Il punto sulla 24^ giornata del Girone B

Pordenone-Samb

Rimonta da urlo della Triestina, male ancora la Ternana: i risultati della 24^ giornata della Serie C, Girone B


Il Girone B della Serie C ha dovuto attendere ben 24 turni prima che si realizzassero le previsioni della vigilia: le favorite hanno vinto, le sfavorite hanno perso, la parte sinistra della classifica ha avuto la meglio su quella di destra. Ottiene finalmente i tre punti il Vicenza del nuovo tecnico Michele Serena, che ha la meglio per 2 a 1 sul campo della Vis Pesaro: inizio fulminante della squadra di Renzo Rosso, che si porta sul doppio vantaggio con Rachid Arma e Simone Guerra, mentre a nulla serve il gol vissino con Andrea Petrucci. Con questa vittoria, i veneti entrano in zona playoff scavalcando la Sambenedettese e gli avversari della Vis.

Vince e convince anche il Sudtirol, che ottiene il secondo successo nelle ultime tre gare. In casa dell’Albinoleffe, la squadra di Zanetti passa due volte in vantaggio con Della Giovanna e Romero, ma i bergamaschi non mollano e impattano con Romizi e Cori. Nel finale di gara, però, entra in scena Davide Mazzocchi che dà la svolta con una doppietta decisiva. Con questi tre punti, il Sudtirol prosegue il suo testa a testa con il Ravenna, che torna vittorioso dallo scontro diretto con la Fermana. Tra le mura amiche, basta un gol di Galuppini per far volare i giallorossi, prossimi avversari della Samb al Riviera delle Palme.

Vittoria importantissima per la Feralpisalò, che mai in questa stagione era riuscita ad ottenere tre successi di fila. In casa del Teramo, i Leoni del Garda vanno sotto per un rigore trasformato dagli abruzzesi con Infantino – clamorosa uscita a vuoto del portiere De Lucia che travolge Zecca -ma nella ripresa si scatena Andrea Caracciolo. L’Airone mette a segno due gol da attaccante di razza e trascina i suoi al quarto posto in solitaria. Tre punti nel segno del bomber anche per la Triestina, che compie un’impresa emozionante sul campo della Virtus Verona. La squadra di Gigi Fresco gioca bene e segna ben 3 gol nel primo tempo con Grbac e la doppietta di Danti. Gli alabardati accorgiano con una splendida rovesciata del difensore Malomo e con una bella giocata di Maracchi. La partita sembra indirizzata verso i padroni di casa, ma in pieno recupero ancora Maracchi e bomber Granoche regalano il successo alla squadra di Pavanel.

Il big match di giornata tra Pordenone e Imolese vede vittoriosi i ramarri, che mostrano il solito cinismo e solidità difensiva. Il 2 a 0 a favore degli uomini di Tesser porta le firme di Ciurria e De Agostini: il Pordenone resta a 8 punti di vantaggio sull’inseguitrice Triestina e compie un altro, decisivo passo verso la promozione. L’unica “grande” incapace di vincere in questo turno è la Ternana, squadra che sembra non riuscire a trovare il bandolo della matassa nonostante l’arrivo del nuovo tecnico Calori. In casa del Renate, le Fere passano in vantaggio con Defendi ma subiscono il pari da bomber Gomez: gli umbri non vincono da 4 partite e sono momentaneamente fuori dalla zona playoff.

Nei bassifondi della classifica, finiscono in parità le sfide Fano-Gubbio e Rimini-Giana Erminio. Di seguito il riepilogo dei risultati della 24^ giornata:

  • Monza – Sambenedettese 2-3
  • Virtus Verona – Triestina 3-4
  • Pordenone – Imolese 2-0
  • Rimini – Giana Erminio 0-0
  • Renate – Ternana 1-1
  • Fano – Gubbio 1-1
  • Ravenna – Fermana 1-0
  • Vis Pesaro – Vicenza 1-2
  • Albinoleffe – Sudtirol 2-4
  • Teramo – Feralpisalò 1-2
No comments
Share:
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami