Samb, mancano tre-quattro innesti. Domani arriva Gyasi

Il mercato dei rossoblu è vicino alla conclusione. Domani arriva Gyasi, Conson resta in stand-by

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo le sette firme di giovedì scorso, la squadra di Franco Fedeli è prossima ad essere completata. Gli obiettivi – grazie all’intervento del presidente Fedeli – sono stati tutti chiusi in rapida successione, dando a Palladini e al suo staff l’opportunità di valutare la squadra (e i giovani, soprattutto) per tutto il ritiro. A livello di organico l’intenzione è quella di inserire due-tre giocatori nel reparto offensivo e un difensore centrale.

Per quest’ultimo tassello, molto dipenderà dalla scelta di Conson: al momento la società ha lasciato la porta aperta, ma non sembra aver intenzione di venirgli incontro. Dalla società filtra un po’ di delusione nei confronti del giocatore, con cui sembrava tutto deciso; le modalità di pagamento non hanno convinto il ragazzo, che per ora sembra intenzionato a valutare altre offerte. Da canto suo, la società sta già cercando un sostituto di categoria, e ha individuando diversi nomi.

In attacco la situazione è più definita. Con l’arrivo di Fioretti e il rinnovo di Sorrentino il ruolo di centravanti è coperto, ora si lavora per gli esterni offensivi. Il (soon to be) direttore sportivo, Sandro Federico, sta aspettando di trovare le soluzioni giuste per il mercato. Per la società i reparti fondamentali – quelli da completare prima possibile – erano difesa e centrocampo, dove la squadra ha bisogno di imparare a conoscersi; in avanti la priorità è cercare giocatori in grado di fare la differenza. I nomi caldi sono tre: Gyasi, Tutino e Di Massimo.

  • GYASI L’attaccante arriverà domani a San Benedetto, i rossoblu contano di chiudere l’accordo per l’ingaggio a titolo definitivo. Filtra molto ottimismo, sia per la chiusura dell’operazione che per la sua valenza in ottica plusvalenza.
  • DI MASSIMO C’è stata una stretta di mano tra il procuratore Di Campli e il presidente Fedeli: se il giocatore dovesse andare in prestito in Lega Pro, la prima (e unica) scelta saranno i rossoblu.
  • TUTINO Nel caso di mancato arrivo di uno dei due, la Samb si è già tutelata con l’esterno napoletano.

L’intenzione della società è prendere due di questi tre giocatori: data per buona la conclusione della trattativa con Gyasi, resta il ballottaggio tra gli altri due. In caso di buone opportunità di mercato potrebbero farsi avanti altri nomi, e non sembra tramontata la possibilità di inserire in organico tutti e tre (in caso si scelga un modulo con quattro giocatori offensivi).

No comments