Samb, doppia cessione: partono Rapisarda e Miceli

Rapisarda e Miceli

La rottura era nell’aria, e alla fine è arrivata l’ufficialità: Miceli va all’Avellino, Rapisarda alla Triestina


Un fulmine (quasi) a ciel sereno. Stamattina la notizia sulla possibile partenza di capitano e vice aveva colto molti di sorpresa, indecisi se dare credito o no; nel corso della giornata le voci si sono accavallate: prima l’abbandono del ritiro, poi l’assenza dalla partitella, e infine − dopo un saluto alla squadra − la partenza dei due da Massignano, accompagnati dal team manager Bianchini. Col passare delle ore quella che sembrava essere una suggestione di mercato è diventata realtà. Con un comunicato congiunto la Sambenedettese ha salutato entrambi i giocatori, ufficializzando la cessione di Rapisarda alla Triestina e quella di Miceli all’Avellino.

Dopo Gelonese e Di Massimo partono altri due protagonisti della Samb targata Fedeli, a evidenziare un passaggio di consegne sempre più tangibile. Per la Sambenedettese, che non ha voluto contropartite tecniche, resta da valutare un eventuale ritorno sul mercato, dato che con gli arrivi di D’Ambrosio, Enrici, Liporace, Lavilla e Goicoechea – e le conferme di Di Pasquale, Biondi e Trillò − il reparto sembra numericamente al completo.

Il comunicato della Sambenedettese

La SS Sambenedettese comunica di aver ceduto a titolo definitivo le prestazioni sportive di Francesco Rapisarda alla Triestina e di Mirko Miceli all’Avellino. La società rossoblù nel ringraziare i due calciatori per la professionalità dimostrata in questi anni e per la passione che hanno messo in tutto quello che hanno fatto, augura loro le migliori fortune professionali e personali per il futuro.

No comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.