Samb, a centrocampo c’è Ivan Rossi

samb-ivan-rossi

Il nuovo acquisto della Sambenedettese è l’argentino Ivan Rossi, mediano in forza alla squadra riserve del River Plate


Mentre il mercato invernale entra nel rush finale (segui qui tutte le notizie) la Samb ha annunciato un nuovo centrocampista. Si tratta di Ivan Rossi, mediano classe 1993 di proprietà del River Plate e impiegato nella squadra riserve. Dopo aver indossato la maglia dell’Huracan, Rossi ha giocato in prestito nell’ultima stagione con la formazione cilena del Colo Colo.

Il nuovo acquisto è sbarcato in Italia e nelle prossime ore firmerà il suo contratto con i rossoblu, come annunciato dal club attraverso i canali social. Rossi prenderà il posto di Shaka Mawuli come quarta scelta a disposizione di mister Zironelli nel ruolo di mediano oltre a Federico Angiulli, Rodrigo De Ciancio e Angelo D’Angelo.

Il comunicato ufficiale

La SS Sambenedettese comunica di aver acquisito a titolo definitivo fino a giugno 2022 le prestazioni sportive del centrocampista Ivan Javier Rossi, classe 1993.
Cresciuto nelle giovanili del Banfield, nel 2014 viene promosso in prima squadra dall’allenatore Matías Almeyda. Il 19 aprile 2014 esordisce in un match di campionato vinto 3-0 contro il Aldosivi. A fine stagione vince il titolo di seconda divisione. L’anno successivo segna la sua prima rete in carriera, il gol della bandiera nella sconfitta 3-1 contro il Tigre.
L’11 luglio 2016 viene ingaggiato dal River Plate, con cui firma un contratto quadriennale. Il 7 agosto debutta contro l’Estudiantes (partita vinta 2-1) nella Copa Argentina 2015-2016.
Il 18 luglio 2018 il River decide di mandarlo in prestito all’Huracán fino a giugno 2019. Il 13 agosto 2019 i cileni del Colo Colo lo acquistano a titolo temporaneo per sei mesi per sostituire Esteban Pavez, trasferitosi all’Al Nassr.
Benvienido!

1 Comment

1 Comment

  1. PACO 11 says:

    Non conosco il giocatore, per cui non mi esprimo sulle sue qualità tecniche anche se in teoria potrebbe andare benissimo per la C.
    Detto ciò, vorrei porre però una domanda: è sensato prendere a Febbraio un ragazzo che non gioca da 13 (!) mesi e che tra pratiche burocratiche e altro, dovremo aspettare un altro mese o più prima che acquisti una forma accettabile?
    Secondo me è l’ennesimo errore di valutazione di una dirigenza dove non si capisce bene chi gestisce (e soprattutto con quale logica) la costruzione della squadra.
    Al momento non abbiamo ancora un DS e questo forse rispecchia la confusione che è stata fatta da inizio anno con gli esoneri in serie di DS e DT.
    Comunque mi tengo stretta questa dirigenza ma bisogna essere chiari ed onesti: questa squadra a fine campionato potrà arrivare più o meno nella stessa posizione in cui si trova ora in classifica.
    Chi alimenta false aspettative (diversi giornalai locali), rischia di fare solo danni.
    Spero che sulla base di questa squadra, con un nuovo DS e facendo tesoro degli errori commessi quest’anno, il prossimo campionato potrà riservarci quella gioia che stiamo aspettando da troppo tempo.
    Forza Samba!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.