Fedeli: “Altri due punti rubati”, Tacopina: “Non si può parlare sempre degli arbitri”

La conferenza stampa dei due presidenti

VENEZIA – Secondo pareggio consecutivo per i ragazzi di mister Palladini che strappano un solo punto al Venezia di Pippo Inzaghi. Di seguito le dichiarazioni di Franco Fedeli.

“Abbiamo perso quattro punti in due partite – ha esordito – Più che amareggiato sono deluso. L’arbitro ci ha messo del suo e non ha fatto il proprio dovere. Sono stati assegnati tre rigori a nostro sfavore in due gare e non è possibile. Devo prendere dei provvedimenti altrimenti il campionato diventa falsato. In Lega la Sambenedettese conta poco e non viene considerata per quella che è. Ad ogni modo la prestazione dei rossoblu mi ha soddisfatto molto. Tutta la squadra si è mossa davvero bene. Sono felice del ritorno di Candellori perché è tornato ad essere quello che era”.

Di seguito l’intervento di Tacopina, Presidente del Venezia

img_20161008_185507

“Si, sono sicuramente soddisfatto della prestazione del Venezia. Sono molto felice del nostro progetto, delle persone coinvolte. Quando giochiamo con la nostra intensità riusciamo a fare tutto quello che vogliamo. Nel primo tempo non abbiamo giocato benissimo. Non so perché ma abbiamo dovuto ritrovarci sul 2-0. Questo è il calcio ed è ridicolo parlare sempre degli arbitri attaccandoli. Lo trovo inutile. I nostri ultimi 20 minuti sono stati fortissimi. Abbiamo dimostrato di saper giocare un ottimo calcio. Per come la penso io, si può giocare come negli ultimi 20′ sin dall’inizio.

No comments
Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami