Palladini: “Oggi sagra degli errori, ma potevamo farne sei-sette”

Le parole dell’allenatore rossoblu dopo la vittoria per 5 a 3 sul campo dell’Agnonese

AGNONE – Il “difensivista” chiude l’ennesima vittoria in trasferta con 5 gol fatti e 3 subiti, in una partita dove le emozioni si sono accompagnate ad una generosa manciata di errori.

PALLADINI: “Oggi è stata la sagra degli errori. Dopo il 2 a 0 pensavamo fosse già finita, permettendo loro di rientrare in partita. Il rigore sul 3-2 non c’era, Mazzoleni era andato dritto sul pallone; paradossalmente era più rigore il fallo successivo, dove l’arbitro ha dato simulazione.

Difensivamente (parlo di squadra, non di reparto) abbiamo concesso molto, ma potevamo segnarne anche sei-sette. Alla fine abbiamo vinto, l’importante è quello. Fisicamente stiamo molto bene, e possiamo permetterci di fare giocare un po’ tutti per dare spazio a chi non ne ha avuto finora. Vogliamo onorare il campionato fino alla fine, anche perché il presidente non si accontenta”

POULE SCUDETTO Il Parma? Intanto pensiamo al Chieti, poi penseremo al San Nicolò, poi vediamo”

“Dedico la vittoria a mio fratello, che ha avuto una settimana molto difficile. Romina era una di famiglia, le volevamo tutti bene; la sua stato un fulmine a ciel sereno. La vita è dura, io spero di stare vicino a mio fratello e aiutarlo in tutto, anche perché – in questo momento – ci sono due ragazzi che hanno perso la loro madre”

No comments
Share:
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami