Samb, rescissione consensuale con Raccichini

Samb, Raccichini

Il portiere classe 2000 chiude anticipatamente il contratto coi rossoblu


Con un comunicato di poche righe la Sambenedettese ha comunicato la rescissione consensuale con Matteo Raccichini, che lascia i rossoblu dopo sette anni e mezzo (compresa la parentesi al Genoa). Il classe 2000 è arrivato alla Sambenedettese nel 2011, e da lì ha fatto tutta la trafila con le giovanili, arrivando all’esordio in prima squadra nel 2017. La stagione successiva il portiere è andato in prestito alla Primavera del Genoa, dove ha messo insieme 9 presenze, 3 in campionato e 6 nel Viareggio.

Quest’anno il classe 2000 era partito come secondo portiere alle spalle di Santurro, ma il difficile impatto in questo campionato l’ha fatto scivolare dietro nelle gerarchie. Da qui la richiesta di rescissione, complici le diverse squadre di Serie D alla finestra. Ad oggi la pista più calda è quella col Campobasso, che sembra pronto a ingaggiare il classe 2000.

Il comunicato della Sambenedettese

La S.S Sambenedettese Calcio comunica di aver raggiunto l’accordo con Matteo Raccichini per la risoluzione consensuale del contratto. Al giovane portiere, la società augura le migliori fortune personali e professionali.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami