i suoi frutti con il vantaggio firmato da Marilungo. Nel giro di 10 minuti, i Leoni del Garda rimontano con Caracciolo e il neo acquisto Guidetti, ma il veterano Walter Lopez ristabilisce la parità al termine della prima frazione. Nel secondo la Ternana perde la testa e la Feralpi ne approfitta: gli umbri perdono Lopez e Bergamelli, entrambi espulsi, e Scarsella regala 3 punti d’oro alla squadra di Domenico Toscano.

Torna a vincere, dopo un mese a dir poco difficile, anche il Sudtirol di Zanetti: sul difficile campo del Fano, i tirolesi sbloccano la gara al termine del primo tempo con Tait e nella ripresa dilagano con Vinetot e Morosini. Con questa vittoria, i biancorossi entrano in zona playoff a discapito del Monza: la squadra di Brocchi non va oltre uno scialbo 0-0 contro il Renate e deve ringraziare il portiere Guarna, protagonista del match con un rigore parato a Gomez.

Pareggio a reti bianche anche per il Vicenza, incapace di perforare il 3-5-2 del nuovo allenatore  del Rimini Marco Martini. Michele Serena, che ha preso il posto di Colella sulla panchina del Vicenza, si aspettava un inizio di 2019 ben diverso: tra pochi giorni se la vedrà con la Feralpisalò, sua ex squadra, in un match già da dentro o fuori. In zona salvezza, pareggio importante per la Giana Erminio, che strappa un punto alla Fermana: vantaggio dei gialloblu con Maurizi, ma il neo arrivato Jefferson rende positivo il ritorno in panchina di Cesare D’Albè. Niente da fare, invece, per l’Albinoleffe che perde in casa contro un Gubbio in formissima: gli umbri si portano sul doppio vantaggio con De Silvestro e Chinellato, a nulla serve il gol della bandiera firmato da Gavazzi.

Una delle squadre più in forma del momento, insieme al Gubbio, è senza dubbio l’Imolese. La squadra rossoblu sbanca il “Bonolis” di Teramo – reti di Mosti e Valentini – e sale al terzo posto in classifica in coabitazione con la Fermana. Se si parla di momento positivo, tuttavia, non si può non mettere al primo posto il Pordenone: la squadra di Tesser ottiene contro la Virtus Vecomp Verona la terza vittoria consecutiva, la tredicesima della stagione. I ramarri passano in vantaggio con Magnaghi, si fanno raggiungere da Danti ma trovano il gol vittoria a pochi minuti dal termine con il veterano Berrettoni. Il Pordenone può godersi ben 10 punti di vantaggio sulla diretta inseguitrice, la Triestina, che si fa clamorosamente raggiungere dal Ravenna nelle battute finali. In terra romagnoli, la squadra di Pavanel sembra passeggiare grazie al doppio vantaggio maturato nel primo tempo (autogol di Ronchi e rete di Granoche) ma nella ripresa i giallorossi accorciano le distanze con Papa e trovano l’incredibile 2-2 con Esposito.

Serie C Girone B: i risultati della 22^ giornata

  • Teramo – Imolese 0-2
  • Vis Pesaro – Sambenedettese 1-1
  • Virtus Verona – Pordenone 1-2
  • Ravenna – Triestina 2-2
  • Albinoleffe – Gubbio 1-2
  • Giana Erminio – Fermana 1-1
  • Renate – Monza 0-0
  • Rimini – Vicenza 0-0
  • Feralpisalò – Ternana 3-2
  • Fano – Sudtirol 0-3
No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami