Mercato: Ridolfi resta alla Vis Pesaro e in casa rossoblù sette conferme

Calciomercato

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giacomo Ridolfi ha rinunciato alla Sambenedettese e resta alla Vis Pesaro per motivi dichiarati dal suo procuratore “extracalcistici”.

Non è servita dunque la stretta di mano avvenuta tra il regista e Franco Fedeli in occasione della gara contro il Gubbio valevole per la poule scudetto. L’improvviso dietrofront ha irritato non poco il Presidente rossoblù che, fino a ieri, era sicuro di poter contare sul suo arrivo.

Il mercato comunque non si ferma qui. Nella mattinata odierna i dirigenti rivieraschi incontreranno l’agente dell’attaccante Giordano Fioretti che nella scorsa stagione ha realizzato 10 reti con la maglia della Maceratese.

Sempre oggi il direttore sportivo Sandro Federico incontrerà i sette giocatori rossoblù confermati dalla società. Tra questi anche Titone e Palumbo che, avendo ricevuto un’offerta dal patron della Sambenedettese, devono decidere se restare o meno.

Sul fronte Juventus il primo nome che si copre sempre più di certezza è e resta quello di Alessio Di Massimo. A lui si sono aggiunti, come spiegato qualche giorno fa, Claudio Zappa e Christian Tavanti. Il primo è un terzino sinistro classe 97 in forza alla Primavera di mister Grosso mentre il secondo, classe 95, un terzino destro che nella scorsa stagione ha militato nelle fila della Carrarese.

 

 

No comments