Fedeli: “Un’amichevole col Leicester? Perché no. Per la squadra solo complimenti”

Le parole del presidente rossoblu a margine della gara col San Nicolò 

FEDELI: “La prossima estate proveremo a fare un’amichevole col Leicester, che – come l’anno scorso – alloggia nei nostri alberghi, solitamente. Ieri ho parlato con Reginaldo: lui vuole stare con noi, l’ha detto e ripetuto; ora bisogna vedere se il procuratore si metterà in mezzo.

La poule scudetto? Calcisticamente conta poco, ma è una buona vetrina per misurarci col calcio vero, in modo da valutare le nostre capacità con le migliori.

Il ds? Ce ne sono stati proposti tanti, ma ora – coi campionati in corso – non sceglieremo, anche perché ce ne sono molti ancora impegnati con le rispettive squadre.

Il collettivo di quest’anno sarà confermato al 50%, compresi i giovani. Candellori resterà sicuramente, così come Pegorin (a cui dovremo affiancare un portiere di esperienza) e Sorrentino, che è nostro.

Ho chiesto ufficialmente Di Massimo alla Juventus, ma non mi hanno ancora risposto. Ridolfi verrà a parlare con noi domenica, mentre Esposito non verrà: lui è un eterno incompiuto, purtroppo; è un giocatore che ti dà tanto, ma a volte scompare.

Per quest’annata ci sono solo tanti aggettivi positivi, a parte settimana scorsa (ma quella è stata colpa mia che non sono venuto). L’anno prossimo sarà tutt’altro tipo di campionato, molto più difficile; noi partiamo con l’obiettivo di restare nella parte sinistra della classifica, poi si vedrà. Il mio sogno lo sapete… Anche quest’anno non eravamo favoriti, eppure eccoci qui”

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami